Fai da te: un rifugio per gli uccelli

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Costruire un rifugio per gli uccelli è una delle attività più diffuse per quanto riguarda il fai da te. È un'operazione molto facile e può essere praticata anche da coloro che non sono molto avvezzi nell'arte dell'intaglio del legno. Tra i più appassionati, troviamo coloro che praticano il birdwatching, cioè l'osservazione e lo studio degli uccelli in natura. Con solo sei travi di legno il vostro rifugio per uccelli sarà pronto. Per questo coltiviamo tutti insieme l'arte del fai da te e costruiamo un rifugio per gli uccelli.

27

Occorrente

  • legno, colla per legno, viti (o chiodi), sega elettrica, carta vetrata
37

Decidere le dimensioni del rifugio

Per prima cosa dobbiamo decidere la dimensione del rifugio. Tutto dipende dalla grandezza del volatile che andrà a ospitare. Dobbiamo stabilire anche la misura della porta d'ingresso. Sempre in base al volatile, si parta da un'altezza minima di 3 cm fino ad arrivare a un massimo di 15.

47

Tagliare il legno

Una volta decise le misure, possiamo iniziare a preparare le assi che ci serviranno per la costruzione. In tutto sono sei. Le misure che vi elenchiamo sono riferite a una casetta che ha un'apertura di 3 cm. Nel caso in cui vi serva un'apertura più grande, ricalcolate le misure in proporzione a queste che vi daremo. Vi occorre una parete posteriore lunga 35 cm, due pareti laterali da 20x25, un tetto di 15 cm, una parete frontale di 20 cm e una base di 10 cm. Per tagliare il legno vi consigliamo di utilizzare una sega elettrica, in modo tale che l'intaglio sia preciso e senza sbavature.

Continua la lettura
57

Installare la parete posteriore con quelle laterali

Una volta tagliate le assi, levighiamo i bordi con la carta vetrata. Ora lavoriamo sulla parete frontale e con l'aiuto di un trapano realizziamo l'apertura. Dopo aver praticato l'apertura, lavoriamo con la parete posteriore e quelle laterali. Per installare la parete posteriore con quelle laterali, praticate con un trapano dei fori di montaggio. Se volete rendere il procedimento più veloce, utilizzate della semplice colla per legno.

67

Installare la parete frontale

Ora installiamo la parete frontale con le due laterali. Anche in questo caso possiamo praticare, delicatamente, dei fori di montaggio con un trapano oppure utilizzare delle semplice colla per legno. Adesso è arrivato il momento d'installare il tetto. Vi ricordiamo che per fare in modo che scacci al meglio la pioggia, il tetto deve essere inclinato di almeno 20°. Il tetto deve essere fissato con delle cerniere nella parete posteriore, in questo modo anche la pulizia del rifugio, in futuro, sarà facilitata.

77

Concludere la costruzione con la base

L'ultima parte da installare è la base. Per fare in modo che funzioni al meglio, nel caso in cui il volatile voglia usare il rifugio per costruire il proprio nido, praticate sul fondo alcuni buchi, bastano cinque. L'installazione della base può avvenire con della semplice colla per legno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come creare un rifugio sotterraneo

Sempre più di frequente si sente parlare di individui preoccupati del loro futuro. Alcuni ritengono che si verificherà un disordine sociale che annienterà la vita sul pianeta. La restante parte ipotizza che si avranno delle enormi catastrofi naturali....
Bricolage

Come Realizzare Un Rifugio Confortevole Per Il Vostro Amico A 4 Zampe

Avete un amico a quattro zampe e volete costruirgli un degno rifugio per ripararsi dal sole estivo e dal freddo invernale? Non c'è niente di più semplice, infatti bastano solamente pochi semplici passi e un po' di manualità per adottare la tecnica...
Bricolage

Come costruire una trappola per uccelli

Ogni specie di forma vivente nata in libertà, dal più piccolo volatile al più grande predatore, deve continuare a vivere allo stato libero. Tuttavia, se amate tanto questi piccoli volatili e vorreste catturarne uno per tenerlo sempre con voi come...
Bricolage

10 idee per una cuccia fai da te

Molte persone hanno nella propria casa degli animali domestici e si prendono cura di loro come se fossero membri della famiglia. Proprio per questo motivo sarebbe perfetto creare qualcosa con le proprie mani che li tenesse al calduccio durante le giornate...
Bricolage

Come Costruire Una Bat Box

Esistono molte specie differenti di pipistrelli, con esigenze ecologiche diverse e habitat di vario tipo. Alcune specie, infatti, vivono in alberi cavi, mentre altre nei crepacci e altre ancora dietro le imposte e nei solai. Anche noi, nel nostro piccolo,...
Bricolage

Come costruire una piccionaia

Il termine "piccionania" identifica lo spazio in cui vengono allevati uccelli in generale, piccioni e colombi in particolare. Questo spazio trova tradizionalmente posto nelle soffitte o negli ultimi piani dei palazzi, anche se ultimamente molti optano...
Bricolage

Come creare il giusto habitat per il riccio

Il riccio è un mammifero di piccole dimensioni che va in letargo (fra Ottobre e il mese di Aprile) e si alimenta dei piccoli insetti (come le cavallette, i lombrichi, gli scarafaggi, le lucertole, i grilli, le mantidi religiose e i millepiedi), frutti...
Bricolage

Come farsi amici dei passeri

Non è difficile farsi amici dei passeri: sono uccellini molto socievoli con le persone, si possono addomesticare facilmente e una volta conquista la loro fiducia non è raro che decidano di passare diversi momenti della giornata sulla spalla del loro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.