I 10 ortaggi più facili da coltivare sul balcone

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Per chi non ha la possibilità di coltivare l'orto ma dispone di un certo spazio sul balcone o terrazza, può prendere in considerazione l'idea di creare un piccolo orticello in casa. Naturalmente dovrete munirvi di vasi capienti, terriccio, argilla espansa per il fondo vaso e tanta passione. Non tutte le piante sono adatte alla coltivazione in vaso, però esistono alcuni ortaggi che si possono tranquillamente coltivare anche sul balcone. Se siete interessati a realizzare un piccolo orto sul balcone, ecco i 10 ortaggi più facili da coltivare.

25

Melanzane e peperoni

Tra gli ortaggi che potete scegliere di piantare sul vostro balcone un posto particolare lo occupano melanzane e peperoni, due ortaggi tipicamente estivi che non mancano mai dalle nostre tavole. Per coltivarli vi consiglio di utilizzare dei vasi abbastanza capienti e profondi in modo che le radici possano svilupparsi in modo appropriato e trarre tutte le sostanze nutritive di cui hanno bisogno.

35

Pomodori e zucchine

Un ortaggio per eccellenza, di semplice coltivazione sia in terra piena che in vaso, è il pomodoro. Grazie alle numerose specie presenti potremo scegliere tra i piccoli pomodori ciliegina, i pachino o i pomodori da insalata o i vari pomodori da sugo tra cui il rinomato San Marzano, ma dato che la produzione è ridotta, vi conviene optare per quelli piccoli rampicanti sostenendoli con appositi tutori o quelli da insalata. Altro ortaggio che potete coltivare è la zucchina, ma ricordate che va innafiata regolarmente.

Continua la lettura
45

Ravanelli, cetrioli, cipolle e aglio

Quindi oltre ai peperoni, le melanzane le zucchine e i pomodori è consigliabile allevare alcune piantine di ravanello che coltivate in casa hanno un sapore piccantino e una consistenza croccante; anche i ravanelli si adeguano facilmente alla coltivazione in vaso e sono prodotti estivi. Tra le varie piante è consigliabile inserire un po' di odori per cucinare; sedano, cipolla e aglio. Infine, vi consiglio di coltivare un altro prodotto stagionale ed estivo: il cetriolo, una pianta rampicante che avrà bisogno di un appoggio per arrampicarsi e che vi richiederà una certa quantità di acqua.

55

Insalate, rucola e erbe aromatiche

Di facile coltivazione sul balcone sono anche le insalate, che potete scegliere tra le tante varietà disponibili, come lattughe, insalata riccia e Gentilina. Potete inoltre dedicare un bel vaso alla coltivazione della rucola. Non scordatevi le piante aromatiche, come basilico, menta e salvia, che oltre a donare colore al vostro balcone, conferiscono sapore ai vostri piatti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

I 10 ortaggi più facili da coltivare nell’orto di casa

Coltivare ortaggi nell'orto di casa oggi è divenuta una realtà molto frequente, paragonabile quasi ad una moda. Molti sono gli ortaggi a nostra disposizione, ma alcuni di questi richiedono lavorazioni e conoscenze approfondite in materia. Altri invece...
Giardinaggio

10 ortaggi per il balcone da seminare a settembre

Se siete interessati agli ortaggi e alle verdure da portare in tavola sotto forma di fresche e gustose insalate, sappiate che il mese di settembre è quello giusto per seminare ben 10 ortaggi per il balcone. Ecco quali sono e che cosa bisogna fare per...
Giardinaggio

I migliori ortaggi da coltivare in casa

Avere un orto a casa è un ottimo modo per mangiare in modo sano, avendo sempre a disposizione della frutta o della verdura fresca e sicuramente biologica. Inoltre, consente di risparmiare: acquistare un sacchetto di semi costa decisamente meno che comprare...
Giardinaggio

I 10 ortaggi più semplici da coltivare

In termini culinari per ortaggio si indica una pianta o un frutto, commestibile totalmente o in parte, utilizzata/o per essere cucinata/o oppure gustata/o cruda/o. In termini biologici, invece, designa i membri del regno vegetale. La definizione non biologica...
Giardinaggio

Ortaggi da balcone per il mese di maggio

A chi non piacerebbe avere a disposizione sempre verdure fresche, coltivate da soli, da mangiare cotte o crude in tutta sicurezza? E se non c'è un orto?. Non per questo ci dobbiamo rinunciare, basta un semplice balcone, le nozioni giuste e in poco tempo...
Giardinaggio

10 ortaggi da coltivare in terrazzo

Il biologico è il settore alimentare che più si sta espandendo. Il mangiare sano e il vivere in forma sono ormai un vero e proprio stile di vita per certi versi irrinunciabile. Tuttavia spesso capita che i prodotti a carattere biologico siano salutari...
Giardinaggio

Come coltivare un orto rampicante sul balcone

In tempi di crisi cercare un po' di autonomia risulta, ogni giorno, sempre più uno stile di vita. La natura può fare per noi la differenza. Di fatti, sono i fattori scatenanti la crisi stessa a spingere sempre più persone a coltivare un orto rampicante...
Giardinaggio

10 ortaggi estivi da coltivare in vaso

Con l'arrivo della bella stagione scatta in noi la voglia di profumi e colori nuovi. Se volete dilettarvi nella coltivazione di ortaggi ma non avete un giardino potete comunque fare un vostro orto personale sul balcone o sul terrazzo di casa. Basta poco...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.