Giardinaggio: i vari tipi di innesto

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se siete patiti di giardinaggio e volete cimentarvi nell'innesto delle piante, sappiate che ne esistono di vari tipi e che seguendo questa semplice guida sarete in grado di apprendere le tecniche più idonee per realizzarli. Scopo dell'innesto è quello di ottenere da una determinata pianta, una di specie diversa o di qualità diversa. Per esempio sapevate che dall'albero delle mandorle è possibile ottenere un albero di pesche? Con l'innesto non si fa altro che favorire la moltiplicazione delle piante. Quando si procede con questa particolare tecnica, la pianta che andrà ad ospitare l'innesto prende il nome di portainnesto e la parte che si va ad innestare viene detta, nesto.

24

L' innesto a corona

L' innesto a corona consiste nell'inserire la pianta da innestare tra la corteccia e il tronco del portainnesto. Per far questo è necessario praticare un taglio longitudinale nel tronco della pianta. La realizzazione di quest'ultimo metodo può avvenire secondo due diverse modalità. La prima cosiddetta "a penna" consiste nel tagliare il ramo del nesto in senso obliquo, inserendolo tra il tronco e la corteccia in modo che ci sia un contatto diretto; il secondo metodo detto "a becco di luccio", consiste nel perforare la corteccia della pianta da innestare (portainnesto) in due punti paralleli e vicini.
Affinché gli innesti vadano a buon fine si avrà bisogno di un apposito mastice per piante che servirà per proteggere l'innesto.

34

Innesto a pezza o innesto ad anello

Si parla di innesto a pezza quando dal portainnesto viene prelevato un piccolo tassello al posto del quale verrà inserita la gemma, perfettamente sagomata, della nuova pianta.
Si parla invece di innesto ad anello, quando dalla pianta ospitante viene prelevato un anello intero di corteccia, al posto del quale sarà messo un cilindro contenente la gemma della pianta da innestare. L'innesto a gemma viene utilizzato maggiormente per la produzione di alberi da frutto come il pero, il melo e l'arancio, che abbiano un'età giovane.

Continua la lettura
44

L' innesto a marza

L' innesto a marza si divide in quattro tipi: innesto a spacco comune, mediante il quale vengono innestati due o quattro pezzi di ramo; innesto a spacco terminale che si utilizza collegando i rami ai loro due estremi, di modo che uno segua l'altro; innesto a sperone, quando si vuole innestare il ramo della nuova pianta, sul tronco principale della pianta ospitante; infine, l'innesto a cavallo, quando lo spacco viene effettuato sul nesto e non sul portainnesto. Questa tecnica viene effettuata soprattutto in primavera, quando le piante si risvegliano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come fare l'innesto a triangolo

Nel campo del giardinaggio esistono diverse pratiche da sfruttare per le nostre piante. Oltre alle comuni cure per il loro mantenimento possiamo praticare delle modifiche. Un albero da frutto, da fiore e piante di vario tipo possono subire un innesto....
Giardinaggio

Errori da evitare nell'innesto a baionetta

Ogni esperto di giardinaggio, ma anche ogni persona dotata di pollice verde, deve essere in grado di effettuare un innesto. Questo, almeno, sembrano raccontare un po' tutti i manuali di giardinaggio. L'innesto è da considerarsi dunque come una pratica...
Giardinaggio

Errori da evitare nell'innesto a zufolo

L'innesto a zufolo è un tipo di innesto molto utilizzato perché presenta un'alta probabilità di attecchimento. Ecco perché, soprattutto per castagno e noce, questo tipo di pratica risulta oggi assai diffusa ed in continua espansione. Tale tipo di...
Giardinaggio

Consigli per l'innesto a spacco

L’innesto è una tecnica usata da moltissimi anni per riprodurre piante di ogni genere. Esistono vari tipi di innesto. Ogni tipo viene utilizzato per delle piante specifiche. Tramite questo tutorial vi daremo degli utili consigli per l’innesto a spacco....
Giardinaggio

Come effettuare l'innesto sull'albero di limoni

L'innesto è una delle tecniche maggiormente adoperate in agricoltura per permettere alle piante (soprattutto quelle da frutto) di proliferare. Altre tecniche di propagazione sono la margotta, la propaggine e la talea. L'innesto è tuttavia un'operazione...
Giardinaggio

Come effettuare l'innesto sul fico

Se avete un albero di fico selvatico e volete che invece vi dia dei buoni frutti, dovrete provvedere ad effettuare un innesto. Esistono vari tipi di innesto, ma quello che vi propongo all'interno di questa guida è quello a corona e quello a spacco. Vediamo...
Giardinaggio

Come fare l'innesto a spacco

Il giardinaggio è un hobby molto salutare, esso infatti allevia stress e ansia e permette di rilassarsi. Se anche voi siete degli amanti del pollice verde avrete senza dubbio sentito parlare di innesto. L'innesto è senza dubbio la tecnica maggiormente...
Giardinaggio

Errori da evitare nell'innesto a gemma dormiente

Per tutti coloro che stanno cercando un modo per far rinvigorire le vostre piante, dovete utilizzare la tecnica dell'innesto.L'innesto è una tecnica che viene utilizzata per la propagazione agamica delle piante, che viene realizzata con la fusione di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.