Come verniciare un pluviale di alluminio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un pluviale è quello che comunemente viene definito "grondaia", ed è utile per la raccolta delle acque piovane nei periodi di pioggia. In questo modo l'acqua non cade liberamente dal tetto e viene raccolta mediante il tubo di cui si compone il pluviale, fluendo così in maniera guidata verso il terreno. Nel caso in cui abbiate una grondaia in alluminio datata e voleste rinnovarla, dovrete tenere conto della particolarità di questo materiale, che deve essere carteggiato e tinteggiato con appositi prodotti e ben specifiche tecniche. A tal proposito, lungo i passi di questa guida vi daremo qualche consiglio su come verniciare un pluviale in alluminio. Seguiteci di seguito per conoscere tutti i dettagli e portare a termine un lavoro con i fiocchi.

26

Occorrente

  • Solvente, sverniciatore, carta vetrata grana 400 e 800, pistola ad aria compressa, tinta per alluminio
36

Se la grondaia in alluminio è già verniciata, è importante togliere il vecchio colore prima di procedere ad una nuova lavorazione. Per far ciò è essenziale avere dei diluenti al nitro ed appositi sverniciatori studiati per mantenere intatte le qualità dell'alluminio. Una volta proceduto alla sverniciatura, tenendo in stretta considerazione le istruzioni riportate nella confezione dei prodotti sopra menzionati, si deve procedere ad una sabbiatura professionale, che deve essere effettuata con apposita pistola ad aria compressa, acquistabile in tutti i negozi di ferramenta.

46

Una volta terminati questi passaggi, vi accorgerete subito che la superficie si presenterà al tatto ruvida. Per questo motivo è utile effettuare il cosiddetto carteggiamento, che potete svolgere con comune carta vetrata grana 400, anch'essa acquistabile in un negozio di ferramenta. Dopo la prima carteggiatura dovrete poi procedere ad una nuova carteggiatura con carta più grossa, di grana 800. Lavorate applicando dei movimenti circolari senza mai cambiare direzione, in maniera tale che il risultato sia apprezzabile. Terminata anche questa fase munitevi di uno sgrassatore adatto all'alluminio e procedete ad una pulizia generale. Non resta che lasciare asciugare prima di passare alla successiva fase.

Continua la lettura
56

Passate poi alla verniciatura della grondaia in alluminio. In questo caso sarete voi a scegliere come muovervi: potrete adoperare sia della vernice in barattolo (adatta all'alluminio), sia l'aerografo o addirittura le bombolette spray. Nel momento in cui vi apprestate ad acquistare i prodotti, chiedete consiglio al negoziante su quale siano la marca e la tipologia migliore adatte al lavoro che state eseguendo ed al tipo di materiale che state trattando. Prima di applicare la vernice, date una mano di aggrappante, altrimenti noto anche come primer e, una volta terminato tutto il lavoro di verniciatura, completate l'opera con un sigillante trasparente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Eseguite il lavoro solo se siete abili con la verniciatura, in caso contrario affidatevi a un professionista
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come sostituire un pluviale in rame

Se all'esterno della nostra casa notiamo che quando piove l'acqua anzichè convergere nel pluviale, fuoriesce all'esterno dell'apposito convogliatore in rame (a forma di imbuto), non è difficile capire che si tratta di una lesione o di un foro, per cui...
Materiali e Attrezzi

Come installare una prolunga flessibile sul pluviale

Se abbiamo intenzione di ripristinare un pluviale, senza spostare il vecchio pozzetto ubicato sul terrazzo, possiamo rimediare aggiungendo una prolunga. Nello specifico si tratta di utilizzarne una di tipo flessibile che è possibile tenere a vista,...
Materiali e Attrezzi

Come installare un pluviale su una parete di cemento

Dopo aver installato una grondaia, è necessario montare anche i pluviali discendenti per non vanificare tutto il lavoro. Hanno infatti il compito di allontanare le acque meteoriche dal tetto e dalle pareti, convogliandole in un pozzetto di ispezione,...
Materiali e Attrezzi

Consigli per installare un pluviale circolare

Se sul nostro terrazzo abbiamo deciso di installare un pluviale di tipo circolare, è importante prima di procedere con il lavoro di posa, seguire alcuni consigli in merito. Si tratta infatti di piccoli ma funzionali accorgimenti che a lavoro ultimato,...
Materiali e Attrezzi

Come collegare un raccogli foglie ad un pluviale

Quando una casa si trova in prossimità di un zona alberata, può nascere il problema non trascurabile legato alle foglie che specie in autunno tendono ad intasare il pluviale, impedendo di conseguenza il corretto smistamento delle acqua piovane. Per...
Materiali e Attrezzi

Come Verniciare Lo Zinco E I Metalli Leggeri

Non tutti conoscono le difficoltà legate alla verniciatura dello zinco e dei metalli leggeri, che spesso vengono trattati come il ferro o l'acciaio, ma che sono estremamente diversi. Ad esempio non si possono verniciare una lamiera od una ringhiera...
Materiali e Attrezzi

Come applicare la vernice epossidica sull'alluminio

La vernice epossidica è una polvere, caricata positivamente, a base di resina sintetica molto diffusa per la verniciatura di oggetti in acciaio, alluminio, vetri e metalli zincati, poiché riveste le superfici con un film protettivo evitandone la corrosione...
Materiali e Attrezzi

Come inserire il pluviale in un pilastro

I pluviali sono tubi che permettono di raccogliere le acque del tetto e di convogliarle nella fognatura bianca o in appositi pozzetti di dispersione. C'è anche chi riutilizza le acque bianche per annaffiare le piante del giardino. Nella maggior parte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.