Errori da evitare nella semina a spaglio

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se nella lista delle nostre cose da fare troviamo la voce orto, in questo caso prima di cominciare i lavori dobbiamo aver ben chiaro il procedimento in maniera tale da non incorrere poi in gravi errori. Per quanto riguarda la tipologia di semina ad esempio, dobbiamo sapere che esistono due metodologie: a file e a spaglio. La scelta su come seminare il nostro orto deve avvenire soprattutto in base alla tipologia delle piante che vogliamo sistemare al suo interno. Vediamo allora di seguito quali sono gli errori più comuni da evitare nella semina a spaglio.

27

Sbagliare la profondità

Quando si procede alla semina del nostro orto, la prima cosa da fare è quella di controllare attentamente la tipologia delle sementi che andiamo ad utilizzare in modo da non sbagliare la profondità. Ad esempio nel caso di lattughe, carote, radicchi ecc. Ci troviamo davanti a semi di dimensioni molto piccole, in questo caso tale seme deve essere sistemato appena sotto al terreno in modo da facilitarne poi la fuoriuscita.

37

Non umidificare il terreno

Per garantire la germinazione, il seme deve poter ottenere il giusto apporto di acqua. Questo elemento unito anche alla giusta temperatura, forma l'umidità, elemento basilare per la germinazione della pianta. Non umidificare il terreno costantemente, impedisce al seme di germogliare e quindi di dare buoni frutti al momento opportuno. Ecco perché è importante bagnare in modo regolare il terreno scegliendo naturalmente i momenti giusti della giornata: al mattino presto e alla sera dopo il calare del sole.

Continua la lettura
47

Sbagliare il periodo di semina

Uno dei principali errori da tenere evitare, se vogliamo che le piante del nostro orto crescano in modo rigoglioso e sano, evitando così di commettere errori gravi, è quello di sbagliare il periodo di semina. Per svilupparsi in modo adeguato, ogni tipologia di pianta necessità della giusta temperatura, per questo motivo è importante pianificare le semine consultando un apposito calendario.

57

Irrigare in modo aggressivo

Nel passo precedente abbiamo visto come il corretto equilibrio tra temperatura e acqua siano il connubio giusto per una crescita corretta delle piante. Adesso invece andiamo a vedere quale sia la quantità di acqua da utilizzare. Durante l'annaffiatura del terreno, l'errore più grande che si commette, è quello di irrigare in modo aggressivo, ovvero rivolgere verso il terreno stesso il getto diretto dell'acqua. In questo modo non facciamo altro che "spostare" il seme dalla sua sede, impedendo nella maggior parte dei casi la germogliazione. Il consiglio è quello di utilizzare un getto "a pioggia" molto leggero che ricade sul terreno delicatamente bagnando, ma senza intaccare il seme sottostante.

67

Non seguire una metodologia

Se decidiamo di scegliere la semina a spaglio, non dobbiamo fare lo sbaglio di non seguire una metodologia prestabilita, come ad esempio quella di mescolare le sementi con la segatura oppure la sabbia, prima di passare alla semina vera e propria nel terreno. Così facendo evitiamo che i semi possano ricadere tutti nello stesso punto lasciando vuoti altri spazi.

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come effettuare la semina a dimora

Questa guida fa al caso di chi voglia effettuare la semina a dimora nel proprio giardino o terreno. Seguendo ogni passo di questa guida riusciremo ad effettuare la semina a dimora senza grandi difficoltà, in modo semplice e veloce. La buona riuscita...
Giardinaggio

Come effettuare La semina in vaso

Con l'approssimarsi della stagione primaverile è abbastanza naturale dedicarsi, specie per chi vanta il cosiddetto "pollice verde", al proprio hobby, ossia il giardinaggio, che certamente, praticato con le necessarie cure e una buona dose di pazienza,...
Giardinaggio

Come Sperimentare La Semina Con I Bimbi

Per far crescere i bimbi con la voglia di fare e sperimentare, è necessario certe volte sottoporli ad alcuni lavori leggeri da compiere insieme, per capirne anche le tendenze e le passioni che potranno essere sviluppate in futuro. Bisogna compiere con...
Giardinaggio

Come coltivare le fave: dalla semina alla raccolta

Uno degli alimenti più mangiati in questo periodo dell'anno è la fava, che accompagnata ad un buon formaggio rendono la pietanza ancora più squisita. Le fave possono essere anche cotte o preparate in diverse maniere, ma affinché siano davvero buone...
Giardinaggio

Errori da evitare nella coltivazione dell'aloe vera

Se intendiamo coltivare l'aloe vera, e sfruttarne i suoi tantissimi principi attivi per tonificare la nostra pelle o purificare il corpo, bisogna prestare molta attenzione, poiché se si commettono degli errori sia nelle primissime fasi che in quelle...
Giardinaggio

10 errori da evitare quando si inizia a coltivare un orto

Si fa sempre più diffusa l'intenzione di iniziare a coltivare un orto. Che sia in un angolo del giardino o in una piccola area del balcone o del terrazzo sempre più italiani abbracciano questa passione. Alcuni lo fanno semplicemente come hobby altri...
Giardinaggio

Gli errori più comuni nella potatura dell'arancio

L'arancio è uno degli alberi più belli da tenere in un terreno o in un grande giardino. La sua potatura è semplice da effettuare, ma per fare in modo che l'arancio sia sempre sano e produca dei frutti succosi e genuini bisogna prestare attenzione ai...
Giardinaggio

Come seminare le viole del pensiero

Le viole del pensiero sono fiori vellutati e coloratissimi. Appartengono alla famiglia delle Violaceae ed essendo delle piante perenni hanno un'ottima resistenza anche al gelo. Possiedono foglie ovali contornate da una forma dentata. Mentre i fiori vengono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.