Consigli per costruire un puzzle con carta riciclata

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il puzzle è un gioco creativo e divertente. Basato sull'incastro di piccoli elementi di carta, che alla fine compongono un'immagine. Il puzzle nacque a Londra nella seconda metà del 1700 dall'inventiva di un incisore, nonché cartografo: John Spilsbury. L'origine del nome puzzle è incerta, ma in lingua inglese tale si definisce ogni tipo di rompicapo. Per eseguire un puzzle bisogna incastrare le varie parti su un piano. Con l'intuizione dei colori e delle forme accostabili, si realizza il disegno finale. Il puzzle è talmente creativo da essere anche consigliabile per i bambini in tenera età. In commercio esistono delle versioni molto semplici di puzzle. Attraverso di esse i bimbi esercitano la logica e la manualità, giocando con i colori e con le forme. Il puzzle si può anche costruire con il fai da te. Basterà della carta di riciclo e tanta immaginazione. A seguire, ecco quindi alcuni consigli per costruire un puzzle con carta riciclata.

26

Adoperare il cartone della pizza

Un semplice cartone della pizza, fatto di carta spessa per alimenti, è l'ideale per costruire un puzzle con carta riciclata. Molti di questi cartoni mostrano già un disegno. Ma, in mancanza di un'immagine, sono comunque un'ottima base per realizzare un dipinto da ritagliare. I pezzi sparsi si potranno poi ricomporre per diletto, allenando così anche la mente.

36

Utilizzare la carta delle riviste

Uno fra i consigli per costruire un puzzle con carta da riciclare è quello di utilizzare delle riviste. Fra le loro pagine spesso esistono delle grandi e belle immagini. Ritagliandole secondo la forma desiderata, si potranno unire nuovamente. Per tornare così alla figura originale.

Continua la lettura
46

Usare delle vecchie stampe

Anche l'uso di stampe dismesse può essere un buon modo per costruire un puzzle con carta riciclata. Basterà un po' di attenzione e l'utilizzo di una bella base. In poco tempo le vecchie stampe potranno assumere un aspetto nuovo ed intrigante. A piacere, questo tipo di puzzle si potrà incorniciare.

56

Impiegare dei posters

Un poster fuori uso può trovare un nuovo utilizzo come carta da riciclare per un puzzle. Sarà divertente sagomare con le forbici tutte le tessere. Poi, date le dimensioni del poster, ricomporre la figura per intero sarà un po' impegnativo. Ma con l'aiuto degli amici o dei familiari risulterà un gioco da tavolo davvero appassionante.

66

Usare le confezioni della pasta o del riso

L'ultimo dei consigli per costruire un puzzle con la carta riciclata riguarda l'utilizzo di confezioni per alimenti. Come ad esempio quelle della pasta, del riso o dei cereali. Sono confezioni in cartoncino che presentano scritte ed immagini. Perfette dunque per il ritaglio in tessere. Una volta tagliate le varie parti, anche questo semplice materiale diventerà un puzzle originale ed ecologico!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare un cestino con carta riciclata

La carta è un materiale ottimo da riciclare. Si presta perfettamente ad un'infinità di usi. Si può facilmente tagliare e piegare. Oppure anche bagnare, per preparare eventuali impasti. Realizzare degli oggetti con la carta riciclata è un lavoro economico...
Altri Hobby

Come costruire un quadro a puzzle in legno

Cominciamo col dire che, costruire un quadro a puzzle di legno è un’operazione abbastanza complessa. Occorrono buone doti grafiche e una certa manualità con il bricolage. Ma non basta si dovrà essere in grado di utilizzare la tecnica del traforo....
Altri Hobby

Come fare la carta riciclata

Spesso sui giornali capita di leggere la dicitura "fatto con carta riciclata" stando così a significare che per realizzare quel giornale non è stato abbattuto nessun albero, ma è stata utilizzata esclusivamente carta proveniente dalla raccolta differenziata....
Altri Hobby

Come costruire un puzzle in legno

I nostri bambini hanno bisogno di giocare sempre con qualcosa di nuovo, sopratutto durante i giorni di pioggia, quando sono costretti a stare dentro casa e allora bisogna trovare qualche svago che stuzzichi la loro fantasia e che faccia passare loro...
Altri Hobby

Come fare un puzzle

I puzzle hanno intrattenuto i bambini e gli adulti a partire dalla fine del sedicesimo secolo. Per i bambini piccoli, i puzzle sono giocattoli che li aiutano a sviluppare la loro coordinazione, la memoria e la capacità di risolvere i problemi. È possibile...
Altri Hobby

Come fare un puzzle fai da te

Realizzare un puzzle fai da te, è un'attività facile e poco impegnativa. Può essere utile per creare dei regali personalizzati o può essere una fonte di svago personale. La base di un puzzle soddisfacente, sta nel mettere insieme dei pezzi ad incastro...
Altri Hobby

Come trasformare un puzzle in un quadro

Chi ha la passione per i puzzle certamente ama cimentarsi in quelli da moltissimi pezzi. Alcuni puzzle sono estremamente complessi e rappresentano figure molto particolari, ricche di colori e dettagli. Portare a termine un complicatissimo puzzle da migliaia...
Altri Hobby

Come costruire aerei di carta

Chi di noi non ha mai costruito un piccolo aeroplano di carta? Sicuramente lo abbiamo fatto tutti, spessoi usando un semplice foglio di quaderno, oppure utilizzando carta di giornale o cartoncini colorati, magari decorando il modellino con matite colorate....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.