Flaconi dei detersivi: 10 idee per il riciclo creativo

Tramite: O2O 22/11/2016
Difficoltà: media
112

Introduzione

La spazzatura non è mai abbastanza. Basterebbe differenziare la plastica utilizzata dentro casa in una sola settimana per rendersi conto di quanti siano i flaconi dei detersivi, le bottiglie, le confezioni alimentari realizzati con un materiale così inquinante e, allo stesso tempo, facile da smaltire. Effettivamente pare che la plastica sia recuperabile al 100% e all'infinito, offrendo la possibilità di creare prodotti diversi da ricollocare sul mercato. È possibile però salvaguardare l'ambiente con il riciclo creativo, utilizzando i flaconi in maniera alternativa prima di gettarli nella spazzatura: di seguito vedremo 10 idee per realizzare qualcosa di diverso.

212

Fare degli imbuti

Il collo di un flacone oblungo (di quelli all'interno del quale è contenuto l'alcool, o gli sgrassatori privi di erogatori) potrebbe essere riutilizzato come imbuto. Non per generi alimentari, attenzione, quanto piuttosto come dosatore per altre tipologie di detersivi acquistati, ad esempio, alla spina. Lo stesso imbuto potrebbe servire per dosare i saponi all'interno della vaschetta della lavatrice, e basterà tagliare la parte superiore del flacone per avere un imbuto tutto nuovo.

312

Riutilizzare per prodotti alla spina

I flaconi dei detersivi sono preimpostati per contenere un certo quantitativo di liquido, che potrebbe variare dal mezzo litro fino ai cinque/dieci litri per le confezioni gran risparmio. È inoltre vero che i nostri quartieri pullulano di negozietti che vendono detersivi alla spina: un buon modo per risparmiare sulla tara riducendo lo spreco di plastica. Un vecchio flacone conservato potrebbe tornare utile proprio nel caso in cui è necessario acquistare un prodotto. Basterebbe recarsi in uno di questi negozi per comprare ciò che serve a prezzi leggermente inferiori rispetto a quelli del supermercato. Il flacone lo portate voi. Il commerciante venderà solo il detersivo.

Continua la lettura
412

Usare come contenitore per l'acqua

Chi possiede un climatizzatore dentro casa può ben sapere quanto sia necessario dotare i tubi di scarico con vaschette utili a raccogliere l'acqua proveniente dall'umidità. C'è chi utilizza qualche secchio, chi invece posiziona un vaso delle piante, ma l'uso di un vecchio flacone potrebbe rivelarsi un'ottima alternativa. Se poi la questione dell'estetica dovesse imbarazzarvi, si potrebbe colorare il contenitore decorandolo in maniera tale da abbellirlo. Un'ottima soluzione, divertente ed economica.

512

Creare dei porta documenti

L'idea proviene dal web, ma la soluzione è tanto efficace quanto semplice. Basterebbe tagliare il flacone in maniera tale da renderlo somigliante ad un porta fascicoli, di quelli dalla struttura triangolare all'interno del quale potranno essere posizionati, in maniera ordinata e catalogata, ogni tipo di documento. Si dovrà mantenere intatta la base, più un lato in altezza (è preferibile eliminare quello che contiene il manico) e tagliare diagonalmente in modo tale da formare un triangolo. È possibile colorare il porta fascicolo a piacimento, o lasciarlo intatto se la sua funzione è prettamente casalinga.

612

Realizzare dei raccoglitori porta oggetti

Un flacone dalla forma cilindrica si presta bene per realizzare un porta penne. Basterebbe eliminare la parte del collo ed utilizzarne più di uno per differenziare le matite dagli evidenziatori e i pennarelli. I contenitori dalla forma di un parallelepipedo potrebbero essere riusati per riordinare i caricabatteria, i monili di bigiotteria tenuti disordinatamente sulla scrivania, o qualsiasi cosa che, seppur utile, diventa fastidiosa se trovata ovunque. L'altezza dei flaconi da ritagliare varia in base al tipo di contenitore che si vuole creare.

712

Costruire un porta spugna

La base di un contenitore dalla forma di un parallelepipedo si presta perfettamente per realizzare un porta spugne (o un porta saponette) da utilizzare all'interno de bagno. È facile immaginare quanto sia fastidioso non trovare un luogo adatto dove posizionare la saponetta solida. Essendo viscida essa cade dappertutto, e gli angoli di un lavandino o di una vasca sono quelli meno adatti. Utilizzando la base di un flacone, appositamente ritagliata, si potranno conservare sia le spugne utilizzate per la pulizia, sia le saponette, come la mattonella di marsiglia o quella profumata per le mani.

