Costruire un orologio ad acqua

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se per fare un regalo oppure per passione pensate di costruire un oggetto che sia utile ed al tempo stesso anche originale, ci si potrà cimentare nella creazione di un orologio funzionale ad acqua. In riferimento a tutto questo, continuando la lettura potrete scoprire come costruire un orologio ad acqua. Il lavoro è abbastanza facile e richiede un pizzico di fantasia, oltre che utilizzare certi materiali. Buona lettura e buon lavoro!

25

Occorrente

  • Bottiglia di plastica da 2 litri vuota con tappo
  • Bottiglia di vetro
  • Seghetto
  • Pennarello
  • Colorante ed acqua
35

Preparate tutto il materiale occorrente

Dovrete prima di tutto preparare il materiale che vi sarà utile per realizzare il vostro orologio ad acqua. In questo caso vi dovrete procurare una bottiglia d'acqua di plastica di due litri, poi dovrete ritagliarla nella parte inferiore.
Adesso dovrete disegnare una linea retta con la matita, più precisamente nella parte esterna della bottiglia di plastica, cioè proprio vicino all'apertura appena creata. Così facendo, avremo stabilito il limite di riempimento dell'acqua.

45

Assemblate il vostro orologio

Adesso dovrete assemblare il vostro orologio, perciò dovrete togliere il tappo di plastica dalla bottiglia, e lo dovrete andare a sostituire con uno di gomma. Ora, al centro dello stesso, dovrete realizzare un foro dove dovrete inserire un tubicino, ed una volta che l'operazione sarà terminata, bloccate tutto quanto con il silicone. Fatto questo dovrete posizionare l'altra estremità del tubo internamente ad un bicchiere. Per completare il vostro orologio ad acqua, dovrete riempire la bottiglia di plastica con dell'acqua corrente, raggiungendo la linea di riempimento creata al primo passo. Relativamente a questo, per facilitare la lettura dell'ora, vi consigliamo di aggiungere nell'acqua del colorante come quello di tipo alimentare, per esempio, oppure della tempera che si utilizza per tinteggiare le pareti. Se volete verificare il funzionamento del vostro orologio ad acqua, dovrete avviare immediatamente un cronometro, segnando il livello dell'acqua nel bicchiere ad ogni intervallo di 10 minuti. Quando l'acqua nella bottiglia di plastica sarà terminata, potrete svuotare di nuovo il bicchiere nella bottiglia. Dovrete quindi ripetere il processo di marcatura del livello di acqua nel bicchiere, e questa volta ad intervalli però di cinque minuti.

Continua la lettura
55

L'orologio ad acqua lo potrete usare in vari modi

Tale oggetto particolare che avete realizzato con le vostre mani spendendo davvero pochissimo tempo, lo potrete usare per arredare l'abitazione. Se non siete esperti nel mondo del fai da te, potrete trovare diverse difficoltà con la preparazione di tale oggetto, però se proverete diverse volte potrete riuscire con certezza ad ottenere un risultato perfetto. Lo potrete inoltre regalare ad amici e parenti utilizzando magari anziché la bottiglia di plastica, una in vetro lavorato, oppure anche un'altra di tipo faccettata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Costruire un depuratore per l'acqua

La depurazione dell''acqua è un passaggio fondamentale, in particolare quando si è fuori casa in contesti in cui è difficile trovare acqua pulita, come in gita o campeggio, dove quella disponibile è sporca o fangosa. Esistono diversi modi per realizzare...
Casa

Come creare orologio da parete con pallet

Ti piace l'arte del fai da te, sei creativo e vorresti realizzare un orologio da parete per la tua casa? Eccoti nel posto giusto. Lungo i passi di questa guida ti mostrerò come creare un orologio di questo tipo sfruttando i pallet. Con questo materiale,...
Casa

Come sostituire la pila di un orologio

Che dramma quando l'orologio si ferma e non si riesce a sapere l'ora esatta. Il primo pensiero è quello di buttarlo via e comprarne uno nuovo. La soluzione potrebbe essere giusta qualora il nostro orologio sia di tipo automatico. Ma se non lo è, il...
Casa

Come caricare un orologio a pendolo

Pochi dispositivi per misurare il tempo sanno essere suggestivi e romantici come l'orologio a pendolo: i suoi rintocchi caldi e avvolgenti, regalano da sempre un sapore di squisita antica classicità. Una sua prima versione piuttosto essenziale, è stata...
Casa

Come creare un orologio da un vinile

In questa guida vedremo come creare un orologio da parete da un disco di vinile, un accessorio che non può mancare nelle nostre abitazioni e che possiamo personalizzare con le nostre mani per dare un tocco di originalità con la rivisitazione di un pezzo...
Casa

Come aggiustare un orologio antico

Rovistando nella vostra soffitta o magari girando in città per qualche mercatino dell'usato, può capitare di trovarsi tra le mani un orologio antico da tavolo o da camino: si tratta di oggetti davvero affascinanti, che possono dare un tocco vintage...
Casa

Come estrarre l'ancora da un orologio

Apprendere l'arte orologiaia non è di certo un lavoro semplicissimo, ma neanche impossibile. A piccoli passi infatti, si potrà cominciare ad aggiustare orologi e poi addirittura costruirne di propri se si ha il tempo e la voglia di farlo. In particolare,...
Casa

Come Installare Un Orologio Programmatore Da Riscaldamento

Il riscaldamento e la temperatura all'interno di un'abitazione, è fondamentale, soprattutto nei mesi invernali, dove le temperature sono assai rigide. Con le serate particolarmente fredde, è importante, essere responsabili principalmente nel consumo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.