Consigli sulla scelta della pittura per porte interne

Tramite: O2O 10/01/2020
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si decide di rinnovare le porte interne, è importante scegliere la pittura adatta. Il prodotto deve essere preso in base al materiale delle porte, per poi farlo aderire perfettamente. In commercio sono disponibili prodotti specificamente studiati per il restauro, che escludono laboriosi interventi costosi. Per quanto concerne i materiali, sulle porte di legno si possono adoperare molti tipi di pittura. Mentre per quanto riguarda il metallo è preferibile usare la vernice. In questo modo le finiture verniciate assicurano un ottimo recupero delle porte, rispettando le caratteristiche cromatiche preesistenti. Nella seguente guida vi indico alcuni consigli sulla scelta della pittura per porte interne.

26

Pitturare con la vernice

Le porte interne servono a garantire un buon isolamento acustico tra i vari locali. Ma va considerato anche il fattore estetico, che include l'aspetto e le finiture. Quindi nel momento in cui le porte invecchiano, occorre rinnovarle. Uno delle pitture che generalmente viene usata è la vernice, un prodotto versatile è molto facile da stendere. Ovviamente prima di iniziare la posa è necessario preparare la porta, carteggiandola e applicando uno strato di sigillante. Le vernici si possono utilizzare sul legno, sul metallo e sul pvc.

36

Pitturare con l'olio

Un altro sistema è quello pitturare le porte con la pittura a olio. Quest'ultima può essere naturale dura o opaca e a base d'acqua. Prima di passare a ristrutturare la porta, occorre definirla e correggere le imperfezioni con uno stucco apposito. Dopodiché si passa a dipingerla con dei pennelli universale o con il rullo. Gli olio per pittura sono sostanze organiche insature, che per azione dell'aria sul doppio legame induriscono e formano una pellicola protettiva.

Continua la lettura
46

Pitturare con l'impregnante

Se le porte interne sono di legno e risultano ingiallite, è consigliabile pitturarle con l'impregnante. In questo modo ritorneranno come nuove. Una volta applicato sulle porte, protegge il legno dagli attacchi di tarme e funghi. L'impregnate si può trovare in vari colori e trasparente. Per utilizzarlo è fondamentale preparare le porte, come ho spiegato nel passo precedente. Per rifinire il lavoro rimuovere con un panno pulito, mentre il prodotto è ancora fresco, eliminando eventuali schizzi e sbavature di colore.

56

Pitturare con lo smalto

Pitturare con lo smalto, è uno dei consigli che viene suggerito, quando si vuole ottenere un effetto graffiato sulle porte interne. Questo sistema si combina bene anche con altri metodi. Utilizzando questa pittura, ad esempio, si può realizzare un bordo graffiato su una porta in cui i pannelli centrali sono stati decorati con la tecnica della puntinatura, oppure con il venalegno. Prima di iniziare, lavare le porte con una soluzione di acqua e soda o detersivo. Dopodiché, strofinarla con della carta vetrata media per togliere bollicine e tracce di vernice. In seguito spolverare con un pennello e procedere con la pittura. In seguito applicare una base di smalto satinato sull'intera superficie delle porte, usando un pennello. Nello stendere lo smalto si segue il senso della venatura, poiché la graffiatura deve essere eseguita in tale direzione: la superficie deve avere un aspetto liscio e trasparente.

66

Pitturare con la vernice a gesso

Per concludere si può adoperare la vernice a gesso. Questo materiale dona alle porte uno stile vintage. Il prodotto è disponibile in vari colori ed è molto economico. La preparazione delle porte deve essere eseguita come ho spiegato in precedenza. Fatto ciò, si comincia a dipingere le porte. Quindi intingere un pennello nella vernice a gesso e stenderlo su tutta la superficie. Facendo attenzione a non staccare mai in modo brusco il pennello dalla porta. Ma sollevandolo gradualmente, sempre facendolo scorrere verso il basso. Dopo per continuare la pennellata senza che si noti l'interruzione, si riprende il movimento appoggiando il pennello sulla porta. Per questo tipo di pittura è consigliabile applicare più strati di colore.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Consigli per la scelta della pittura da esterno

Ogni pittura da esterno ha le sue peculiarità ed elementi distintivi che la rendono adatta per ogni tipologia di progetto. Orientarsi nella variegata proposta delle vernici per esterni non è mai facile, neppure per chi è esperto del settore: figuriamoci,...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere i pennelli per dipingere le porte interne

La nostra casa è il luogo in cui ci rifugiamo dalle fatiche quotidiane. L'ambiente domestico deve essere integro e salubre per garantire il comfort. Ma non sempre queste condizioni sono presenti. A volte a presentare difetti o logorio sono infissi e...
Materiali e Attrezzi

Consigli per la scelta del cemento

Il cemento è un materiale molto importante in quanto è il legante più ampiamente utilizzato nel campo dell'edilizia. Oltre a scegliere le migliori marche, è necessario però controllare anche alcune cose prima di acquistarlo in quanto se ci sono delle...
Materiali e Attrezzi

Consigli per la scelta del calcestruzzo

Il calcestruzzo è un agglomerato formato da un impasto di cemento, sabbia e acqua. Quest'ultimo incorpora e avvolge l'armatura metallica, costituita da tondini di acciaio dolce. L'impasto ottenuto dalle betoniere viene colato in casseforme di legno....
Materiali e Attrezzi

Consigli nella scelta del martello elettrico

Per scegliere un martello elettrico, specialmente se non si è esperti nel campo, è bene farsi consigliare da personale qualificato. Potrebbe sembrare una sciocchezza, ma ci sono vari tipi di martelli elettrici in commercio e ciascuno di essi è più...
Materiali e Attrezzi

Gesso in polvere: consigli per la scelta

Se siete amanti del bricolage e del fai da te e vi dilettate con piccoli lavoretti realizzati in casa, sicuramente conoscerete la polvere di gesso, un materiale piuttosto versatile che si utilizza per moltissimi scopi differenti. La polvere di gesso può...
Materiali e Attrezzi

Consigli sulla scelta del cartongesso

Il cartongesso è un materiale edile che si presta bene alla realizzazione di strutture di tipo molto vario. È costituito da due pannelli di cartone, tra i quali vi è un'anima di gesso di cava. L'anima in gesso può contenere diversi tipi di additivi,...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere i pennelli per dipingere le porte esterne

Per mantenere ogni componente della casa in perfetto stato, occorre eseguire periodicamente una manutenzione adeguata. Tra tutti gli elementi presenti in un ambiente, le porte esterne sono quelle che vanno spesso rinnovate. Ma per eseguire questo lavoro...