Consigli per scurire l'alluminio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L' alluminio è uno degli elementi più presenti in natura. Inoltre viene ormai utilizzato in qualsiasi campo, proprio per la facile reperibilità ed il costo non troppo elevato.Buon conduttore di calore ed elettricità, risulta uno degli elementi più presenti nelle nostre attività quotidiane. Purtroppo l'alluminio è un elemento che richiede molte cure e tende a cambiare colore col tempo, i motivi possono essere vari: per gli agenti atmosferici o per l'usura, per questo risulta necessario scurirlo. In questa lista vi elencherò dei consigli per scurire l'alluminio.

26

Procuratevi il necessario

Per scurire l'alluminio abbiamo bisogno di vari cose: pennello, brunitore a freddo, carta vetrata, alcool. Questi elementi risultano pressappoco necessari e risultano di facile reperibilità, li si possono acquistare in qualsiasi negozio per fai da te a buon prezzo. Detto questo non vi resta che preparare il vostro tavolo di lavoro.

36

Usate cautela

Tale tecnica non è per neofiti, ma è necessaria la presenza di persone esperte e che sappiano fare alla perfezione il processo. Dovete usare cautela sopratutto perché opererete con degli acidi, quindi è necessario utilizzare dei guanti in lattice e magari anche una mascherina, così potrete proteggere al meglio i vostri occhi. Ovviamente è sconsigliata la presenza di bambini durante l'esecuzione della tecnica.

Continua la lettura
46

Pulite l'alluminio

Una volta preparato il tavolo di lavoro, non vi resta che iniziare a pulire l'alluminio. Per far ciò, iniziate a bagnare un panno vecchio che non usate più con un goccio di alcool e distribuitelo con delicatezza sull'intera superficie, dopo di che dovete usare la carta vetrata e inizierete a scartavetrare la parte necessaria.

56

Posate il brunitore con un pennello

Ora arriva la parte più complessa del processo. Mettete il brunitore in un bicchiere e spennellatelo sull'alluminio con un piccolo pennello, la misura delle setole deve essere ideale per arrivare a coprire anche i punti più difficili. Spennellate delicatamente la sostanza, vedrete che inizierete a vedere il frutto del vostro risultato.

66

Risciaquate l'alluminio

Dopo aver fatto agire il brunitore, non resta che risciacquare l'intero materiale. Asciugatelo ed osservate il risultato. Vi convince? Se la risposta è negativa, allora non vi resta che iniziare di nuovo il processo, passandoci un altro strato di brunitore e continuando al medesimo modo fin quando l'alluminio non ottiene il colore che noi desideriamo. Con un po' di pazienza vedrete che riuscirete ad ottenere un risultato fantastico. Non vi resta che mettervi all'opera e cimentarvi con il fai da te. Buon lavoro!!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come usare la carta alluminio

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i lettori a capire come poter usare nel migliore dei modi la carta d'alluminio, senza incorrere in errori. Iniziamo subito con il dire che la carta d'alluminio che acquistiamo in rotoli e che chiamiamo comunemente...
Materiali e Attrezzi

Come piegare una lamiera in alluminio

Modellare pezzi di metallo non è semplice, soprattutto se bisogna modellare lamiere e non tubi. In particolare, le lamiere d'alluminio sono notevolmente dure e forzandole si corre il rischio di spezzarle. A giocare un ruolo importante nella piegature...
Materiali e Attrezzi

Usi utili e creativi per usare il foglio di alluminio

In tutte le case ormai, spesso si trovano i classici rotoli di pellicola trasparente per gli alimenti e il rotolo di foglio di alluminio. Sono dei materiali quasi indispensabili per conservare le nostre pietanze in frigorifero, o anche per alcuni tipi...
Materiali e Attrezzi

Come applicare la vernice epossidica sull'alluminio

La vernice epossidica è una polvere, caricata positivamente, a base di resina sintetica molto diffusa per la verniciatura di oggetti in acciaio, alluminio, vetri e metalli zincati, poiché riveste le superfici con un film protettivo evitandone la corrosione...
Materiali e Attrezzi

Come verniciare un pluviale di alluminio

Un pluviale è quello che comunemente viene definito "grondaia", ed è utile per la raccolta delle acque piovane nei periodi di pioggia. In questo modo l'acqua non cade liberamente dal tetto e viene raccolta mediante il tubo di cui si compone il pluviale,...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare un piatto diamantato in alluminio

Il piatto diamantato in alluminio anche detto disco diamantato è una nuova alternativa ai dischi abrasivi sottili, è capace di tagliare ogni metallo e dura sicuramente molto di più di un normale disco abrasivo avendo uno spessore maggiore ed essendo...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere le scale in alluminio

Le scale di alluminio sono molto utilizzate per merito della loro resistenza, nonostante siano estremamente leggere; per questo motivo, vengono utilizzate per una varietà di applicazioni, sia in casa che all'esterno. In particolare, vengono installate...
Materiali e Attrezzi

Come pulire i cerchi in alluminio ossidati

Se anche la vostra auto ha i cerchi in alluminio, allora conoscete benissimo il fastidioso problema dell'ossidazione. Succede, infatti, periodicamente che sulla superficie metallica dei cerchi della vostra auto si manifesti il fenomeno dell'ossidazione,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.