theWOM

I 5 errori da non fare quando bagniamo le piante

Tramite: O2O 14/10/2021
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'acqua rappresenta senza dubbio un toccasana per tutte le piante. Ma attenzione a non esagerare. Se somministrata in modo scorretto, può trasformarsi infatti in un vero e proprio pericolo per il nostro verde, sia quello del giardino che del terrazzo. Ecco perché può essere utile elencare i 5 principali errori da non fare quando bagniamo le piante. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

26

Scegliere il momento sbagliato per innaffiare le piante

Il primo errore da non fare nel momento in cui innaffiamo le nostre piante è quello di scegliere il momento sbagliato della giornata. Soprattutto durante il periodo estivo, il caldo afoso è solito seccare velocemente il terreno, dunque è davvero poco indicato fornire acqua alla vegetazione durante le ore più calde della giornata. Vi ricordiamo che i momenti migliori della giornata per inaffiare le piante sono all?alba, oppure la sera, quando le temperature si abbassano in modo evidente. Solo così le piante risuciranno a trarre il corretto beneficio dall'azione di irrigazione.

36

Innaffiare le piante con troppa acqua

Un secondo errore, che di certo viene commesso a fin di bene e in uno slancio di eccessiva attenzione verso il verde, è quello di apportare una quantità eccessiva di acqua alle piante. Ma è un errore assolutamente da non commettere. Va detto che, in questi casi, l'acqua rischia infatti di ristagnare all?interno del vaso o del sottovaso, rischiando di condurre ben presto la pianta ad un marciume nella parte delle radici. Per non commettere errori riguardo alla somministrazione eccessiva di acqua, vi consigliamo sempre di controllare che la pianta ne abbia reale necessità. Per fare una prova, potrete toccare il terreno e verificare se sia o meno umido. Qualora lo fosse, l'irrigazione dovrà essere rimandata alla giornata successiva.

Continua la lettura
46

Versare l’acqua in un unico punto

Il terzo errore che assai di frequente si compie quando innaffiamo le piante, è quello di porre il beccuccio di un recipiente o dell?annaffiatoio verso un unico punto del terreno. Questo porterà la pianta a beneficiare dell'acqua solo in alcune parti del terreno, ma non in tutte. Per evitare questo dannoso inconveniente, una soluzione può essere quella di direzionare l?acqua in tutto il vaso, ponendo attenzione, quindi, ad applicarla lungo tutta la superficie del terreno, senza tralasciare gli angoli, anche quelli più nascosti, che dovranno anch'essi essere opportunamente irrigati.

56

Bagnare le foglie

Un altro errore che comunemente si compie, è quello di fornire l'acqua alle nostre piante e di bagnare al contempo anche il rigoglioso fogliame di cui sono provviste. Molto più opportuno sarebbe direzionare il getto solo nella parte inferiore. Tutto ciò in quanto l?acqua sul fogliame rovina e danneggia la pianta, in special modo se quest?ultima è esposta in maniera diretta ai raggi del sole. Al massimo, per le foglie, sarebbe opportuno utilizzare uno spruzzino che, ad una certa distanza, sarà in grado di erogare una piccola quantità di acqua sulle foglie, in modo da renderle sempre refrigerate, soprattutto durante il periodo estivo.

66

Utilizzare un terreno scadente

Infine, un importante fattore da tenere sempre in considerazione quando si desidera curare le proprie piante in modo perfetto, è quello di garantire un buon drenaggio per l?acqua, utilizzando un valido terreno stratificato. Ma cosa significa, con esattezza, drenare il terriccio della pianta? Va detto che di norma l?acqua viene assorbita dalle radici, ma in parte anche dal terreno. Ed è per questo motivo che spesso si ferma nei punti del vaso più agglomerati e compatti. Ciò determina un pericoloso ristagno, in grado di nuocere seriamente alla salute della pianta stessa. Ecco perché utilizzare un terreno di buona qualità, può aiutare a superare in modo brillante il problema, donando salute e splendore alla vostra pianta per un periodo molto lungo di tempo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Errori da evitare nella semina a spaglio

Se nella lista delle nostre cose da fare troviamo la voce orto, in questo caso prima di cominciare i lavori dobbiamo aver ben chiaro il procedimento in maniera tale da non incorrere poi in gravi errori. Per quanto riguarda la tipologia di semina ad esempio,...
Giardinaggio

Come realizzare un autoinnaffio per le piante

Durante l'anno dedichiamo alle nostre piante moltissima attenzione quotidiana e durante l'estate, se non abbiamo nessuno che possa passare a casa nostra, rischiamo di vedere svanire il nostro lavoro in pochi giorni a causa della impossibilità di innaffiarle.Ecco...
Giardinaggio

Gli errori più comuni nella potatura del nespolo

Il nespolo, è un meraviglioso albero da frutta che necessita di determinate cure e di determinati passaggi precisi per crescere bene, sano, robusto e in forma. Per chi non è pratico con il giardinaggio, esistono delle tecniche speciali per la potatura...
Giardinaggio

Come identificare le piante succulente

Le Piante succulente fanno parte della categoria di vegetali che crescono nelle zone aride. Esse vengono dette anche piante grasse e ne esistono un'infinità di specie. Questo genere di piante sono capaci di raccogliere tanta acqua per tanto tempo. Per...
Giardinaggio

Come curare le piante carnivore in inverno

Le piante carnivore sono piante erbacee che si nutrono di insetti e piccoli artropodi. Il motivo di questo comportamento è dovuto all'adattamento agli ambienti ostili in cui si sviluppano quali paludi o rocce. Questi risultano poveri di azoto ed altri...
Giardinaggio

10 piante adatte a zone con poco sole

Per rendere un terrazzo o un balcone decorativo è essenziale aggiungere delle piante. Questo, infatti, diventa un problema per chi vive in zone con poco sole. Ma, occorre sapere che esistono piante che vivono bene, anche con questo clima. Infatti, la...
Giardinaggio

Come concimare le piante acquatiche

Proprio come tutte le altre piante, anche quelle acquatiche hanno bisogno di essere concimate per essere in grado di prosperare in un giardino d'acqua. E, proprio come le piante normali, esistono diversi modi in cui si possono fertilizzare, con diversi...
Giardinaggio

Come annaffiare le piante grasse

Le piante grasse sono degli esemplari vegetali che hanno bisogno di particolari attenzioni. Ma ogni specie va trattata in modo diverso. Queste vengono classificate piante molto peculiari e singolari sia nella morfologia che nella necessità che presentano....