Consigli nella scelta del martello elettrico

Tramite: O2O 10/07/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per scegliere un martello elettrico, specialmente se non si è esperti nel campo, è bene farsi consigliare da personale qualificato. Potrebbe sembrare una sciocchezza, ma ci sono vari tipi di martelli elettrici in commercio e ciascuno di essi è più o meno adatto a ciò che ci accingiamo a fare. Per esempio, esiste il martello perforatore-demolitore e quello solo demolitore. Ovviamente, il primo ci permetterà di effettuare un maggior numero di lavori con un unico attrezzo, ma potrebbe rivelarsi più costoso e non esserci utile nella sua doppia funzionalità. Eccoci, quindi, pronti a darvi degli utili consigli per la giusta scelta del martello elettrico, così potrete acquistare quello più idoneo, senza spreco di soldi in attrezzi sbagliati o eccessivamente complessi (e costosi!), per le vostre esigenze.

26

Scelta tra demolitore e perforatore

La prima cosa da tenere in considerazione è l'uso che dovremo fare del nostro martello. Se già sappiamo, ad esempio, che dovremo utilizzare il martello elettrico solo per demolire, un martello con questa unica funzionalità andrà più che bene. Sarà, infatti, specifico per il lavoro che vogliamo fare e sicuramente molto più robusto e potente di un martello perforatore-demolitore, più completo ma anche più delicato. Rischieremmo, quindi, di ritrovarci con un costoso martello rotto senza essere riusciti neanche a completare tutto il lavoro.

36

Scelta tra leggerezza e robustezza

Sempre in base all'uso, sceglieremo tra un martello più pesante ed uno più leggero. Se, infatti, dobbiamo scrostare delle pareti, ci occorrerà un martello leggero. Allo stesso modo, per aprire una finestra o bucare un muro di mattoni forati, avremo bisogno di un martello ancora più leggero, facile da reggere e quindi più preciso. Per demolire delle pareti in cemento o sollevare un pavimento in cemento, occorrerà, invece, un martello molto più pesante e robusto. Sarà fondamentale, quindi, conoscere bene dal principio i lavori che dovremo effettuare con il nostro martello così da scegliere quello più idoneo.

Continua la lettura
46

Scelta tra versatilità e compatibilità

Dovremo, poi, munire il nostro martello di tutti gli accessori di cui può necessitare, così da garantire la buona riuscita del lavoro ed anche una vita più lunga a questo fondamentale elettro-utensile. Occorre, dunque, valutare bene le sue caratteristiche tecniche e la disponibilità in commercio di accessori ad esso compatibili, prima procedere nell'acquisto. Sarà utile, quindi, poter scegliere di acquistare in futuro solo gli accessori necessari per implementare le funzionalità del martello già in possesso, senza dover comprare ogni volta un martello nuovo più specifico per l'opera da compiere. Un martello versatile: dotato di accessori, originali o compatibili, vendibili anche separatamente.

56

Scelta tra potenza e peso

Valuteremo, inoltre, la potenza generale del motore, oltre alla potenza di colpo che il martello riesce a raggiungere. Infatti, la potenza del nostro utensile si esprimerà, essenzialmente, nel numero di colpi al minuto in grado di effettuare, rapportati in relazione al suo peso. È consigliabile, quindi, scegliere un martello elettrico potente e con un alto numero di colpi al minuto, poiché risulterà utilizzabile più spesso, ossia tornerà utile in molte più occasioni, ed anche con maggiore facilità.

66

Scelta tra laterale e frontale

Facciamo attenzione, infine, a tenere sempre pulito dalla polvere il nostro martello elettrico, perché proprio la polvere potrebbe usurarlo facilmente. Bisogna, poi, dotare il nostro martello elettrico di scalpello, aste di profondità e impugnatura laterale per demolire. Queste impugnature, rispetto alle frontali, sono di fondamentale importanza anche per la sicurezza di chi adopera questa macchina. In ogni store dove ci recheremo troveremo una vasta gamma di modelli di martelli elettrici, affidiamoci quindi anche al consiglio del capo reparto, spiegandogli le nostre esigenze e i lavori che dobbiamo effettuare, così da farci orientare verso il modello più adatto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come trovare una dispersione nell'impianto elettrico

Molto spesso capita che in casa l'impianto elettrico crei problemi; infatti, oltre ai costi delle bollette piuttosto alti, si possono verificare continue interruzioni di energia, oppure il salvavita salta in continuazione. Tale condizione, potrebbe essere...
Materiali e Attrezzi

Come leggere uno schema elettrico

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di schema elettrico. Nello specifico, come avrete potuto già comprendere tramite la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come leggere uno schema elettrico.Saper leggere...
Materiali e Attrezzi

Come dimensionare la sezione di un cavo elettrico

Un cavo elettrico tipico contiene un filo che è spesso avvolto da un rivestimento esterno. La larghezza del filo determina il carico che può reggere in modo sicuro. Gli ispettori misurano i diametri dei fili per accertarsi che siano sicuri per l'uso...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere e usare un tosaerba elettrico

Possedere un giardino con delle belle siepi curate e un prato sempre tagliato fino è il sogno di moltissime persone. Ma affinché il giardino rimanga bello e in ordine è necessario predisporsi per l'uso di adeguati strumenti come forbici da giardiniere...
Materiali e Attrezzi

Come calcolare il consumo elettrico di un motore

Qualsiasi motore elettrico ha sia un consumo che un costo. Per poter conoscere in maniera approfondita e dettagliata le caratteristiche tecniche dei motori elettrici, e andare a stabilire il consumo a chilometro dei veicoli quali motocicli, scooter, automobili,...
Materiali e Attrezzi

Come trovare la fase in un impianto elettrico

Ogni ambiente ospita impianti di diverso tipo e tra i più importanti troviamo quello elettrico. Il primo apparecchio che si incontra nell'impianto è il contattore istallato dall'azienda che fornisce l'elettricità. Questo è seguito da un interruttore...
Materiali e Attrezzi

Come lubrificare un motore elettrico

La funzione del motore elettrico è quella di trasformare l'energia elettrica in energia meccanica. Naturalmente per un buon funzionamento, il motore elettrico ha bisogno di una manutenzione e lubrificazione efficienti, specie nei cuscinetti che surriscaldandosi...
Materiali e Attrezzi

Sostituzione cuscinetti motore elettrico

Per far si che un motore continui a funzionare nella maniera più corretta possibile, che sia quello di una macchina o semplicemente di un attrezzo da lavoro, alle volte è necessario effettuare un po' di manutenzione. Individuare il guasto e sostituire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.