Craquelè su vetro: 5 errori comuni da evitare

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il craquelè o cracklé è una tecnica artistica decorativa con finiture di invecchiamento che conferisce ad un oggetto, un piatto, un bicchiere, un vaso, un gradevole effetto antichizzato, attraverso una ragnatela di crepe o screpolature su tutta la superficie. Le origini risalgono al 700, i pittori francesi fecero propria questa arte denominata craquelure (dal francese craque "crepa") per dare un fascino antichizzato alle loro opere. Questo processo aveva qualcosa di magico ed era molto apprezzato per il valore finale che ne conferiva all'oggetto. Questa tecnica ha delle precise fasi di esecuzione, delle tempistiche di essiccatura ed è facile commettere degli errori che non restituiranno il risultato finale sperato. Questa guida vi illustrerà i 5 errori più comuni da evitare per il craquelé su vetro.

26

Occorrente

  • Alcool etilico, detersivo per piatti
  • Vernice screpolante, vernice invecchiante
  • piatto in vetro, panni assorbenti asciutti e puliti, pennelli
  • country style craclè
36

Non usate per applicare questa tecnica oggetti con superfici porose o assorbenti. La superficie deve essere pulita (lavate l?oggetto con detersivo per piatti sgrassatelo con dell?alcool) e perfettamente liscia. Quello che avviene, per conferire le screpolature, è una reazione chimica tra dei componenti. Un oggetto che assorbe il liquido, la vernice è assolutamente da evitare (a meno che non venga trattato e impermeabilizzato a dovere). Non otterrete nessun risultato di invecchiamento. In questa tecnica l?importanza del fondo sta alla base del successo. E? importante che venga spalmato con omogeneità senza lasciare parti scoperte.

46

Non lasciate asciugare il prodotto in luoghi totalmente secchi o privi di umidità. L?effetto craquelé sul vetro dipende essenzialmente da tre fattori importanti: dal tipo di prodotto che state usando, dalla quantità di prodotto che avete utilizzato per il vostro lavoro e dal tempo di asciugatura. Il risultato finale è frutto del mix di questi tre elementi più il grado di umidità dell?aria. Un ambiente umido restituirà delle crepe grosse, profonde e ben marcate, un ambiente secco, restituirà delle crepe sottili, fini e delineate. Per crepe profonde è necessario stendere quantità consistenti di prodotto. Più sarà spesso, più le crepe saranno profonde. Per il vetro i prodotti da utilizzare sono: Cracklé Sottile e il Cracklé Country Style. Se lavorate sottovetro, in trasparenza ad esempio per realizzare un piatto, è importante procedere prima alla realizzazione del cracklè e poi alle applicazioni successive. Un espediente necessario per avere le crepe visibili in primo piano. Non utilizzate colori metallizzati o perlati per la tinta che spaccherà, questi non tendono a crepare, utilizzateli invece per evidenziare le crepe. Utilizzate colori pastelli o normali come screpolante.

Continua la lettura
56

Per mettere in evidenza le crepe non è sufficiente il colore ad olio. Dovete utilizzare la patina o il bitume (prodotto per utenti esperti). Prendete uno straccetto pulito, versate sopra della cera neutra e passate sopra la superficie con movimenti circolari fino a quando lo straccetto non rimane pulito.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non utilizzate oggetti porosi o assorbenti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare il craquelè sul legno

Il termine craquelé indica una tecnica di pittura che offre la possibilità di andare a creare una sorta di ragnatela o delle crepe su una superficie di legno. In questo modo questa andrà ad assumere un aspetto antichizzato. Per andare a ricreare questo...
Bricolage

Come realizzare un craquelé su superfici in legno

Per Craquelé si intende una specifica tecnica che riguarda la decorazione, che dalla lingua francese viene tradotto come screpolato. Questo per il semplice motivo che l'effetto che ne viene fuori mostra una superficie dell'oggetto trattato, appunto screpolata....
Bricolage

Come sostituire un vetro rotto nella porta o finestra

Quando si rompe una lastra di vetro di una porta o una finestra, si pensa di dover chiamare un artigiano per procedere con la sostituzione. Eppure spesso è necessaria una certa fretta per l'uso dell'infisso o del mobile che ha ricevuto il danno. Allora...
Bricolage

Come effettuare l'incisione sul vetro

Se in casa avete una bottiglia o un soprammobile di vetro ed intendete decorarli, potete optare per la personalizzazione adottando la tecnica dell'incisione. Si tratta infatti di una procedura molto antica, piuttosto semplice che richiede poco tempo a...
Bricolage

Come creare un salvadanaio con i barattoli di vetro

Per i nostri risparmi e quelli dei nostri figli, possiamo creare un salvadanaio originale, particolare e soprattutto riciclabile. Invece di acquistare quelli usa e getta, è possibile utilizzare dei barattoli di vetro di diversi tipi che con opportune...
Bricolage

Come fare il vetro scenico

Il vetro scenico, conosciuto anche come vetro di zucchero, è molto utilizzato nei set cinematografici, nei teatri, e per fare delle decorazioni alimentari, in sostituzione al vetro tradizionale. Infatti, rispetto al vetro tradizionale, il vetro di zucchero,...
Bricolage

Come dipingere il vetro colorato

Il vetro ha origini molto antiche, se pensiamo che nelle prime cattedrali le finestre di vetro colorato sorsero per adornare e raffigurare scene religiose. La pittura su vetro è una tecnica affascinante che consente di ottenere bellissimi effetti di...
Bricolage

Come fare un foro in una bottiglia di vetro

Capire come fare un foro su una bottiglia di vetro in un modo sicuro è un'abilità utile e creativa. Le bottiglie costituiscono una sfida complicata per via della loro forma: il vetro è fragile e si rompe in breve tempo se manipolato nella forma scorretta....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.