Consigli per un roseto verticale

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se nel nostro giardino tra le tante piante intendiamo coltivare anche un roseto di tipo verticale, è importante sapere che ci sono alcuni accorgimenti da adottare, affinché possa crescere sano e rigoglioso. A tale proposito, ecco una lista con alcuni consigli su come posizionare e curare un roseto verticale.

26

Aggiungere una griglia per fare arrampicare il roseto

Se lo spazio della parete del giardino dove intendiamo posizionare il roseto verticale, è minimo sui lati ed invece ampio in altezza, allora il consiglio è di sfruttare questa condizione ed aggiungere una griglia in legno sulla parete stessa, per fare in modo che il roseto si possa arrampicare senza problemi su di essa.

36

Proteggere il roseto dal vento diretto

Se il roseto è esposto al vento diretto è necessario proteggerlo, per evitare che i rami sottili e delicati possano spezzarsi, senza contare che la fioritura potrebbe all'improvviso diventare spoglia specie se nel mese di maggio, per antonomasia quello più prolifico per questa pianta, se si dovessero verificare poi degli anomali ma frequenti temporali. Un telone in plastica, potrebbe tuttavia essere una soluzione temporanea, ottima per arginare il problema.

Continua la lettura
46

Effettuare un periodica cimatura

Sviluppandosi in altezza un rosaio verticale che strutturalmente si fonda su dei ceppi concatenati tra loro, ma pur sempre sottili, richiede un particolare ma importante intervento; infatti, periodicamente è necessario effettuare una cimatura sulla parte alta. Lo scopo è di far nascere delle nuove gemme forti, ed in grado di sostenere (arrampicandosi sulla parete) l'intero rosaio verticale.

56

Inserire il roseto in un terriccio senza altre piante

Le rose in genere anche dal punto di vista dell'apparato radicale sono molto delicate, per cui onde evitare che le radici possano soffocare, è importante inserire il roseto in un terriccio a sè stante, quindi senza altre piante. Il motivo della scelta sta nel fatto che le radici di queste ultime, potrebbero pericolosamente incrociarsi con quelle del roseto e strozzarle, causandone la lenta e progressiva morte.

66

Creare dei fili di sostegno su un muro di cinta

Se per coltivare un roseto verticale abbiamo deciso di optare per un muro di cinta, magari proprio per proteggerlo dal vento diretto, è importante aggiungere che seppur da solo in grado di arrampicarsi, il roseto va aiutato in questa istintiva fase con un sostegno adeguato. A tale proposito conviene creare dei fili adatti per questa funziona, disponendoli in parallelo tra loro e legati tutti a dei pali in legno, posizionati ai due lati del muro stesso. Questo accorgimento si rivela molto funzionale, poiché se il roseto è anche abbastanza largo, i rami concatenati tra loro faranno meno forza per crescere, e quindi la fioritura potrà essere sicuramente migliore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come realizzare un roseto

Se possediamo un giardino e decidiamo di abbellirlo si può realizzare un roseto elegante e particolare. Per fare questa operazione è indispensabile conoscere le varie tecniche che si possono prendere in considerazione e le diverse tipologie di fiori...
Giardinaggio

Come creare un roseto in balcone

Se abbiamo un balcone e intendiamo allestirlo in un modo decisamente originale e raffinato specie nel periodo primaverile, possiamo usare le tradizionali rose. Nello specifico, si tratta di posizionarle a schiera e creare un vero e proprio roseto, oppure...
Giardinaggio

Come realizzare un giardino verticale in casa

Poter creare un giardino verticale in casa è un'ottima possibilità per tutti coloro che amano la natura ed il verde, ma che non possiedono uno spazio sufficiente per coltivare questa passione. Il giardino verticale, detto anche parete verde, è costituito...
Giardinaggio

5 tipi di orto verticale da poter allestire sul balcone

Quando si parla di orto verticale si intende generalmente una tipologia di orto che non si sviluppa in orizzontale bensì in verticale. Questa modalità del tutto innovativa nasce dall'esigenza di molte persone di voler creare un vero e proprio orto a...
Giardinaggio

Come realizzare un orto verticale in giardino

Realizzare un orto verticale in giardino è semplicissimo, basta avere un po di inventiva, del tempo libero, e, cosa importantissima, avere voglia di realizzare qualcosa di belo. Iniziamo subito col dire che non servono grandi spazi per realizzare un...
Giardinaggio

Le migliori piante per il giardino verticale

Se pensate che non avere un giardino o uno spazio esterno alla vostra abitazione, significhi necessariamente dover rinunciare a piante e fiori, vi sbagliate di grosso. La tendenza degli ultimi anni infatti è quella di costruire ed allestire giardini...
Giardinaggio

Come realizzare un orto verticale in terrazzo

Sei un amante del verde ma non hai abbastanza spazio in casa per poter tenere un orto? Preferisci coltivare da solo le piante e le erbe aromatiche, anziché comprarle al supermercato? Bene, questa guida è rivolta a te! Infatti, negli ultimi anni si stanno...
Giardinaggio

5 modi per allestire un giardino giapponese verticale

Se amate la natura ed intendete creare in casa un giardino giapponese verticale, potete sfruttare alcune delle più belle piante in voga nelle strutture in stile zen. Tra queste, vale la pena citare l’Acer Palmatum usato per la creazione dei bonsai,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.