I migliori fertilizzanti per un campo di mais

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Fare del giardinaggio è un hobby che richiede molta pazienza e tempo libero, e altrettanto dicasi se invece decidiamo di coltivare un campo di mais. Nello specifico si tratta infatti di un prodotto che deve essere adeguatamente arricchito di fertilizzanti, per evitare che la resa sia praticamente pari a zero. A tale proposito nei passi successivi troviamo una lista, in cui sono elencati i migliori fertilizzanti per arricchire un campo di mais.

26

Un mix di concimi vari

Un mix di concimi vari è una prima soluzione per rendere fertile un campo di mais; infatti, la presenza di calcio, fosfato, cloruro di potassio e magnesio sono quelli raccomandati per garantire un buon rendimento del terreno, ideali anche per nutrire il prodotto adeguatamente e scongiurarne le malattie.

36

A base di potassio

Dei fertilizzanti a base di potassio sono ideali se applicati a fila in un campo di mais, ma tuttavia è importante sapere che non devono essere eccessivi oltre che diluiti con dell'azoto. Questa tecnica con l'uso di fertilizzanti, è ideale quando si usa un aratro anziché la semina manuale.

Continua la lettura
46

A base di fosfato

Il fosfato può essere applicato in un campo di mais specie se diluito con il cloruro di potassio, e si può spargere in qualsiasi momento quindi sia in autunno che in primavera, mentre per il periodo invernale, bisogna evitarne la diffusione se il terreno si presenta particolarmente ghiacciato. Il fertilizzante a base di fosfato va posizionato vicino al seme, in modo che sia prontamente disponibile. Questa pratica favorisce la crescita della piantina anche in condizioni di freddo, e può contribuire quindi a produrre colture rigogliose.

56

A base di azoto

Il suolo in genere sia per le innaffiature che fisiologicamente tende a perdere l’azoto, che con sè porta via anche importanti nitrati, per cui questo inconveniente può essere minimizzato incorporando dei fertilizzanti che contengono soluzioni di azoto liquido. L'applicazione va comunque fatta fino a quando il mais è alto da 15 a 20 centimetri, ed in particolare su terreni viscidi e comunque predisposti alla suddetta perdita di nitriti.

66

Un mix di sostanze acide

Alcuni tipi di terreni per poter produrre un buon quantitativo di mais, hanno bisogno di un mix di sostanze acide, in modo che possano abbassare il Ph del terreno. Come regola generale, per ogni chilo di azoto e di solfato di ammonio, sono necessari 10 kg di calcare e azoto derivanti da altre fonti, come ad esempio quello che si produce in modo naturale sia con il letame di origine animale che con quello vegetale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come usare i fertilizzanti

Ecco una bella guida, pratica e veloce, attraverso il cui aiuto poter essere in grado di avere un giardino che sia sempre pieno di piante e fiori, unici e veramente belli da vedere. Nello specifico vogliamo imparare come poter usare i fertilizzanti, affinché...
Giardinaggio

Come Preparare Fertilizzanti Fatti In Casa

Se siamo degli amanti del giardinaggio e ci piacere avere un piccolo angolo verde nella nostra casa, sicuramente sapremo che per farle crescere sempre belle rigogliose, dovremo curarle costantemente e per fare ciò dovremo utilizzare una serie di prodotti...
Giardinaggio

Come riconoscere la pianta del mais

Continui a chiederti come poter riconoscere la pianta del mais dalle diverse colture?Molto spesso le piante in se delle diverse colture hanno ben poca somiglianza, se non nulla, con i prodotti che acquistiamo tutti i giorni al supermercato. Molto spesso,...
Giardinaggio

Come coltivare il mais

Il mais è una pianta annuale molto facile da coltivare in qualsiasi giardino. Inoltre, a differenza dei pomodori o della maggior parte degli altri ortaggi, che impiegano un lungo periodo di tempo per crescere, il mais cresce molto più rapidamente. La...
Giardinaggio

Come riparare il campo seminato

Tutti noi sappiamo che il clima, negli ultimi decenni, ha subito numerosi cambiamenti. Tutte le brusche variazioni che hanno afflitto il clima del nostro pianeta negli ultimi anni hanno, sfortunatamente, delle serie e pericolose ripercussioni anche sulle...
Giardinaggio

Le migliori piante rampicanti

Le piante rampicanti sono un ornamento molto interessante, differente dalle solite siepi. Oltre ad essere molto belle, presentano molteplici vantaggi e grandi utilità. Possono infatti isolare la casa dall'inquinamento atmosferico ed oscurare molte zone...
Giardinaggio

I migliori fiori per il giardino

Se avete appena terminato di allestire un giardino e creato delle bordure lungo il viale, potete ottimizzare il risultato, scegliendo alcuni tra i migliori fiori che oltre ad essere belli e profumati, sono anche di svariati colori e quindi in grado di...
Giardinaggio

I migliori fiori per il balcone al sole

Qualsiasi ambiente, ogni angolo di un balcone o stanza, si può valorizzare e abbellire con dei fiori. Ma ogni tipo di fiore ha esigenze diverse, quindi per crescerle bene, occorre trovare le condizioni ambientali e climatiche adatte. In questo modo dovendo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.