Guida all'arte del bonsai

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I bonsai sono degli alberi in miniatura. La loro bellezza e miniatura dipende anche da un particolare tipo di potatura e fioritura che ne permette tale forma minuta. Tramite anche speicali supporti in fil di ferro è possibile far crescere la pianta secondo particolari forme, senza modificarne il tipo di crescita. La pianta del bonsai risale alle più antiche tradizioni cinesi, dove il bonsai è considerato sacro. Esistono anche i bonsai da frutto, versioni in miniatura degli alberi che tutti noi conosciamo, come il melo, il pero o l'arancio. Proprio per la sua particolarità, il valore del bonsai può arrivare anche a centinaia, se non migliaia, di euro. Vi mostriamo oggi una piccola guida all'arte del bonsai, per scoprire con curare al meglio la propria pianta.

27

Occorrente

  • Bonsai
  • Vaso
  • Terriccio
  • Forbici
  • Sassolini
  • Filo di ferro
  • Acqua
  • Concime liquido
37

Scegliere il vaso

Innanzitutto bisogna scegliere con cura il vaso in cui andrà piantato il bonsai. A seconda della grandezza del bonsai, il vaso dovrà avere una dimensione adeguata. Per fare una scelta oculata, dobbiamo considerare il fatto che il vaso deve essere grande massimo la metà dell'altezza della pianta. In tal modo il bonsai avrà occasione di crescere con più facilità e sviluppare le radici senza impedimenti.

47

Piantare il bonsai

Prepariamo uno strato di 5 cm del nostro terriccio sul fondo del vaso, appoggiamo la pianta e ricopriamo di terriccio fino al bordo del vaso; aggiungiamo qualche sassolino qua e là per favorire il drenaggio dell’acqua. Siamo arrivati alla potatura: eliminiamo subito i rametti che sporgono verso l’esterno e sfoltiamo la parte interna della chioma, la luce passerà meglio. Tagliamo la parte alta della chioma di circa 5-6 cm con molta cura e attenzione cercando di dare una forma personale e originale alla pianta. Prendiamo del filo di ferro sottile e, iniziando dalla base del tronco, creiamo una specie di gabbia, sistemando il filo a spirale, con molta delicatezza pieghiamo i rami nella forma che desideriamo, facendo attenzione a non spezzarli. Innaffiamo con abbondante acqua lasciata sgocciolare almeno per 20 minuti.

Continua la lettura
57

Curare il bonsai

Il bonsai deve esser posizionato in un luogo luminoso, lontano dalle fonti di calore, innaffiato una volta alla settimana. Ogni 30-40 giorni concimiamo con concime liquido. Man mano che vediamo crescere foglie e rami sporgenti dalla forma che desideriamo, potiamo con cura e senza esagerare. Dopo 3 mesi togliamo il filo di ferro, vedremo che il nostro bonsai è “in forma” nel senso che avrà preso la forma da noi desiderata. Una volta all’anno bisogna rinvasare scegliendo un vaso più grande di un centimetro.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Il bonsai ficus: guida alla cura

Se abbiamo il pollice verde e amiamo le piante possiamo anche coltivare il bonsai, e fra questi le varietà di Ficus sono le più diffuse in assoluto perché sono facili da mantenere in salute, e riescono a crescere bene in appartamento in quanto non...
Giardinaggio

5 consigli per acquistare un bonsai

La coltivazione del bonsai è un'arte che ha origine nel lontano oriente migliaia di anni fa. Il termine bonsai infatti significa in giapponese "piantare in una ciotola" (o bacinella) ed infatti già dal nome possiamo comprendere come gli antichi, dietro...
Giardinaggio

Come cominciare a coltivare i bonsai

"Bonsai", noi occidentali lo interpretiamo in due modi. Il bonsai, o meglio, quel bell'alberello che vediamo nei negozi. Quello piccolino, di cui vendono anche tanti manuali perché difficile da potare. Ma anche l'arte orientale di coltivare miniature...
Giardinaggio

Come scegliere il vaso per bonsai

Il Bonsai è una pianta molto bella ed affascinante. La nascita di questa pianta è da ricercare in Oriente, nel Giappone ed in Cina. La parola bonsai deriva da due ideogrammi: "Bon" che significa ciotola, e "Sai" che significa proprio piantare. Il...
Giardinaggio

Come curare il vostro bonsai

L’arte del bonsai ha origini antichissime; essa si diffonde a partire dalla dinastia Tang (618/906). Il termine è di derivazione giapponese, ma la tecnica è originaria della Cina. Per facilitare la cura dei bonsai i maestri giapponesi hanno stabilito...
Giardinaggio

Bonsai: 10 consigli per principianti

Con il termine bonsai si definisce l'arte di coltivare miniature di alberi. Questa caratteristica tendenza è nata in Cina per poi svilupparsi in tutto il mondo. Tuttavia sono ancora numerosi i neofiti che si avvicinano all'arte bonsai, senza sapere esattamente...
Giardinaggio

5 curiosità sui bonsai

L’arte bonsai è qualcosa di estremamente antico ed elevato, un’arte che anche nel nostro Paese trova numerosi seguaci e moltissimi appassionati. Bonsai è l'arte di creare miniature di alberi coltivandoli per anni in un piccolo vaso. Con questa particolare...
Giardinaggio

Come creare bonsai dal seme

Chi desidera avvicinarsi all'arte del bonsai deve affrontare un percorso lungo e complesso. La cura di un bonsai richiede anni e tanta pazienza. Oltre a ciò, occorre documentarsi sulle tecniche botaniche più appropriate. Ciò che vale per le coltivazioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.