Cose da sapere prima di acquistare un monopattino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Da qualche anno l'intera popolazione mondiale sta acquistando sempre più consapevolezza riguardo i problemi ambientali, siano essi di inquinamento, di smaltimento dei rifiuti, o concernenti le fonti di energia rinnovabili. Sempre più persone, infatti, adottano uno stile di vita volto a ridurre l'impatto dell'uomo sulla natura; cambiano, ad esempio, tipo di alimentazione o scelgono mezzi di trasporto non inquinanti. Le vendite di bici e altri veicoli, soprattutto elettrici, hanno subito una vera impennata negli ultimi anni, segno della volontà dei cittadini di voler cambiare le cose per lasciare alle generazioni future un mondo migliore in cui vivere. Tra i veicoli scelti c'è anche il monopattino, veicolo a due ruote di dimensioni molto ridotte.
Se avete intenzione di comprarne uno, per voi o solo per fare un regalo, vi consiglio di leggere prima questa breve guida. Esistono, infatti, monopattini di diverso tipo: meccanici, elettrici, solari, di dimensioni standard o ridotte, per adulti e bambini, per uso giornaliero o da competizione.
Se non avete ancora le idee chiare su quale sia il veicolo più adatto a voi, analizziamo insieme le cose da sapere prima di acquistare un monopattino, così da poter fare la scelta più giusta.

26

Il monopattino è un vero e proprio mezzo di locomozione

Il monopattino nasce intorno al 1900 come veicolo a due ruote che si muove grazie alla spinta data dagli arti inferiori, come nello skateboard. Inizialmente doveva essere solo un giocattolo per i bambini; in seguito divenne un vero e proprio mezzo di trasporto ecologico. È formato da una pedana dove poggiano i piedi, una o due ruote anteriori e una o due ruote posteriori. Anteriormente c'è il manubrio. Il freno, invece, si può trovare sul manubrio, azionabile con la mano (foto a lato), oppure posteriormente sulla pedana, azionabile con il piede (foto precedente). Il monopattino classico o meccanico, si muove solo grazie alla spinta dell'uomo, senza ausilio di motori di alcun genere. Negli anni, però, sono nate innumerevoli varianti, dal monopattino elettrico, a quello solare.

36

Il monopattino può avere forma e dimensione variabili e può anche essere pieghevole

Come detto precedentemente, esistono molte varianti del monopattino, e questo vale anche per la forma e le dimensioni.
I monopattini per bambini hanno dimensioni ridotte e sono fatti in plastica o alluminio. Per i bambini più piccoli, il monopattino può avere anche tre o quattro ruote, per assicurare una maggiore stabilità. Sono spesso accessoriati con clacson, cestino e addirittura sedile, e raffigurano gli eroi dei cartoni animati o dei telefilm più in voga. Talvolta possono essere pieghevoli.
I monopattini per adulti, invece, hanno complessivamente dimensioni maggiori ma con ruote piccole. I monopattini più diffusi sono i micropattini. Sono di ridotte dimensioni, pieghevoli, con ruote piccole o microruote (da cui il nome), simili a quelle dei pattini, dai 100 ai 200 mm di diametro.

Continua la lettura
46

Esistono modelli di monopattini alimentati ad elettricità

Una variante del monopattino meccanico, o a spinta, è il monopattino elettrico. Si tratta di un normale monopattino che però viene messo in movimento da un motore elettrico. Questo veicolo ha un peso maggiore rispetto ai precedenti, fino ai 18 Kg. L'autonomia della batteria, così come la velocità raggiungibile, è variabile, potendo arrivare fino ai 25 Km con una velocità massima di 25 Km/h. Questo veicolo è ottimo per il trasporto giornaliero in città. Ha però un costo molto più elevato dei monopattini meccanici, superando anche i mille euro.

