Cottura indiretta al barbecue

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Esiste un nuovo modo di cucinare, un metodo tutto nuovo che permetterà di arrostire i cibi come se fossero fatti su un barbecue e mantenerli morbidi come se fossero cotti al forno, questa tecnica è chiamata "cottura indiretta". Con questo metodo si può cucinare di tutto, la carne, il pesce, le verdure e utilizzando speciali casseruole ci si possono fare anche stufati, sformati e persino dolci. Utilizzare la cottura indiretta al barbecue è l'ideale per cuocere alimenti interi, come la cacciagione o il pollo, e avrà bisogno di tempi di cottura lunghi che si alternano dai 25/30 minuti, usando sempre, come prevede questa tecnica, il coperchio. La preparazione di questi cibi risulterà perfetta anche senza la necessità di essere girato più volte durante la cottura.

24

La "cottura indiretta circolare" è ideale per preparare cibi come la pizza, le bruschette, le focacce, le torte e le verdure. L'alimento andrà posizionato sempre sulla griglia, e chiuso dal suo coperchio. L'unica cosa a cambiare è la disposizione della carbonella, messa appunto in maniera circolare, per espandere il calore in modo più deciso. La "cottura indiretta laterale" è superba se si vogliono preparare ad esempio cosciotti di maiale, costatine, pancetta, insomma tutti quei cibi tipicamente grassi. In questo caso l'alimento si appoggerà su un lato della griglia e i carboni si andranno a collocare nella parte opposta della sua griglia porta-carbone. Questa tecnica farà cucinare la carne molto lentamente, lasciandola morbida e succosa, senza rinunciare alla deliziosa crosticina tipica dei cibi cotti al barbecue.

34

Ma il vero vantaggio di questa cottura, oltre alla bontà dei cibi cotti con questo metodo, è il piacere di fare un barbecue con i vostri amici e i vostri parenti senza affumicarvi ed esalarvi di fumo, grazie al coperchio di cui è dotato il barbecue.

Continua la lettura
44

Infine per quanto riguarda la carne e il pesce, si suggerisce di cucinarla con una cottura indiretta classica, in cui i carboni, vengono posizionati ai due lati del barbecue. Il cibo deve essere messo direttamente sulla griglia dove, però, non deve andare assolutamente in contatto con i bruciatori accesi. Pre-riscaldate il barbecue in modo che l'alimento inizi a cuocere immediatamente a contatto con la graticola. Mettete il coperchio e lasciate cuocere per il tempo necessario. La copertura dell cibo permetterà di far salire il calore rapidamente, avviluppandolo completamente. Vi consiglio di inserire una vaschetta rettangolare di alluminio al centro dell'area in cui si trovano i carboni, questo perché durante la cottura sprigioneranno il grasso colando, e la leccarda consentirà di raccoglierlo senza sporcare il barbecue.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come accendere il barbecue a carbone senza fare fumo

Il barbecue a carbone, è senza dubbio uno strumento essenziale per chi ama grigliare, in quanto esso sta alla base della maggior parte delle preparazioni alla griglia. E non è riservato solo a principianti o "griller" occasionali, ma anche ai più appassionati...
Altri Hobby

I migliori barbecue a pietra lavica

Arrivata la bella stagione chi ha un terrazzo o in giardino, solitamente lo attrezza per passare delle serate gradevoli all'aria aperta. Tra i componenti di arredo, non può mancare il barbecue.  Elemento indispensabile per preparare delle ottime grigliate....
Altri Hobby

10 segreti per un barbecue perfetto

Estate, voglia di stare all'aperto. Magari gustando un pranzo appagante o una cena a base di carne. Cosa vi è di meglio, dunque, che dare vita ad un barbecue perfetto? In questa guida vogliamo quindi illustrarvi i 10 segreti da sapere per realizzare...
Altri Hobby

5 consigli per accendere un barbecue a carbonella

Con l'arrivo della bella stagione non c'è niente di meglio di un bellissimo barbecue con parenti ed amici per assaporare carni e verdure alla griglia. Non si tratta solo di cibo ma anche di divertimento all'aria aperta, in quanto il barbecue mette davvero...
Altri Hobby

Come scegliere un barbecue a legna

Ti piacerebbe cucinare in campagna, al mare o, semplicemente nel tuo giardino, terrazzo o balcone per ottenere pietanze particolarmente gustose? Se la risposta è si, ti invitiamo a leggere questo contenuto che, dandoti opportuni suggerimenti ti farà...
Altri Hobby

Come installare un bruciatore

Quando si acquista un grill a gas, probabilmente quest'ultimo risulterà smontato in vari pezzi all'interno della sua confezione. Occorre riposizionare insieme tutti i componenti, incluso il bruciatore. Il bruciatore distribuisce uniformemente il gas...
Altri Hobby

Come organizzare la grigliata di Ferragosto

Si sa, le feste portano tanta gioia quanto stress. Cercare infatti di rendere tutto perfetto, secondo le proprie aspettative, non fa che provocare un accumulo di tensione sotto certi aspetti. Nel caso del Ferragosto, questo cade in piena estate ed è...
Altri Hobby

Come imballare la legna

La legna può essere utilizzata per riscaldare la casa, per fare un barbecue o anche semplicemente per organizzare un allegro falò in spiaggia con gli amici. Ovviamente, ognuno di questi impieghi, implica una quantità ben diversa di legna e, proprio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.