Consigli per curvare i tubi in rame

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se abbiamo deciso di installare una condotta idrica per irrigare ad esempio il giardino, ed intendiamo utilizzare dei tubi in rame, sorge il problema su come piegarli per creare le opportune curve o gomiti. Tuttavia ci sono alcune tecniche ben precise, che consentono di ottimizzare il lavoro in maniera facile, pratica e veloce. A tale proposito ecco una serie di consigli per curvare i tubi in rame.

27

Riempire il tubo in rame con la sabbia

La tecnica più antica che veniva utilizzata anche per i tubi in piombo, consiste nel riempire la cavità del rame con della sabbia, in modo da poterla agevolmente piegare con una semplice morsa effettuata con entrambe le mani. La sabbia, consente inoltre di ottenere un gomito perfetto, senza il rischio che il tubo in rame si possa spezzare.

37

Utilizzare un cannello a gas

Se i tubi in rame devono essere piegati leggermente, e sono abbastanza sottili, si può utilizzare un cannello a gas del tipo impiegato per le saldature. Con questo utensile, basta infatti generare calore su gran parte della zona da piegare, e l'operazione avviene in modo agevole, purché la piegatura venga fatta velocemente prima che si raffreddi, con delle pinze, oppure con le mani opportunamente protette da guanti ignifughi.

Continua la lettura
47

Usare un'asta d'acciaio circolare

Utilizzando un'asta d'acciaio di forma circolare, abbastanza lunga e di diametro inferiore rispetto al tubo in rame, basta infilarla all'interno di quest'ultimo e farla agire come un sorta di leva (vantaggiosa), per piegare il tubo in base alla sagoma necessaria e per creare la curva da collegare ad altri pezzi che compongono la condotta idrica. Il consiglio ulteriore per facilitare l'operazione di piegatura, è di riscaldare la parte esterna del tubo con un cannello a gas.

57

Usare un'asta in legno per i tubi in rame sottili

Per le tubazioni in rame di tipo sottile inferiore quindi a 0.5 centimetri di spessore, si può utilizzare un'asta in legno, per ottenere una curva uniforme e senza il rischio che il tubo si possa spaccare. Anche in questo caso, è opportuno riscaldare la parte con un cannello a gas in modo da rendere più morbido il tubo nella fase di piegatura con l'asta in legno, che allo stesso modo dell'acciaio, funge da leva di tipo vantaggiosa.

67

Pinza piegatubi per un risultato veloce

La soluzione più rapida ed indubbiamente di grande precisione, è di utilizzare un apposito strumento che in commercio si vende sia da banco per piegare tubi di spessore molto grande, che manuale, dalla forma tipica di una pinza. In questo caso, è sufficiente appoggiare il tubo nell'apposita calettatura, e stringere i manici, facendo in modo che la curva avvenga in modo uniforme e con il massimo della perfezione. L'operazione oltre ad essere professionale, avviene anche in modo veloce, specie se i tubi in rame sono abbastanza sottili. Una pinza piegatubi di buona qualità, consente di lavorare su tubi che vanno da un minimo di 0,5 cm di spessore, fino ad un massimo di tre.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come fare la piegatura dei tubi di rame

I tubi di rame sono spesso utilizzati per la realizzazione di impianti idrici o per i discendenti e le canaline dei tetti. In commercio esistono numerosi modelli di giunti che consentono di effettuare qualsiasi tipo di collegamento ad angolo, tuttavia...
Materiali e Attrezzi

Come curvare i tubi multistrato

I tubi multistrato sono senza dubbio gli elementi più usati dagli idraulici perché consentono di realizzare un impianto in breve tempo e senza ricorrere a lavori particolarmente difficili o elaborati. Occorre tuttavia intervenire sui tubi nel modo più...
Materiali e Attrezzi

Come sagomare e curvare il rame

Il rame, oltre ad essere un ottimo conduttore, ha anche la proprietà di essere molto flessibile e malleabile; quindi, si può facilmente modellarlo a seconda delle proprie esigenze. Specie se si utilizza un tubo di rame per qualsiasi tipo di lavoro,...
Materiali e Attrezzi

Come installare i tubi di rame flessibili

Nella ristrutturazione di una casa è molto importante aggiornare o sostituire i componenti ormai rotti o datati. La cosa importante è sempre informarsi su quali sono gli accessori di ultima generazione migliori per la casa così da ottimizzare non solo...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare i tubi di rame ed eliminare la bava

Per la realizzazione di impianti idrici, sono molto utilizzate le tubazioni di rame, poiché sono molto pratiche e facili da tagliare. Ovviamente ti servirà un po d'impegno per imparare ad eseguire questa operazione e, a tal proposito, questa guida ti...
Materiali e Attrezzi

Come Curvare Il Legno A Secco

Ci sono diversi tipi di legno, suddivisi in base alla sua origine botanica. Quello che costituisce gli alberi della foresta fluviale è sia flessibile, più leggero e generalmente semplice nella struttura, e quello duro, più difficile e complesso da...
Materiali e Attrezzi

Come verniciare il rame

Se intendiamo verniciare il rame, è importante sapere che essendo un metallo molto ossidabile, non è prudente rivestirlo con qualsiasi tipo di vernice, poiché a lungo andare, l'ossido riesce a trapassare attraverso il colore, facendolo diventare...
Materiali e Attrezzi

Come dipingere i tubi in acciaio flessibili

I motivi per decidere di dipingere un tubo in acciaio sono molti. Anzitutto alcuni tubi devono sopportare alte temperature per molto tempo, oppure quelli esterni sono soggetti alle intemperie. Più semplicemente vogliamo dipingere i tubi con lo stesso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.