I lavori da fare nell'orto in autunno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'autunno è il periodo in cui bisogna lavorare maggiormente l'orto; infatti, si tratta di una fase cruciale che consegna colture di stagione, come ad esempio verdure ed ortaggi, ma serve anche per preparare la semina per i prodotti primaverili. I lavori da fare nell'orto sono molteplici e tutti importanti, affinché l'impianto risulti sempre produttivo. In riferimento a ciò, ecco una lista in cui sono elencate le principali cose da fare nell'orto in autunno.

26

Eliminare le erbacce infestanti

Dopo il gran caldo estivo e le prime piogge, in autunno è fondamentale eliminare le erbacce infestanti, che non solo arrecano danni alle colture già avanzate, ma possono nuocere ai semi appena interrati e compromettere il buon esito dei raccolti successivi, rendendo il suolo poco adatto per alcune specie di ortaggi e di verdure.

36

Concimare il suolo e fare alcune pacciamature

Concimare il suolo e nel contempo fare alcune pacciamature, è un altro dei lavori importanti da fare nell'orto nel periodo autunnale. L'operazione serve sia per rendere il suolo maggiormente ricco di humus, ma anche per preparare il letto per le semine successive. In questo periodo, si possono inoltre seminare diverse specie di agli, come ad esempio quello rosa che richiede nello specifico un terriccio ben drenato e quindi la suddetta pacciamatura, magari proprio con delle foglie secche che servono a massimizzare il risultato.

Continua la lettura
46

Seminare seguendo regole ben precise

In autunno, è necessario seminare seguendo delle regole ben precise; infatti, il primo periodo quello che va da ottobre a novembre, coincide con una sostanziale variazione delle fasi lunari. Queste naturali evoluzioni, servono quindi per stabilire quali semi piantare (fase di luna piena), e nel contempo indicano anche se è il momento giusto per un primo raccolto (luna calante).

56

Proteggere il suolo da pioggia e gelo

Con l'approssimarsi dell'autunno, fanno la loro comparsa anche le piogge e soprattutto il gelo notturno, che diventa sempre più insistente. Per evitare che entrambe queste condizioni ambientali, comportino rispettivamente un disfacimento del letto di semina e la bruciatura di verdure ed ortaggi prossimi alla raccolta, è necessario proteggere il suolo con dei teloni in plastica, e nel contempo aggiungere terriccio misto a foglie nelle zone maggiormente colpite dall'eccessiva acqua piovana.

66

Snellire l'orto con una raccolta parziale

Come già citato nei passi precedenti di questa lista, con la luna calante è possibile già procedere al raccolto di alcuni ortaggi e verdure. L'operazione tuttavia serve molto di più per un fattore strettamente funzionale; infatti, snellire l'orto con una raccolta parziale, significa lasciare più spazio ai semi nuovi che nel giro di 15-20 giorni, garantiscono a loro volta prodotti da raccogliere.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Mese di ottobre: semina, raccolto e lavori nell'orto

Ottobre è un mese davvero importante per le colture di ortaggi, frutta e verdure. È proprio durante questo mese, nel cuore dell'autunno, che dobbiamo avere una certa attenzione nei confronti del nostro orto. Per quanto riguarda i prodotti estivi come...
Giardinaggio

Lavori da fare nell'orto nel mese di Novembre

Se avete il pollice verde e soprattutto se avete deciso di mangiare sano coltivando un orto direttamente nel vostro giardino, saprete sicuramente che ogni pianta, fiore ed ortaggio segue una sua specifica stagionalità. Questo significa che ogni pianta...
Giardinaggio

I lavori da effettuare nell'orto in inverno

Anche in inverno l'orto va curato con pazienza e dedizione per garantirsi un florido raccolto. Uno dei lavori più importanti da eseguire è preparare il terreno al riposo della stagione fredda. Ma ci si deve anche dedicare alla coltivazioni invernali:...
Giardinaggio

Mese di Dicembre: i lavori nell'orto

Se avete un orto cui dedicate gran parte del vostro tempo libero, non possiamo che farvi i complimenti: oltre ad essere un bellissimo passatempo, l'orto vi permetterà di nutrirvi di ortaggi e verdure genuine, durante tutto l'anno. Sicuramente saprete...
Giardinaggio

Mese di marzo: lavori nell’orto

Finalmente sentiamo odore di primavera nell'aria: è arrivato il mese di marzo e con esso anche il momento di dedicarci ai lavori nell’orto. È tutto un mese di gran fermento, con varie operazioni da effettuarsi, per rendere il nostro orto sempre più...
Giardinaggio

Orto in autunno: cosa seminare e trapiantare

Arriva l'autunno e il vostro orto necessita di una ripulita. In estate vi ha dato tante soddisfazioni con zucchine, pomodori, fagioli, uva e quant'altro. Tutte cose che richiedono tanto spazio e cura. Raccolti questi meravigliosi prodotti della terra,...
Giardinaggio

Mese di Luglio: i lavori dell'orto

Mese di Luglio: i lavori dell'orto riguardano soprattutto semine, trapianti, irrigazioni, concimazioni, zappature e raccolte. In questo periodo vengono eliminate le erbe infestanti che ostacolano la crescita delle piante da frutto. Man mano che le piante...
Giardinaggio

Orto in autunno: 5 cose da seminare

Chiunque sogna di avere un orto durante tutto l'anno per poter coltivare quello che preferisce in modo tale da non andare incontro a problemi salutari e assumere cibi nutrienti e sicuri. Ottenere un orto è una cosa molto semplice anche se curarlo richiede...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.