Finger knitting: come lavorare la lana con le dita

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Un'attività che può rivelarsi un'attività ludica per bambini, ma non solo, e che di sicuro stimola la creatività e la fantasia? Finger knitting significa letteralmente lavorare a maglia con le dita. E non è neanche così difficile come potrebbe sembrare, proprio per questo motivo potrete cimentarvi voi stessi nella sua realizzazione. In questo preciso modo, non solo avrete la possibilità di imparare una tecnica estremamente utile ed apprezzata, ma potrete soprattutto risparmiare grosse somme del vostro prezioso denaro dal momento che non avrete la necessità di acquistare prodotti direttamente pronti realizzati con questa tecnica. A questo punto, non vi rimane che continuare a leggere con estrema attenzione le semplici e dettagliate indicazioni riportate esattamente nei successivi passi di questa interessante guida, per comprendere utilmente la tecnica del Finger knitting: come lavorare la lana con le dita.

24

Creare i cordoncini:

La prima cosa da fare risulta essere precisamente quella di procurarsi della lana. Potete trovarla in qualsiasi sartoria e/o merceria ben fornita, ma anche nei grandi centri commerciali che vendono praticamente di tutto. Per quanto riguarda la creazione dei cordoncini, per iniziare a lavorare, bisogna innanzitutto che prendiate l'estremità del filo e realizzare un nodo a cappio in cui infilare il dito indice della vostra mano sinistra, o destra, questo dipende solo da come vi viene meglio, con il palmo rivolto verso l'alto.

34

Realizzare cordoncini di colori diversi:

Potete realizzare più cordoncini di più colori e della lunghezza che preferite, posizionarli a spirale e cucirli insieme e realizzare così, ad esempio, delle presine o delle tovagliette rotonde. A questo punto dovete sistemare il resto del filo avvolgendolo tra le dita restanti in modo da ottenere infine due anelli di lana in ogni dito. Ora, partendo sempre dal dito indice, dovete prendere l'anello inferiore e farlo passare al di là del dito, e ripetere l'operazione con tutte le altre dita fin quando non saranno tolti tutti gli anelli.

Continua la lettura
44

Effettuare la chiusura:

Avvolgete nuovamente il filo di lana tra le dita in modo da realizzare altri anelli, esattamente come prima. Dopodiché, togliete l'anello che si trova in basso passandolo al di là di ogni dito. Sul dorso della mano piano piano si formerà l'intreccio. Il procedimento va effettuato nella maniera sopra riportata finché non avrete raggiunto la lunghezza desiderata. Per quanto riguarda la chiusura, dovete far passare in ogni anello il filo di lana.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come lavorare a maglia con le dita

Lavorare a maglia con le dita è un passatempo molto divertente e, una volta terminato il lavoro, si otterrà una bellissima cordicella, che potrà servire ad esempio come portachiavi, addobbo per i capelli, cintura o ansa di una borsetta. La lavorazione...
Cucito

Come realizzare delle decorazioni con il knitting loom

I knitting loom sono dei particolari telai che servono per poter lavorare a maglia e sostituire i classici ferri. Sono costituiti da una sorta di pioli che fungono da aggancio. Tali pioli sono collegati ad un supporto circolare che funge da base per il...
Cucito

Come lavorare la lana con i ferri

Lavorare la lana ai ferri è un ottimo hobby, distensivo e rilassante. I capi d'abbigliamento realizzati a mano sono unici e sempre alla moda. Dalle sciarpe, ai cappelli, agli scialle ed ai maglioni, potrai sbizzarrire la tua fantasia. Inoltre, potrai...
Cucito

Come lavorare la lana ai ferri

La lana è una fibra tessile ottenuta da alcuni animali quali: le pecore e le capre; presenta diverse qualità che la distinguono, tra cui l'elasticità. A causa della crimpatura, i tessuti di lana hanno una maggiore massa rispetto agli altri tessuti...
Cucito

Come imparare a lavorare la lana

Siamo ormai nel pieno della stagione invernale, fa freddo e quale miglior modo per fronteggiare il clima rigido di questa stagione se non coprirsi bene, per evitare di ammalarsi? La lana è sicuramente uno dei tessuti più caldi che esistano in natura...
Cucito

Come Fare Un Tricotin Con Le Dita

Il tricotin, sia fatto a macchina, sia a ferri che a mano, è un elemento molto versatile e che si presta a molteplici tipi di creazioni. Nel mondo della maglia viene utilizzato sia per decorare capi sia per esserne l'elemento principale, talvolta dando...
Cucito

Guanti senza dita: come farli

I guanti sono generalmente un accessorio che copre le mani proteggendole dal freddo, ma possono avere anche funzioni diverse e specifiche di una particolare attività, proteggendo le mani da agenti esterni diversi dal freddo come il caldo, il danneggiamento...
Cucito

Come cominciare a lavorare all'uncinetto

Cominciare ad approcciarsi all'antica arte dell'uncinetto e a lavorare i nostri primi capi è semplice, ma ci sono delle regole, poche, ma fondamentali. In primo luogo è molto importante saper tenere tra le mani il filo, poi è altrettanto importante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.