56

Anche l'energia solare può fornire la spinta al vostro monopattino

Altra variante del monopattino, o meglio della versione elettrica, è il monopattino ad energia solare, con celle solari posizionate sulla pedana. Queste celle permettono la ricarica della batteria semplicemente esponendo al sole il mezzo. I tempi di ricarica possono variare dalle 2 alle 8 ore, mentre l'autonomia può raggiungere i 33 Km con una velocità massima di 25 Km/h. Questo veicolo è adatto all'uso giornaliero, ma come tutti i monopattini elettrici, il costo è molto elevato, dai 1500 euro in su.

66

Il monopattino può essere usato anche per competizioni sportive

Ultima variante del monopattino è il footbike. Evoluzione del classico monopattino meccanico, monta ruote simili a quelle delle biciclette. I modelli di footbike più diffusi hanno le ruote di dimensione diverse tra di loro: la posteriore varia dai 16 ai 28 pollici, quella anteriore dai 26 pollici per i modelli off-road, fino ai 28 pollici per i modelli da strada. Come materiali, invece, maggiormente usati sono l'acciaio, l'alluminio e la fibra di carbonio. Gli usi maggiori dei footbikes, oltre al trasporto quotidiano, e al fitness, sono le competizioni. Nel 2010, ad esempio, l'Italia ha ospitato per la prima volta il campionato mondiale di footbike.
Con il footbike ho completato il mio breve excursus sui monopattini. Adesso non vi resta che scegliere il modello più adatto alle vostre esigenze, e alle vostre tasche!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Tecnica amigurumi: 5 cose da sapere

Amigurumi è un termine giapponese che deriva dalla parola ami, che significa lavorare all'uncinetto o a maglia, e nuigurumi, che significa peluche. È dunque l'arte di creare di creare con l'uncinetto simpatici soggetti, per di più animaletti. Realizzare...
Altri Hobby

Come identificare le monete antiche cinesi

Se siete degli appassionati di storia antica o se semplicemente avete ritrovato una vecchia moneta e volete sapere a che periodo appartiene allora siete capitati sulla guida giusta. Oggi infatti vi parleremo delle antiche monete cinesi. In particolare...
Altri Hobby

Come realizzare delle lanterne volanti

Le lanterne volanti sono degli oggetti che possono creare giochi di luce davvero molto interessanti. Realizzarle non è cosi complicato come si può pensare, poiché basterà un po' di manualità e di passione per il bricolage, senza però creare troppi...
Altri Hobby

Come costruire un calcio balilla

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo poter costruire, con le proprie mani e con il classico metodo del fai da te, un calcio balilla. Dobbiamo sapere che è possibile, con un poco di manualità e con estrema facilità, poter costruire...
Altri Hobby

Come realizzare la pittura su tessuto

Sicuramente almeno una volta nella vostra vita, vi sarà capitato di vedere le bancarelle dei venditori ambulanti, piene di semplici magliette realizzate con pittura e di pensare a come sono state realizzate?! Dovete sapere che la pittura su tessuto consente...
Altri Hobby

Come ottenere un buon bilanciamento del bianco

Il concetto di bilanciamento del bianco fa riferimento all'arte della fotografia. Questa tecnica viene utilizzata una volta che viene scattata la foto in modo tale da vedere lo stato dei colori e quindi di portare i colori allo stesso modo che vedono...
Altri Hobby

Come costruire una pedaliera per basso

Se amate la musica e quindi acquistate alcuni strumenti specifici, potete risparmiare un bel po' di soldi realizzando con il fai da te alcuni funzionali accessori. Nel caso di un basso, è importante sapere che ad esempio la pedaliera non è difficile...
Altri Hobby

Come proteggere il bucato dalla pioggia

Purtroppo anche durante l’inverno ci occorre fare il bucato, con la conseguenza che il tempo di asciugatura dei capi cambia totalmente, senza considerare il fatto che la biancheria stessa potrebbe essere sottoposta al gelo e all'acqua della pioggia....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.