Cosa fare quando scatta il salvavita a casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il salvavita è un un importante componente esterno che va applicato al contatore elettrico di casa per evitare che in presenza di un corto circuito di un elettrodomestico, si possa incorrere in una pericolosissima scossa elettrica, ma anche per salvare lo stesso elettrodomestico da eventuali bruciature. Quando lo stacco in automatico dell'erogazione di energia elettrica avviene, dobbiamo verificare dove è situato il problema prima di far ripartire di nuovo il contatore. Nei passi successivi di questa guida vediamo dunque cosa fare quando in casa scatta il salvavita.

25

Occorrente

  • Tester per misure elettriche
  • Lampade di ricambio
  • Pinze e cacciaviti
35

Controllare il contatore elettrico

Se l'impianto elettrico non è nuovo, ma risale ad alcuni anni fa, il nostro salvavita sarà unico e proteggerà tutta la casa. Se scatta, dobbiamo innanzi tutto controllare se anche il contatore elettrico, fornitoci dall'ente erogatore, sia effettivamente spento. In questo caso è importante controllare tutti gli ambienti della casa e vedere se c'è qualche anomalia elettrica che possiamo notare, come ad esempio una presa staccata dal muro o una vecchia lampadina ad incandescenza che non accende più, in quanto con i filamenti in corto.

45

Staccare tutte le spine dalle prese

Nel caso non notiamo nessuna anomalia, oppure non sentiamo degli odori strani, provenienti dal surriscaldamento di qualche cavo elettrico, procediamo a staccare e a togliere tutte le spine di alimentazione dell'energia elettrica dalle prese. Questo lavoro va fatto per elettrodomestici ed altre apparecchiature che richiedono elettricità, a meno che non abbiamo nel frattempo individuata la causa dello scatto del salvavita. Se in futuro vogliamo essere sicuri del buon funzionamento del salvavita, dobbiamo scollegarlo dall'impianto elettrico, quindi dopo avere riacceso il contatore, controllare con un tester che ci sia continuità di tensione, e in modo analogo anche se in uscita la tensione sia giusta e non alterata eccessivamente.

Continua la lettura
55

Agire su tutti i punti luce interni ed esterni alla casa

Nel caso invece che il problema persiste e il salvavita scatti ancora, allora conviene agire su tutti i punti luce interni ed esterni alla casa poiché, come già accennato in precedenza, qualche lampada si trova in corto e quindi genera l'inconveniente, che si risolve definitivamente individuandola e sostituendola, oppure nel caso il problema fosse legato al portalampada, allora la sostituzione deve necessariamente interessare questo componente. Se tuttavia il problema persiste, allora è il caso di richiedere l'assistenza di un tecnico specializzato, per far controllare i cavi sotto traccia che potrebbero essere stai intaccati da lavori di foratura sulla parete interna o esterna.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come spostare il salvavita

Il salvavita è un dispositivo che interrompe immediatamente i passaggio di corrente elettrica non appena il circuito viene interrotto. In parole più semplici, è possibile evitare il pericolo di scosse elettrice in casa, riducendo quindi il numero di...
Casa

Come montare il salvavita nell'impianto elettrico di casa

Rivolgersi ad un installatore per far montare un interruttore differenziale, quello che intendiamo come salvavita, può essere a secondo dei casi, un lavoro costoso. Se hai un minimo di conoscenza nel campo elettrico, puoi fare tu stesso questo lavoro...
Casa

Come installare un interruttore magnetotermico

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire come poter installare, nella maniera più semplice e facile possibile, un interruttore magnototermico.Cerchermeo, anche in questo caso, di realizzare il tutto, mediante e grazie al classico...
Casa

Come individuare un guasto elettrico

Per una questione di sicurezza, se un apparecchio elettrico che hai a casa si guasta, grazie al sistema di messa a terra, si crea una sorta di corrente di ritorno che provoca lo scatto dell'interruttore di protezione. Prima di ricollegare la corrente,...
Casa

Come sostituire una presa di corrente nel muro

Se la corrente di casa nostra salta in maniera frequente o una presa emana cattivo odore, sarà proprio il caso di sostituirla. Il danno può avvenire per tanti motivi ma, in ogni caso, sarà necessario agire immediatamente per evitare cortocircuiti o...
Casa

Come lavare un abito di chiffon

Se non si tratta una fibra tessile conosciuta come il cotone, scatta la ricerca dell'etichetta e di qualche suggerimento per detergere il capo senza rovinarlo. Se poi si tratta di chiffon l'operazione di lavaggio si complica. Come lavare un abito fatto...
Casa

Come controllare l'efficienza della messa a terra impianto elettrico di casa

Una corrente elettrica è un flusso di energia elettrica, intorno ad un circuito. Il flusso di energia, segue principi simili al flusso dell'acqua nei tubi. Il circuito contiene una sorgente di alimentazione, tra cui la rete di cablaggio che è la...
Casa

Come Evitare Di Far Saltare I Fusibili

Devi innanzitutto sapere che quando un fusibile o una valvola salvavita salta al momento di accendere un apparecchio elettrico, le cause possono essere molteplici e di diversa natura. Se questo accade con un unico apparecchio, ciò significa che è troppo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.