Errori da evitare nell'innesto a doppio spacco inglese

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'innesto a doppio spacco è una tecnica nata in viticoltura e poi diffusa anche in altri ambiti come la frutticoltura. Sebbene questa tecnica sia la più difficile e complicata fra gli innesti, ne esistono molte altre. Le tecniche di innesto sono tutte unite da un unico scopo: ottimizzare al meglio la coltura di alcuni frutti. In questa guida vedremo quelli che sono gli errori da evitare in un innesto a doppio spacco inglese.

27

Utilizzare attrezzi inadeguati

Questo in realtà è da evitare in qualsiasi attività. Nel caso dell'innesto doppio a maggior ragione. Bisogna utilizzare solo utensili in acciaio perché eventualmente fossero in ferro e presentassero della ruggine, questa potrebbe rappresentare un pericolo per la pianta e avvelenarla. Inoltre è consigliabile utilizzare mastici specifici per la legatura come ad esempio i mastici a base di c'era o di pece.

37

Utilizzare prodotti sintetici per la fase di legatura

Nel caso della legatura è bene utilizzare prodotti naturali come la rafia, il politene o la gomma che essendo tutti prodotti non sintetici, risultano non essere nocivi per la pianta. Inoltre sempre nella fase di legatura è consigliabile adattarla al periodo in cui la si effettua. Legature a freddo sono più adatte per temperature calde e legature a caldo sono più adatte nel periodo invernale.

Continua la lettura
47

Praticare la tecnica in un periodo non consono

Praticare l'innesto in un periodo sbagliato significa mandare in frantumi tutto il lavoro fatto in precedenza. Un passo fondamentale infatti è quello di seguire i periodi consigliati per questa tecnica che sarebbero la primavera o la fine dell'estate. L'importante è quindi mettere in relazione il periodo in cui si effettua l'innesto con il periodo in cui si coltiva la stessa pianta.

57

Non sostituire mai la legatura

Chi pratica la tecnica sa che alla fine del processo, si legano le diverse parti avendo cura di non strozzare il ramo. La legatura effettuata, nel caso dell'innesto a doppio spacco inglese, va sostituita almeno una volta a settimana, fino a quando non è avvenuta la saldatura. Il cambio viene fatto così spesso proprio perché in questa tecnica il rischio di strozzatura è molto elevato.

67

Innestare ceppi completamente differenti tra loro

La tecnica dell'innesto è una tecnica che si presenta adatta a tutti i ceppi però è importante non effettuarla su ceppi che siano troppo differenti fra loro. Ovvero, i ceppi che devono essere presi in considerazione per effettuare un innesto devono presentare delle caratteristiche strutturali che siano molto simili altrimenti l'innesto non sarà possibile. Attenzione, anche l'età delle piante prese in considerazione deve coincidere.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come fare l'innesto a spacco

Il giardinaggio è un hobby molto salutare, esso infatti allevia stress e ansia e permette di rilassarsi. Se anche voi siete degli amanti del pollice verde avrete senza dubbio sentito parlare di innesto. L'innesto è senza dubbio la tecnica maggiormente...
Giardinaggio

Errori da evitare nell'innesto a gemma dormiente

Per tutti coloro che stanno cercando un modo per far rinvigorire le vostre piante, dovete utilizzare la tecnica dell'innesto.L'innesto è una tecnica che viene utilizzata per la propagazione agamica delle piante, che viene realizzata con la fusione di...
Giardinaggio

Errori da evitare nell'innesto a zufolo

L'innesto a zufolo è un tipo di innesto molto utilizzato perché presenta un'alta probabilità di attecchimento. Ecco perché, soprattutto per castagno e noce, questo tipo di pratica risulta oggi assai diffusa ed in continua espansione. Tale tipo di...
Giardinaggio

Come effettuare un innesto a spacco

L'innesto è uno dei metodi colturali più utilizzati su piante e alberi da frutto. Può succedere che i frutti dati da una pianta non siano di buona qualità. Allo stesso modo alcuni alberi possono non essere di seme originale, quindi crescere come selvatici....
Giardinaggio

Errori da evitare nell'innesto a omega

Gli innesti nel giardinaggio sono diversi ed ognuno specifico per un determinato tipo di albero; infatti, se ad esempio abbiamo una vite ed intendiamo praticare questa operazione, utilizziamo la tecnica definita “a omega”. Nello specifico prevede...
Giardinaggio

Errori da evitare nell'innesto a corona

Per le piante da frutto in base alle varie specie, ci sono diversi tipi di innesti da utilizzare, per renderle più prolifiche. Tra i tanti, in questa lista parliamo di quello a corona; infatti, si tratta di utilizzare le cosiddette "marze" che consentono...
Giardinaggio

Come eseguire l'innesto a cuneo apicale del Glicine

Generalmente si ricorre all'innesto per poter dar vita ad una nuova e più forte pianta dalla pianta che già esiste. Per rendere più solido e dunque efficace ogni innesto generalmente dci si avvale dell'uso della rafia che consente di legare le due...
Giardinaggio

Giardinaggio: i vari tipi di innesto

Se siete patiti di giardinaggio e volete cimentarvi nell'innesto delle piante, sappiate che ne esistono di vari tipi e che seguendo questa semplice guida sarete in grado di apprendere le tecniche più idonee per realizzarli. Scopo dell'innesto è quello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.