Consigli per forare il legno senza romperlo

Tramite: O2O 11/09/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Forare il legno non è un'operazione difficile, a patto che si abbiano gli strumenti adatti: oggi si trovano in commercio per meno di cento euro dei prodotti veramente validi, che permettono di regolare velocità e di sostituire un gran numero di punte. Per quanta accortezza possiamo mettere però, può sempre capitare un inconveniente a cui è quasi impossibile porre rimedio in un secondo momento: la scheggiatura. Per evitare che il legno scheggi, cioè che nel praticare un foro si sollevino piccole schegge dal lato opposto a quello di entrata, possiamo seguire dei consigli utili per forare il nostro legno senza romperlo.

27

Utilizzare un trapano di buona qualità

Una volta si faceva tutto a mano, con trapani pesanti azionati da uno o più uomini: tutto questo oggi è un lontano ricordo. Per la foratura del legno ricorriamo sempre al trapano elettrico, uno strumento che garantisce precisione e che abbatte i tempi. Sostanzialmente, esistono in commercio due tipi di trapani: a colonna e a pistola. Il primo tipo viene usato per grosse produzioni, in officine e falegnamerie: permette una maggiore stabilità e non è stancante maneggiarlo, garantendo così un tempo d'uso maggiore. Tuttavia, visti i costi decisamente minori, in casa è più probabile trovare il trapano a pistola, validissimo per lavori di piccola o media entità.

37

Usare la punta giusta

Le punte per trapano non sono tutte uguali: esse differiscono tra loro per spessore, forma e materiale. Dallo spessore, espresso in millimetri, dipende ovviamente il diametro del foro; forma e materiale invece variano in base al materiale da forare. Una punta per il legno è completamente diversa da una per il metallo: spesso, soprattutto per i prodotti di grandi marchi, è possibile addirittura trovare una punta per un determinato tipo di legno (abete, mogano, etc.): scegliamola quindi in base alle nostre necessità, perché in questo caso non l'una non vale l'altre.

Continua la lettura
47

Procedere lentamente

La maggior parte delle scheggiature è causata da un'eccessiva fretta nel forare il legno: il trapano non deve essere "spinto", perché questo andrebbe a disturbare il movimento rotatorio della punta. Per eseguire un buon foro è essenziale seguire il naturale andamento del trapano, avanzando solo quando questo ha già creato lo spazio necessario per proseguire in profondità.

57

Unire due pezzi di legno

Molto spesso le schegge si formano quando, essendoci il vuoto dietro il pezzo che stiamo forando, la punta del trapano attraversa il foro di uscita con troppa forza. Per evitare che ciò accada, uniamo al pezzo da forare un altro pezzo, preferibilmente da buttare perché potrebbe rovinarsi: così facendo eviteremo di creare sbavature alla fine della foratura.

67

Usare il nastro adesivo

Se non abbiamo un altro pezzo di legno, possiamo lo stesso usare il metodo precedente, utilizzando del nastro adesivo. Applichiamo una striscia di nastro nel punto in cui verosimilmente ci aspettiamo fuoriesca la punta: la pressione applicata eviterà che si sollevino schegge di legno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come forare le superfici in legno

Il legno è un materiale altamente funzionale, ecologico ed economico, motivo per cui viene utilizzato per numerosissime applicazioni. Queste includono le mensole, i piani per la cucina, i tavoli, la testiera per il letto, le porte della casa e tanto...
Bricolage

Come forare una superficie di ceramica

Dispiace sempre dover forare la ceramica, ma a volte bisogna farlo. Capita quando installiamo un lavandino, fissiamo una lampada alla parete del bagno o cucina e così via. La ceramica esiste in commercio con spessori differenti che ne determinano maggiore...
Bricolage

Come evitare incovenienti nel forare una parete

Gli amanti dei lavori di casa e del fai da te in generale, sanno quanto sia frequente che, durante una riparazione, si possano verificare degli incovenienti. Molti ad esempio sono i rischi che corriamo quando andiamo a praticare un foro in una parete...
Bricolage

Come costruire giocattoli di legno su ruote

Quando si vuole fare un dono a un bambino si pensa sempre di acquistare dei giocattoli. Questa è una delle idee più azzeccate, visto che i bimbi amano questo tipo di sorprese. L'unico dilemma è decidere quali giocattoli scegliere per renderli felici....
Bricolage

Come trasformare una stufa a legno in termostufa

La stufa a legno è senza dubbio un mezzo di riscaldamento molto utile e più economico per dare calore all'ambiente della casa. A differenza di un camino, questo sistema di riscaldamento ha la capacità maggiore di espandere il calore, ma se una casa...
Bricolage

Come fare una marcatura a fuoco su legno

Se avete realizzato un manufatto in legno ed intendete marcarlo a fuoco, è importante utilizzare alcuni utensili ed attenersi a delle specifiche linee guida. La marcatura a fuoco se ben eseguita serve non solo per evidenziare il contenuto di una scatola...
Bricolage

Come Togliere La Vernice Dagli Oggetti In Legno

Gli oggetti in legno verniciato con il passare degli anni tendono ad assumere sempre più "sembianze trasandate" in quanto il colore, invecchiando, perde la tonalità iniziale, sbiadendo. Riportare a nuovo tali oggetti però può essere possibile a patto...
Bricolage

Come fare uno slittino in legno

Realizzare uno slittino in legno, è un progetto che richiede un po' di tempo e, soprattutto, tanta pazienza. Prima di iniziare il lavoro, dovrete costruire un dispositivo che vi aiuti a piegare le doghe in legno del toboga, dopodiché dovrete procurarvi...