812

Utilizzare come annaffiatoio

Alcuni flaconi sono delle dimensioni adatte a contenere l'acqua necessaria per annaffiare le piante. Possedendo un collo stretto l'acqua sarà dosata in maniera tale da non lasciarne cadere né troppa, né troppo poca. Lavato accuratamente il contenitore, al fine di eliminare ogni traccia di detersivo, si potrà ad esempio forare il tappo (facendo attenzione all'utilizzo delle attrezzature) per realizzare un innaffiatoio a costo zero!

912

Ricavare una paletta raccogli-briciole

Qualcuno suggerisce la possibilità di ricavar una paletta raccogli briciole, di quelle piccoline utilizzate, ad esempio, per spazzare i sedili delle auto adoperando una scopetta. È facile trovare su internet i tutorial che dimostrano come fare, ma basterà sapere che il manico del flacone fungerà da manico per la paletta, ed il taglio dovrà seguire la forma del contenitore.

1012

Creare un simpatico salvadanaio

A differenza dei salvadanai di coccio, quello in plastica può essere rotto senza necessariamente dispiacersi per un finto maialino che va a frantumi. Basterà creare con le forbici un foro abbastanza ampio da consentire l'ingresso di monete e banconote. Riempito il flacone (che potrebbe essere trasparente, ma quello opaco riserva la sorpresa del totale) si potrà svuotarlo semplicemente tagliando il collo della bottiglia, conteggiando tutto ciò che si è riusciti a risparmiare in un certo periodo. Se volete creare qualcosa di fantasioso sarà possibile trasformare il flacone in un animaletto, aggiungendo orecchie finte o colorando il contenitore in maniera tale da farlo assomigliare ad un amico a quattro zampe.

1112

Riutilizzare come vaso per le piante

È necessario lavare accuratamente il flacone, per eliminare qualsiasi residuo chimico che potrebbe far appassire la pianta. Fatto ciò il contenitore potrà essere utilizzato come semplice portafiori (appositamente riempito con la quantità necessaria di acqua) o come vaso per le piante, forando la base per consentire il drenaggio dell'acqua. Se la forma della bottiglia non dovesse piacervi potreste sempre modellarla a seconda dei gusti, decorandola a piacimento. Evitate di utilizzare quei flaconi che hanno contenuto prodotti tossici, e prestate la massima attenzione ogni qualvolta utilizzerete le forbici per ritagliare le parti del flacone.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

5 idee di riciclo creativo per addobbare l'albero di Natale

Si sa che il Natale è il momento dell'anno più bello, dove si è circondati dalla gioia e dalla felicità. Tutta la famiglia, come di tradizione si riunisce per fare l'albero di natale: prima si monta la struttura portante, quindi la base che costituiscono...
Altri Hobby

5 idee per riutilizzare i barattoli di vetro in modo creativo

Molti alimenti vengono contenuti nei barattoli di vetro. Quest'ultimi, una volta consumati vengono regolarmente gettati via. Ma, volendo il materiale di scarto si può recuperare. Riutilizzando i barattoli di vetro in modo creativo. Le possibilità di...
Altri Hobby

5 modi per riutilizzare le confezioni dei detersivi

Riciclare è un ottimo metodo non solo per salvaguardare il pianeta ma anche per realizzare dei progetti di fai da te che possono essere utili e decorativi per svariati ambienti della nostra casa. In questa guida ho pensato di suggerirvi 5 modi creativi...
Altri Hobby

Come costruire strumenti musicali con materiale di riciclo

In un'epoca in cui la raccolta differenziata fa da protagonista, non ci si può non soffermare a parlare degli svariati modi e usi che si possono fare con i differenti materiali da riciclo. Molte scuole, oggi giorno, mettono in campo attività ricreative...
Altri Hobby

Come realizzare una chitarra con materiale di riciclo

Se in casa avete del materiale da riciclo, ma non sapete cosa realizzare, in questa guida vi suggeriamo di creare una chitarra, utilizzando una tortiera per dolci, del filo di nylon, del legno, una gruccia e alcuni viti. Nei passi successivi, vediamo...
Altri Hobby

5 idee per decorare un paralume

Quando si decide di cambiare l'arredamento della casa, di solito si cerca sempre di rinnovare anche gli accessori. Questo per rimanere nello stile scelto e renderlo esteticamente piacevole. Tra i tanti complementi ci sono i paralumi delle lampade. Utilissime...
Altri Hobby

5 idee per riciclare i tappi di plastica

I tappi, specialmente quelli di plastica, sono una di quelle cose a "produzione continua", nel senso che ogni giorno in casa ci ritroviamo a buttare decine di tappi di plastica. Da quelli delle bottiglie di acqua e bibite, a quelli dei detersivi o altri...
Altri Hobby

5 idee per realizzare la casetta delle fate

Le casette delle fate sono degli addobbi che messi nel giardino tendono ad abbellirlo. Il divertimento sta nel doverle realizzare e per questo si può chiedere l'aiuto dei propri bambini che così si entusiasmeranno nella creazione e vedranno poi come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.