Consigli per riparare la rete del canestro

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il canestro è un attrezzatura sportiva utilizzata per giocare a basket. Il canestro è composto da un cerchio di ferro robusto di colore rosso e da una rete fissata al cerchio tramite dei nodi e dei ganci realizzata con un filo particolare simile ad un laccio e di colore bianco. Lo scopo di questo sport è quello di centrare il canestro inserendo la palla da basket all'interno della rete del proprio campo per ottenere un punto. Spesso quando si ha nel proprio cortile un canestro e se ne fa un uso continuo, la rete attaccata al cerchio può rompersi in alcuni punti e per avere sempre un'ottima funzionalità dell'attrezzo, è necessario ripararla. Eccovi dunque elencati alcuni consigli per riparare al meglio la rete del vostro canestro.

26

Usare un filo di caucciù

Uno dei metodi migliori per legare le parti della rete del canestro ormai rovinate e rotte, è quello di utilizzare dei pezzetti di filo di caucciù. Potete legare il filo di caucciù alla rete cercando di ottenere e completare lo stesso disegno a rombi della rete del canestro.

36

Usare un accendino

Se la rete del canestro è stata creata con una corda con materiali plastici, è possibile saldare le parti distrutte scaldandole con un accendino. Potete saldare più punti della rete per ricreare la trama fitta del canestro ed ottenere un ottimo lavoro. Questo metodo può essere usato solo in caso di piccole strappature.

Continua la lettura
46

Usare una corda elastica

Se le parti rotte della rete sono abbastanza ampie, potete anche utilizzare una cordicella più robusta e dal tessuto elastico. Questa corda può essere utile a farvi riallacciare le parti rotte della rete del canestro. Potete acquistare questa corda robusta nei negozi di ferramenta, nei negozi da trekking e anche in alcune cartolerie.

56

Usare un laccio di cuoio

Come alternativa al nastro di caucciù o alla corda elastica, è possibile anche legare le parti strappate della corda del canestro con dei lacci resistenti in cuoio. Potete acquistare i lacci sia in rotoli abbastanza lunghi sia a metraggio. Potete scegliere tra una vasta gamma di colori e di spessori.

66

Usare un cordino militare

Un ultimo metodo per riparare al meglio le reti di canestri ormai logori e rovinati, è quello di utilizzare dei semplici lacci o corde militari. Queste corde oltre ad essere molto robuste, hanno la capacità di resistere per moltissimo tempo e possono essere acquistate nei negozi che si occupano della vendita di attrezzature militari o per la caccia e la pesca. Potete legare attraverso dei nodi il cordino alla rete del canestro ed ottenere degli ottimi risultati sulla rete rovinata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare un canestro da basket

Il basket è un gioco molto divertente e, anche se è praticato soprattutto negli Stati Uniti, può diventare un piacevole passatempo anche nel giardino della vostra casa. Riuscire tuttavia a montare un canestro in una proprietà non è particolarmente...
Altri Hobby

Come creare una pochette con l'uncinetto e la rete

All'interno di questa breve guida spiegheremo come possibile creare una deliziosa pochette con l'uncinetto e la rete. Cominciate pure a procurarvi tutto l'occorrente necessario e realizzate la vostra pochette in maniera del tutto autonoma ed indipendente...
Altri Hobby

Come riparare le ruote delle bici

Riparare le ruote delle bici è un intervento non proprio semplice, ma che potete effettuare benissimo da soli. Le ruote della bici possono presentare molti tipi di problematiche. Proviamo a prenderne ad esame alcune ed a cercare di risolverle nel migliore...
Altri Hobby

Come riparare un macchinina radiocomandata

Le macchinine radiocomandate sono uno dei primi giocattoli richiesti dai bambini. La passione per queste piccole macchinine spesso può superare i confini di età e molti adulti continuano a coltivare questo amore anche da grandi. Può capitare, talvolta,...
Altri Hobby

Come riparare una imbarcazione in vetroresina

Utilizzando la nostra barca in mare, può capitare che succedano piccoli incidenti, come ad esempio sfregare accidentalmente il molo di attracco o subire un urto da qualche barca ormeggiata nelle nostre vicinanze. Se la barca è realizzata in vetroresina,...
Altri Hobby

Come riparare la suola di uno stivale da caccia

Eccoci qui, pronti per proporvi una nuova nuova guida, mediante la quale essere in grado di capire ed imparare come poter riparare la suola di uno stivale da caccia, in modo tale poterlo avere sempre nuovo ed in ottimo stato.Gli stivali da caccia possono...
Altri Hobby

Come riparare un manichino sartoriale

Il manichino sartoriale solitamente si regge su un piedistallo che può essere di diversi materiali, i più comuni sono in legno. Tali manichini possono diventare degli oggetti di arredo per arricchire una stanza come la camera da letto o anche un soggiorno....
Altri Hobby

Come riparare una canna da pesca in bambù

Il bambù è una pianta perenne dal fusto alto e robusto. Da questo si ricava un materiale utile per la costruzioni di vari oggetti. Spesso viene utilizzato per fare delle canne da pesca di cui resistenza dipende dalla lavorazione. Ma va detto che anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.