Cura delle piante grasse: 5 consigli utili

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le piante grasse, note anche come "piante succulente" sono famose per la loro capacità di adattamento ad ogni tipo di habitat, anche agli appartamenti, dove possono crescere rigogliose e dare soddisfazioni anche alla più scettica padrona di casa, grazie alla loro capacità di trattenere l'acqua al loro interno.
Nonostante la loro caratteristica di resistenza però, le piante grasse hanno bisogno di cure più di quanto si creda, dunque vietato trascurarle!
Qui di seguito sono elencati 5 consigli utili da applicare subito per la loro buona crescita.

27

Posizionare le piante alla luce del sole

La prima cosa da fare, sia che si tratti di piante grasse in appartamento che coltivate all'esterno, è collocarle alla luce del sole, o se non è possibile, in ambienti ben illuminati. La luce ed il calore sono il connubio perfetto per la buona crescita della pianta grassa.

37

Innaffiare le piante a terreno asciutto

L'innaffiatura di queste piante è un processo obbligatorio, semplicemente è più diradato negli interventi rispetto alle comuni piante e lo possiamo calcolare in circa 5 o 6 interventi nella stagione estiva, 1 o 2 durante la primavera e l'autunno, e zero durante l'inverno. Non bisogna eccedere con l'acqua, è più facile che una pianta muoia a causa di ristagni che di sete. Se siete nel dubbio tra innaffiare o meno, è sempre meglio evitare. Gli interventi dipendono molto oltre che dalla stagione anche dalla tipologia della pianta, del vaso e dal terriccio usato.

Continua la lettura
47

Concimare le piante

Va sfatato anche il mito secondo cui questo tipo di piante non richiede concimazione, ne' rinvaso, ma solo acqua ogni rarissima volta.
La pianta grassa va concimata con dei prodotti specifici a base di potassio e fosforo, e poveri d'azoto. Per praticità si consiglia l'uso di concimi liquidi, vanno diluiti nell'acqua dell'irrigazione e dunque si somministrano più agevolmente. Questa operazione non va fatta in estate e in inverno.

57

Rinvasare le piante

Anche il rinvaso è necessario alla salubrità della succulente. La frequenza è maggiore quando la pianta è in fase di sviluppo per poi diradarsi una volta che si è formata del tutto. Possiamo stimare circa una volta l'anno inizialmente per poi passare ad una volta ogni 3/4 anni. Il tipo di vaso da utilizzare è indifferente, ma si consiglia un buon terriccio drenante (esistono marche che li creano ad hoc per queste piante), e di recidere eventuali radici secche.

67

Potare le piante e curarle dai parassiti

Da ultimo, è possibile potare la pianta ma si tratta di interventi straordinari che vengono fatti per prelevare le talee destinate a moltiplicare la specie, inoltre necessitano di competenze specifiche e poco comuni. Compito di tutti invece è curare le piante contro l'attacco di parassiti, ragnetti, lumache, bruchi, specie se coltivate all'esterno. Che il pollice verdi sia con voi!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come creare un mini giardino con le piante grasse

Non c’è niente di più bello di un giardino ben curato. Si sa che il verde non fa altro che ravvivare qualsiasi luogo in cui è presente, però molto spesso esso potrebbe comportare molto tempo e molta cura per curare le piante, insomma bisogna avere...
Giardinaggio

Piante grasse: come proteggerle dal freddo

Le piante grasse sono molto decorative ed arredano qualsiasi ambiente donando un tocco esotico alle vostre case. L'unico difetto di queste bellissime piante è che non sopportano le basse temperature. Per questo motivo è necessario adottare alcune precauzioni...
Giardinaggio

Come proteggere le piante grasse in inverno

Esistono piante che in inverno esigono di una protezione adeguata. Tra le più a rischio troviamo le piante grasse. Una buona disposizione, quindi favorisce un'adeguata protezione per tutta la stagione fredda. Se amiamo coltivare le piante e soprattutto...
Giardinaggio

Come allestire un giardino con piante grasse

La bellezza suggestiva di un giardino curato e in fiore è sempre uno spettacolo capace di sbalordire. Romantici e delicati, i fiori rendono gli open space piacevoli da vivere in ogni periodo dell'anno. Per rendere però il nostro giardino davvero particolare...
Giardinaggio

5 regole essenziali per curare le piante grasse

Le piante grasse sono le piante d'appartamento più diffuse. Non solo per le loro forme un po' particolari, ma anche per i colori vivaci e, soprattutto, riescono a sopravvivere anche in ambienti molto caldi. Inoltre, per curare le piante grasse non è...
Giardinaggio

Come far crescere le piante grasse

La natura ci regala da sempre spettacoli incredibili. Dalla pioggia al sole, dalla neve all'aurora boreale, dall'alba al tramonto. Montagne, oceani, mari, laghi e fiumi, colline, pianure e deserti ci circondano. Attorno a noi, animali, piante, fiori,...
Giardinaggio

Come moltiplicare le piante grasse per talea

Le piante grasse, che prendono realmente il nome di Succulente sono piante cheAssorbono acqua nei loro tessuti durante le stagioni piovose per utilizzarla in quelle di siccità, e si possono dividere sostanzialmente in 2 tipi: quelle che accumulano acqua...
Giardinaggio

Come riprodurre le piante grasse

Le piante grasse sono note per la possibilità di conservare l'acqua che assorbono per poi usarla nei periodi di siccità, e per questo motivo sono amate da chi non ha molto tempo da dedicare alle innaffiature. Inoltre si tratta di esemplari molto resistenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.