I segreti della fotografia notturna

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Al calar del sole non bisogna abbandonare la macchina fotografica: è allora che si scattano le foto migliori! Queste sono tanto belle quanto difficili tecnicamente. Esistono, però, segreti per non lasciarsi sopraffare dalla fotografia notturna. In questo articolo ne vedremo alcuni che vi saranno sicuramente molto utili.

26

Attrezzatura

Per eseguire al meglio fotografie notturne è necessaria l'attrezzatura giusta. Una macchina compatta non è adatta per questo scopo. Una reflex, invece, si presta perfettamente perché ha un' ampia gamma di impostazioni manuali. Queste saranno indispensabili per la riuscita della foto. Per iniziare si fa una prova con le impostazioni automatiche, poi, in base al risultato, va modificato l'otturatore, l'esposizione, la luminosità... Alla fine si arriverà al risultato desiderato.

36

Tempo di esposizione

In condizioni di poca luce, non è consigliabile sfruttare troppo il flash: illumina solo l'oggetto più vicino lasciando il resto al buio. Invece, è consigliabile aumentare l'esposizione regolando l'apertura del diaframma della reflex. In questo modo le immagini risulteranno più chiare a qualsiasi distanza. Bisogna fare attenzione a non prolungare troppo il tempo altrimenti la foto diventerà sbiadita.

Continua la lettura
46

Stabilità

L'errore più comune nei notturni è quello di fare foto mosse. Ciò è dovuto al maggior tempo di esposizione. Per ovviare a questo problema è indispensabile un treppiedi. Una volta che la macchinetta è posizionata per bene, il diaframma può rimanere aperto anche più di 20 secondi senza nessun rischio. Può essere utile anche un telecomando a distanza per scattare evitando di premere il pulsante sulla macchinetta rischiando muoverla.

56

Sensibilità

Una delle funzioni più importanti da tenere sott'occhio è l'ISO. Questo determina la sensibilità alla luce e va regolato in base all'esposizione: se è impossibile reperire un treppiedi o si fotografano soggetti in movimento, infatti, basta aumentare di molto l'ISO e si possono utilizzare tempi di esposizione ragionevoli per una foto a mano libera. In questo modo però si perdono tutti i dettagli di una lunga esposizione e basso ISO che sono da preferire in condizioni ottimali (cioè con cavalletto e soggetti inanimati).

66

Messa a fuoco

Un punto critico di questo tipo di fotografie è la messa a fuoco. L'autofocus, infatti, diventa sempre meno preciso al diminuire della luminosità. Per questo è necessario usare la modalità fuoco manuale. Non c'è un modo per andare sul sicuro fin dal primo scatto; bisogna fare prima un paio di prove e poi, dopo averle ricontrollate sul display, si ottiene la messa a fuoco ideale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

5 consigli sulla fotografia naturalistica

In tutta sincerità, pochissime persone non sopportano la natura. Ancor meno sono quelli che rimangono impassibili davanti a una bella fotografia naturalistica. Per chiarirci, sto parlando di quella branca piuttosto corposa della fotografia che dedica...
Altri Hobby

10 errori da evitare quando ci si dedica alla fotografia culinaria

La fotografia culinaria è un trend in rapida ascesa. Si tratta di una delle mode del momento, grazie soprattutto alla diffusione di smartphone e app per la fotografia. Per molti, è una piccola "arte" a sé stante e alcuni scatti sono davvero interessanti....
Altri Hobby

Fotografia: 10 cose da sapere prima di iniziare

Nata oramai più di un secolo fa, la fotografia è oggi un hobby che vanta milioni di appassionati. Il progresso tecnologico ha aiutato l'espansione di questa forma d'arte: al giorno d'oggi praticamente chiunque può permettersi una fotocamera, che sia...
Altri Hobby

Fotografia: guida agli accessori indispensabili

La fotografia è una splendida passione ed una forma d'arte. Con la macchina fotografica possiamo immortalare volti, narrare una storia, emozionare, descrivere, fermare il movimento perché possa essere rivisto per sempre e molte altre cose. Ma, benché...
Altri Hobby

5 posti sicuri dove nascondere il diario dei segreti

Avere un diario dei segreti è bellissimo! Il diario infatti ci permette di mantenere un dialogo aperto con noi stessi, senza omissioni. Alle sue pagine affidiamo i nostri sogni, i nostri pensieri e i nostri segreti. Possederlo però crea un dilemma....
Altri Hobby

La luce nella fotografia: le regole e i consigli

Quando dobbiamo scattare una fotografia ed intendiamo farlo in modo professionale, è importante sapere che la luce è strettamente correlata, e quindi necessaria per il buon esito dello scatto. Infatti senza una giusta esposizione, la foto potrebbe...
Altri Hobby

Fotografia: 10 consigli per fare un primo piano

Se pensate che per scattare una bellissima e professionale foto in primo piano siano necessarie competenze tecniche e la bravura di un esperto in fotografia, niente paura! Questa guida fa proprio al caso vostro. Scopriamo insieme 10 utilissimi consigli...
Altri Hobby

Decoupage: tutti i segreti

Il decoupage è una tecnica decorativa per rinnovare qualsiasi oggetto. Si può esercitare come un hobby ottenendo, con creatività e l'uso di semplici materiali, degli splendidi esiti. Tazze, vasi, vassoi, salvadanai, piatti, scatole e tanto altro si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.