I migliori amigurumi per Halloween

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La tecnica di lavoro ad uncinetto o a maglia, sta spopolando sempre più nelle persone che hanno una gran voglia di realizzare oggettistica fai-da-te. Questa nuovissima tecnica di realizzare per lo più bamboline in filo di cotone deriva da un acronimo giapponese, ovvero "ami" sta per "lavoro a maglia o ad uncinetto" e "nuigurumi" che in giapponese vuol dire "peluche". Che siano solo bamboline di abbellimento o trasformate in portachiavi o gioielli questo tipo di lavorazione spopola tra le giovani generazioni, perché il risultato finale è molto carino e pulito. Di idee se ne possono avere e trovare tantissime qui vi suggeriamo i migliori amigurumi per Halloween.

26

La strega

Che festa di Halloween sarebbe senza una protagonista principale? La festadi Halloween è infatti molto cara alle streghe di Salem, quindi perché non dedicarci una bambolina fatta all'uncinetto con la nuovissima tecnica amigurumi? Non semplice da realizzare ma sicuramente d'effetto. Se siete alle prime armi ricordate che essendo queste bamboline di cotone è possibile lavorare più parti della stessa bambola per poi cucirle assieme.

36

Lo scheletro

Per una festa di Halloween addobbata a dovere non può mancare lo scheletrino che esce dalla tomba. Ovviamente potrete realizzare lo scheletro con la tecnica amigurumi anche realizzando le singole parti in finte 'ossa' e poi cucirle tra loro e realizzare una piccola bara in cartone per poi dipingerla di nero.

Continua la lettura
46

La zucca

Forse la migliore figura da realizzare e anche la più semplice vi risulterà la zucca. Dovrete realizzare con del filo di cotone arancione una sfera un po' schiacciata alle estremità e poi decorarla. La decorazione della zucca può essere fatta semplicemente ritagliano la bocca e gli occhi su di un cartoncino colorato ed il gioco è fatto!

56

Lo zombie

Altra figura che non può mancare tra quelle più importanti per Halloween, dopo lo scheletro è sicuramente lo zombie. Chi avrà realizzato bamboline classiche sicuramente non avrà difficoltà a modificare lievemente i tratti per rendere il nostro bambolotto uno zombie. Ma se siete alle prime armi rifatevi ad uno schema classico e utilizzate semplicemente del cotone verde per realizzare la pelle.

66

Il fantasma

E in ultimo ma non meno importante la bambolina in amigurumi di Halloween per eccellenza resta sempre il nostro simpatico fantasmino. Anche questa figura semplice da realizzare avrà bisogno di poche attenzioni dato che il colore del cotone sarà principalmente il bianco. Provate a realizzare qualche bambolina in amigurumi, qui avrete una vasta scelta per Halloween.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare un'ape amigurumi all’uncinetto

L'amigurumi è l'arte di creare con l'uncinetto simpatica soggetti, per di più animaletti. Si tratta di una tecnica piuttosto semplice: basta partire da un cerchio di catenelle e lavorare a punto basso. Nella seguente guida vedremo in particolare come...
Altri Hobby

Uncinetto: come realizzare una tartaruga amigurumi

Il termine amigurumi significa letteralmente "peluche lavorato all'uncinetto", quindi si possono realizzare svariati soggetti, che vanno dagli animaletti più comuni alle piante, ai dolci, ecc. Vi starete chiedendo: in che modo si possono realizzare?...
Altri Hobby

Come fare delle decorazioni pasquali amigurumi

L'amigurumi è l'arte giapponese di realizzare dei soggetti raffiguranti animali servendosi dell'uncinetto o dei ferri circolari. Il risultato del lavoro sono dei peluche (dal giapponese nuigurumi significa appunto peluche) molto simpatici e adatti...
Altri Hobby

I libri da leggere ad Halloween

Halloween, festività di origine celtica celebrata la notte del 31 Ottobre, ripresa poi negli Stati Uniti a partire dal secolo scorso e diffusasi successivamente nel resto del mondo, è una ricorrenza a cui molti ormai sembrano non poter più rinunciare....
Altri Hobby

Come fare dei festoni di Halloween

Anche in Italia, negli ultimi anni, è diventata un'usanza festeggiare Halloween. Si tratta di una festa molto gradita ai bambini ma, per dirla tutta, anche gli adulti non ne sono poi così indifferenti, poiché sono sempre di più le persone che si mascherano...
Altri Hobby

Come decorare l'ingresso per Halloween

Ecco una guida, molto utile, per tutti coloro che amano festeggiare, anche in modo goliardico, la festa di Halloween, insieme ai loro bambini. Oramai la festa di Halloween si sta diffondendo in modo veramente impressionante nel nostro paese. Questo è...
Altri Hobby

5 idee per candele di Halloween fai da te

Per Halloween si preparano sempre decorazioni in tema. Cercando così, di allestire la casa in modo carino, ma soprattutto spaventoso! Per poi, allo stesso tempo accontentare i piccoli e rendere l'ambiente allegro e divertente. Tra gli oggetti più gettonati...
Altri Hobby

Come fare degli origami di Halloween

Si sa, ogni occasione è buona per travestirsi e divertirsi, Halloween e carnevale sono tra le festività più amate dai bambini che, grazie all'aiuto dei genitori nella scelta dei vestiti, esprimono tutta la loro fantasia. Creare delle decorazioni a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.