Furoshiki: 5 cose che si possono fare

Tramite: O2O 22/04/2021
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il Furoshiki è un'usanza giapponese che consisteva nell'utilizzare un pezzo di stoffa quadrato per realizzare una borsa per portare a casa i vestiti bagnati dall'onsen (terme giapponesi) o dai bagni pubblici. Questo era il suo uso originale, ma oggi il furoshiki viene impiegato in diversi modi, come ad esempio per fare delle borse per trasportare ogni sorta di cose, inclusi generi alimentari e libri, nonché per incartare i regali evitando di usare la carta da imballaggio. Per tale motivo, è ritenuto sia bello che funzionale. Ecco dunque 5 cose che si possono fare con il Furoshiki.

26

Chiffon

Utilizzando una sciarpa o una bandana come modello, possiamo realizzare un pratico chiffon. Per farlo, allineiamo il modello con un angolo di 45º e tagliamo due lati del tessuto in sbieco. Dopo aver tagliato metà del tessuto, pieghiamolo a metà e tagliamo gli altri due lati che rimangono. Lo chiffon è ora pronto per essere utilizzato.

36

Tovagliolo

Usando due diversi tessuti di cotone intrecciato, ritagliamo due triangoli di tessuto, usando il primo come modello per creare il secondo triangolo. Posiamo i lati diritti insieme, appuntiamo la dimensione diagonale e cuciamo a zig-zag il lato diagonale. Per una cucitura alla francese, uniamo i lati del tessuto, eseguiamo un taglio di sbieco sul lato diagonale e cuciamoli con un punto dritto utilizzando un ago adatto.

Continua la lettura
46

Rivestimento per cuscini

Molto spesso i cuscini che abbiamo in casa non si abbinano al colore del divano o a quello delle tende, ma anche in questo caso ci viene incontro il furoshiki. Con il tessuto appoggiato su una superficie piana con il lato stampato rivolto verso il basso, posizioniamo il cuscino in diagonale sopra il tessuto. Quindi infiliamo i bordi e leghiamo insieme le due estremità al centro della parte superiore del tessuto.

56

Pacchetto regalo

Disponiamo il regalo sulla diagonale del furoshiki con il lato stampato rivolto verso il basso, prendiamo i due angoli diagonali e leghiamoli una volta verso un angolo qualsiasi della scatola. Leghiamo ora i due angoli rimanenti per due volte. Raggiungiamo sotto il nodo che abbiamo appena fatto per afferrare il primo nodo. Leghiamolo ancora una volta accanto all'altro nodo, in modo che si siano fianco a fianco sul pacco regalo.

66

Involucro imbottito

Questo metodo è ottimo per avvolgere bottiglie o vasi. Posizioniamo la bottiglia o il vaso al centro del quadrato di stoffa, uniamo due angoli non adiacenti e leghiamo 1 o 2 volte per tenere questi angoli fermi mentre lavoriamo sul resto del tessuto. Ruotiamo gli angoli sciolti attorno alla bottiglia verso la parte anteriore in modo da poterli annodare; se ci rimane della stoffa, avvolgiamola due volte intorno alla bottiglia e facciamo un piccolo nodo sul retro.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare delle lanterne volanti

Le lanterne volanti sono degli oggetti che possono creare giochi di luce davvero molto interessanti. Realizzarle non è cosi complicato come si può pensare, poiché basterà un po' di manualità e di passione per il bricolage, senza però creare troppi...
Altri Hobby

Come identificare le monete antiche cinesi

Se siete degli appassionati di storia antica o se semplicemente avete ritrovato una vecchia moneta e volete sapere a che periodo appartiene allora siete capitati sulla guida giusta. Oggi infatti vi parleremo delle antiche monete cinesi. In particolare...
Altri Hobby

Come creare un paesaggio natalizio in un barattolo di vetro

Come ogni anno, la magia del Natale tinge di mille colori il grigio cuore dell'inverno. Un tocco leggero che di colpo illumina le strade, fa scintillare le vetrine dei negozi e rende le nostre case più accoglienti. Perché allora non lasciarci ispirare...