Consigli per l'innesto a spacco

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L’innesto è una tecnica usata da moltissimi anni per riprodurre piante di ogni genere. Esistono vari tipi di innesto. Ogni tipo viene utilizzato per delle piante specifiche. Tramite questo tutorial vi daremo degli utili consigli per l’innesto a spacco. Questo tipo di innesto viene usato soprattutto per gli alberi da frutto. Questi, essendo più legnosi e forti, sopportano abbastanza facilmente qualsiasi modifica della corteccia. Inoltre questo tipo di innesto genera delle piante completamente identiche alla pianta madre. Ma non perdiamoci in chiacchiere e proseguiamo con la preparazione dell’innesto. Il procedimento è lungo ma non molto difficoltoso.

27

Occorrente

  • Materiale adeguato per l'innesto
  • Periodo giusto
  • Pianta solida
37

RACCOLTA DELLE MARZE.
La prima cosa da fare è quella di creare le marze. Per essere più precisi, intendiamo i rami che dovete inserire all’interno dell’innesto a spacco. Uno dei consiglio più utili da non prendere sotto gamba è proprio il periodo. Per creare un innesto forte, dovete tagliare i rami da innestare in pieno inverno. Inoltre sarebbe preferibile fare questa operazione quando la luna è crescente. Dovete mantenerle fino al periodo adatto per l’innesto a spacco. Quindi avvolgetele con un panno bagnato e fatele riposare in un luogo fresco. Controllate ogni tanto che l’innesto non diventi secco. Bagnatelo spesso e proteggetelo.

47

PERIODO ADATTO PER L’INNESTO.
Ogni pianta ha un periodo adatto per l’innesto. Principalmente per l’innesto a spacco su alberi da frutto il periodo è tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera. Diciamo che potete iniziare il procedimento tra la fine di febbraio e gli inizi di marzo. Per gli alberi da frutto più estivi, come pesco, ciliegio, albicocco, potete agire anche nel periodo di marzo inoltrato o inizi di aprile. L’importante è che l’innesto a spacco lo fate quando la luna è calante. La luna ricopre un ruolo molto importante in quanto a seconda del periodo la pianta cresce in una determinata maniera.

Continua la lettura
57

TAGLIO PER INSERIRE LE MARZE.
Le marze da inserire ad ogni innesto sono due. Il taglio, in questo caso è molto importante. Dovete realizzarlo su un ramo importante, legnoso e grande. Dovete fare il taglio al centro del ramo. Inoltre deve avere una lunghezza di almeno 10 centimetri. Questo spazio deve accogliere in maniera comoda le marze. Inoltre sulle marze dovete creare un taglio laterale. Deve sembrare quasi un cuneo. Per realizzare dei tagli ad innesto giusti, dovete utilizzare un coltello specifico per innesto. Inserite in modo tale che le parti si tocchino in completamente. Un ultimo consiglio. Procedete in maniera cauta e con molta precisione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dovete essere molto precisi nel lavoro di intaglio
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Errori da evitare nell'innesto a doppio spacco inglese

L'innesto a doppio spacco è una tecnica nata in viticoltura e poi diffusa anche in altri ambiti come la frutticoltura. Sebbene questa tecnica sia la più difficile e complicata fra gli innesti, ne esistono molte altre. Le tecniche di innesto sono tutte...
Giardinaggio

Come effettuare un innesto a spacco

L'innesto è uno dei metodi colturali più utilizzati su piante e alberi da frutto. Può succedere che i frutti dati da una pianta non siano di buona qualità. Allo stesso modo alcuni alberi possono non essere di seme originale, quindi crescere come selvatici....
Giardinaggio

Consigli per l'innesto a triangolo

L'innesto a triangolo è un procedimento che si effettua soprattutto su alberi da frutto; viene così chiamato per la forma del taglio che si pratica sul portainnesto, cioè triangolare. In esso verrà inserita la cosiddetta marza, o nesto. Le probabilità...
Giardinaggio

Consigli per l'innesto a corona

Per tutti gli amanti dell'agricoltura e del giardinaggio, questa guida fa al caso vostro.Infatti questa guida si occupa di descrivere e di darvi dei preziosi consigli per l'innesto a corona per le vostre amate piante.  Innanzitutto bisogna saper che...
Giardinaggio

Come effettuare l'innesto sul fico

Se avete un albero di fico selvatico e volete che invece vi dia dei buoni frutti, dovrete provvedere ad effettuare un innesto. Esistono vari tipi di innesto, ma quello che vi propongo all'interno di questa guida è quello a corona e quello a spacco. Vediamo...
Giardinaggio

Consigli per l'innesto a incastro

Se abbiamo un albero da frutto come ad esempio quello di limoni, ed intendiamo farlo diventare più prolifico, possiamo adottare la tecnica dell'innesto, che nello specifico per gli agrumi, consiste in quella ad incastro. A tale proposito nei passi successivi...
Giardinaggio

Consigli per l'innesto a omega

A volte, la natura ha bisogno del lavoro dell’uomo per riprodurre piante che con tale intervento, non vengono alterate le loro caratteristiche, ma diventano più attraenti, producono frutti particolarmente gustosi e di ottima qualità. Si sta considerando,...
Giardinaggio

Come eseguire l'innesto a cuneo apicale del Glicine

Generalmente si ricorre all'innesto per poter dar vita ad una nuova e più forte pianta dalla pianta che già esiste. Per rendere più solido e dunque efficace ogni innesto generalmente dci si avvale dell'uso della rafia che consente di legare le due...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.