Consigli per usare il seghetto alternativo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il seghetto alternativo è un apparecchio elettrico, che oggi in pratica ha sostituito quello manuale da traforo. Si tratta infatti di uno strumento in grado di praticare agevolmente dei tagli lineari e circolari su qualsiasi tipo di materiale sia esso legno, ferro e plastica, utilizzando di volta in volta una lama appropriata. A tale proposito, ecco una guida con alcuni consigli per usare correttamente il seghetto alternativo.

26

Praticare un foro nel legno

Per iniziare il taglio di un determinato materiale, basta partire da un punto ben preciso e proseguire fino a quello prestabilito. Tuttavia può capitare che dovendo sagomare ad esempio un pannello in legno tagliandolo soltanto nella parte centrale, allora è necessario praticare un foro in modo che diventi il punto di partenza del modello da ottenere.

36

Usare un distanziatore di legno

In genere un seghetto alternativo nella parte sottostante e precisamente in quella che aderisce sulla superficie lignea, è dotato di una piastra in metallo con al centro uno spacco in cui agisce la lama. Questo accessorio si rivela prezioso per avanzare dritto con il taglio da effettuare, ma se ad esempio dobbiamo praticarne uno perfettamente lineare e quindi con la massima precisione, allora conviene usare un distanziatore di legno (un murale o un listello) che opportunamente fissato con dei chiodini a debita distanza, funge da guida al seghetto stesso tenendolo dritto.

Continua la lettura
46

Utilizzare l'apparecchio ad intermittenza

Se il seghetto alternativo intendiamo usarlo per ritagliare ad esempio un cerchio oppure su un materiale molto duro, conviene utilizzare l'apparecchio ad intermittenza. Lo scopo di questa accortezza è dettata dal fatto che consente nel primo caso, di poter eseguire la sagoma disegnata con una matita e quindi di ottenere un cerchio perfetto. Nel secondo caso si evita l'attrito o il blocco della lama del seghetto alternativo, e nel contempo viene scongiurato anche il rischio che si possa surriscaldare fino a stemperarsi e poi a spezzarsi del tutto.

56

Inserire una lama specifica

I modelli di seghetti alternativi disponibili sul mercato, sono più o meno potenti; infatti, troviamo quelli specifici per gli amanti del bricolage ma anche alcuni di tipo professionale. In tutti i casi, sono degli apparecchi multifunzionali, e a seconda del materiale da tagliare si può inserire una lama specifica. Quest'ultima è dunque possibile reperirla per ferro e plastica, oltre che per il legno e persino per il vetro.

66

Aggiungere della cera sulla lama

Quando dobbiamo tagliare un legno abbastanza duro per agevolare il nostro lavoro, conviene aggiungere della cera sulla lama. Lo scopo di questa accortezza, è di evitare che i denti di cui si compone possano deformarsi o perdere il taglio. Inoltre la cera rende più scorrevole la lama stessa, riducendo i tempi necessari per praticare un taglio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come utilizzare il seghetto per cornici

Nell'ambito dei lavoretti "fai da te" esistono tantissimi tipi di varianti che è bene conoscere affinché possiate apprezzare al meglio tutto quello che è possibile fare con il legno. In particolare, questa guida vuole spiegarvi come si può usare il...
Materiali e Attrezzi

Lamiera ondulata: consigli per tagliarla

Se per rivestire la capanna degli attrezzi del giardino o per ricoprire il tetto del terrazzo, abbiamo scelto di utilizzare la lamiera ondulata, per tagliarla è importante adoperare degli attrezzi adeguati. Le soluzioni in tal caso sono molteplici, per...
Materiali e Attrezzi

Come eseguire i tagli alternativi sul legno

Diciamo pure che il legno è un materiale abbastanza tenero, che può essere tagliato e rifinito in mille modi differenti, adatti a soddisfare le più disparate esigenze. Da porte, a cassettiere, fino a panche e sedie: il legno è probabilmente il materiale...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare il compensato o la faesite/masonite con un cutter

Quando si vogliono tagliare dei pannelli di compensato o faesite/masonite, solitamente si utilizza una sega circolare oppure un seghetto alternativo. In mancanza di questi strumenti però è possibile anche adoperare un cutter (o taglierino). Eseguire...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare la lamiera ondulata

La lamiera ondulata può essere utilizzata per numerosi progetti di costruzione, dai capanni per lo stoccaggio degli attrezzi alle coperture per il terrazzo, e offre numerosi vantaggi. Tuttavia, il metallo utilizzato può essere difficile da tagliare...
Materiali e Attrezzi

Consigli per piegare il compensato

Il compensato è un materiale che si presta bene, sia per la sua consistenza che per la sua varia adoperabilità, sia per il costo economicamente basso ed accessibile a tutti sia per la facile reperibilità,ad ogni tipo di lavoretti fai da te. In questo...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare un foglio di policarbonato

Ci sono vari modi per tagliare un foglio di policarbonato. Tutto dipende dallo spessore del foglio. Ad esempio, se lo spessore è inferiore al mezzo centimetro, si possono utilizzare le cesoie a mano. Se è più spesso, si dovrà utilizzare una sega meccanica....
Materiali e Attrezzi

Come tagliare un condotto flessibile in metallo

Se per hobby o per necessità a seguito di una perdita d'acqua, dobbiamo sostituire un condotto flessibile in metallo, lo possiamo fare utilizzando gli attrezzi giusti e prestando molta attenzione a non farci male. In merito a questo argomento nei passi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.