Costruire un depuratore per l'acqua

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

La depurazione dell''acqua è un passaggio fondamentale, in particolare quando si è fuori casa in contesti in cui è difficile trovare acqua pulita, come in gita o campeggio, dove quella disponibile è sporca o fangosa. Esistono diversi modi per realizzare un filtro per l'acqua e quello più semplice prevede l'utilizzo della sabbia, in quanto è la maniera più naturale per purificarla. Vediamo in questa guida come costruire un depuratore "fai da te".

28

Occorrente

  • bottiglie di plastica
  • ovatta
  • sabbia
  • colini di diverse misure
  • contenitori per liquidi
  • forbici
  • un sacco
38

Procurare un contenitore

Prima cosa bisogna procurarsi un contenitore, o una tanica; più sarà grande più acqua si riuscirà a filtrare. Una volta trovato, pratichiamo dei fori sul suo fondo, tagliando anche l'estremità in modo uniforme.
Se non vi è alcun contenitore disponibile o una bottiglia, si posso usare anche materiali che la natura fornisce. Nei casi estremi, ad esempio, è possibile utilizzare la corteccia di betulla costruendo un cono. Il cono dovrà avere un foro abbastanza piccolo (della grandezza di un boccaglio). Una volta realizzato bisogna legare la corteccia con una corda per evitare che si apra.

48

Inserire il materiale filtrante

A questo punto, bisognerà inserire del materiale filtrante (come ad esempio un batuffolo di ovatta) nella parte inferiore del contenitore (sul lato del boccaglio se si utilizza una bottiglia oppure alla strozzatura del cono se si procede con la corteccia di betulla).
Poi, aggiungiamo uno strato di ghiaia, che servirà per rafforzare il materiale filtrante ed evitare che la sabbia si misceli con l'acqua.

A questo punto inseriamo la sabbia all'interno del nostro contenitore, o cono, facendo attenzione che non fuoriesca.

Continua la lettura
58

Inserire l'acqua

Ora inserite un po' d'acqua attraverso il filtro che avete appena creato. Dovremmo fare in modo che l'acqua pulita si raccolga in un altro contenitore. L'acqua che esce dovrebbe essere chiara e pulita; nel caso fosse particolarmente sporca o fangosa ripetete il procedimento più volte per purificarla del tutto.

68

Aggiungere uni strato di carbone

Con questi passaggi abbia visto come creare un depuratore "fai da te", per le situazioni d'emergenza. Ovviamente tenete in conto che questo procedimento non rende l'acqua potabile, nel caso non lo sia; l'acqua infatti può ancora contenere batteri nocivi che il filtro non ha rimosso. Per ovviare a questo problema, si potrebbe aggiungere uno strato di carbone tra la ghiaia e lo strato di sabbia. Si può anche usare il carbone prodotto dalla bruciatura del legno nel caminetto di casa, possibilmente grande quanto le dimensioni della ghiaia. In questo modo andremo a togliere i batteri che l'acqua non potabile contiene, garantendoci un prodotto pulito e sano.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate questo procedimento quando non avete altro modo per purificarla; sono tecniche naturali che possono salvare la vita in situazioni critiche, non da utilizzare ogni volta.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare un depuratore casalingo

Cominciamo col dire che i depuratori sono elementi essenziali in una casa, specie quando a seconda delle zone l'acqua si presenta troppo piena di calcare. In commercio troviamo una vasta gamma di depuratori che naturalmente hanno un loro costo. Tuttavia,...
Casa

10 piante d'appartamento che depurano l'aria in casa

Le piante d'appartamento sono belle e a volte anche colorate. Generalmente vengono usate per "abbellire" la casa, per dare alle camere un tocco d'eleganza, ma forse non tutti sanno che alcune di queste, oltre ad essere ornamentali, depurano anche l'aria...
Casa

Come costruire un acquario originale

Quella per gli acquari e per i pesci è una passione che coinvolge tantissime persone. Tuttavia, per mantenere un acquario non è sufficiente soltanto la passione, ma è necessario avere determinate conoscenze circa la fauna ittica e dedicare un budget...
Giardinaggio

Come creare un giardino roccioso

Se abbiamo intenzione di rendere il giardino della nostra casa originale ed affascinante, possiamo creare un giardino roccioso. Si tratta di una soluzione non solo molto bella esteticamente ma anche molto rilassante. Realizzare un giardino roccioso non...
Altri Hobby

Come scegliere l'acquario

Molte sono le persone appassionate di pesciolini da tenere in casa e se ci piace l'idea di voler arredare un angolo della nostra casa con un acquario di piccole, medie o grandi, non dobbiamo fare altro che leggere questa guida per sapere come sceglierlo,...
Casa

Come Abbassare La Durezza Dell'Acqua In Lavatrice

La lavatrice è ormai divenuto un elettrodomestico fondamentale all'interno di ciascuna casa. Tanto che si può tranquillamente affermare che ogni famiglia ne faccia un uso davvero frequente. Ed è forse anche per questo motivo che tale elettrodomestico...
Bricolage

Come decorare un vaso cilindrico con corteccia di betulla e gladioli

Molto spesso quando siamo pervasi dalla noia, potremmo anche prendere in considerazione l'idea di poter realizzare qualcosa con le nostre mani, così da dare un senso al proprio tempo libero. Esistono tantissime tipologie di lavori che possiamo eseguire,...
Giardinaggio

Come simulare la naturale vernalizzazione del bulbo

Al giorno d'oggi, la forzatura si attua su molte specie di piante, per ottenere una fioritura precoce. Lo stesso procedimento, può essere adottato per tutte le bulbose anche se, alcune specie, sono più adatte a questo tipo di coltivazione. La forzatura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.