Idee per realizzare un giardino giapponese

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Negli ultimi tempi stiamo disboscando il nostro pianeta, e la vegetazione è sempre meno presente. Anche se si stanno facendo diverse iniziative per cercare di "riempire" di nuovo con alberi e piante. Guardando però più nello specifico, molte case non hanno più un giardino, ma una semplice aiuola o a volte nulla. Per chi invece continua ad avere un giardino, a volte non si sa come sfruttarlo al meglio. Oggi vi fornirò un'idea, il giardino giapponese. Queste sono le idee per realizzare uno di questi.

26

La progettazione

Intanto si deve sapere che i giardini giapponesi si adattano ai piccoli spazi. Infatti per fare sembrare tutto più grande sarà la scelta dell'arredamento e delle piante. Infatti basterà adoperare bene gli spazi per far sembrare un bel giardino grande. Per prima fase dobbiamo pensare alla realizzazione, perché un giardino come questo ha bisogno di collocazioni precise e non fini a sé stesse. Intanto scegliamo i vari elementi, rocce, arredamenti, alberi e l'acqua. Ricostruiamo il progetto dove vogliamo, il tutto dovrà essere il più naturale possibile.

36

L'acqua

Ora procediamo, sistemiamo per prima cosa l'acqua, elemento insostituibile in questi giardini. È essenziale per un giardino zen. Con il suo scroscio riesce infatti a rilassarci nei nostri momenti più bisognosi di relax. Posizionate una cascata, un torrente, un ruscello o un laghetto.

Continua la lettura
46

Alberi e piante

Il giardinaggio in Giappone è un momento davvero importante, ha un grande valore ornamentale. Danno un grande valore perché valorizza molto l'ambiente circostante. Gli alberi giapponesi hanno uno stile molto semplice ed equilibrato. Non basta solo la scelta ma serve anche la giusta collocazione. Il giardino deve essere in equilibrio, bello da vedere e che ci fornisca un luogo di contemplazione. Per quanto riguarda le piante, servono per dare armonia. Non dovete collocarle in un modo preciso, per dare più naturalezza. Inoltre posizionate piante con diverse caratteristiche una affianco all'altra come trovereste in natura.

56

Altri elementi essenziali

Vi sono diversi elementi essenziali che devono essere presenti. I colori, non dovete usare troppe varietà o sarà poco sobrio. Usate piante come felci, erbe, muschi, cespugli e bonsai. La ghiaia, c'è sempre un pezzo dove vi è la ghiaia rastrellata per dare un effetto ondulato, con rocce di diverse forme. Magari aggiungeteci anche qualche pianta in mezzo o a lato.

66

Caratteristiche

Ricapitolando le caratteristiche fondamentali per un giardino giapponese sono la semplicità e l'armonia. Non usate troppo colore. Posizionate gli elementi un po' naturalmente. Si può attuare anche in un giardino piccolo, ci penseranno le piante a fare il loro effetto. Inoltre l'ambiente dovrà essere sobrio ed equilibrato. Se farete un giardino zen, potrete usarlo come il vostro piccolo paradiso per pensare e rilassarvi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

10 piante ideali per un giardino giapponese

Un vero giardino giapponese deve essere sempre curato in ogni minimo particolare al fine di trasmettere pace ed equilibrio a chi vi passa del tempo al suo interno. I tre elementi che non possono assolutamente mancare all'interno di un giardino giapponese...
Giardinaggio

Come scegliere le piante per un giardino giapponese

Il giardino giapponese riproduce un paesaggio ideale, astratto e stilizzato. Progettato per il piacere estetico, la contemplazione e la meditazione richiede cure e costanza. Nasce solitamente su rocce e sabbia bianca; sui terreni umidi o laghetti. Le...
Giardinaggio

5 modi per allestire un giardino giapponese verticale

Se amate la natura ed intendete creare in casa un giardino giapponese verticale, potete sfruttare alcune delle più belle piante in voga nelle strutture in stile zen. Tra queste, vale la pena citare l’Acer Palmatum usato per la creazione dei bonsai,...
Giardinaggio

Idee per realizzare un giardino zen

Fare il Giardino Zen, è una pratica che si è divulgata da pochi anni anche in Occidente. Nasce infatti nella cultura giapponese. Il Giardino Zen non è un giardino nel senso convenzionale del termine, ma ha delle caratteristiche essenziali, la terra...
Giardinaggio

Come far crescere un acero giapponese in giardino

L'acero palmato o Momiji è un arbusto della famiglia delle Aceraceae che, provienente dall'estremo oriente, è più che altro conosciuto come "acero giapponese". Si tratta di una pianta detta "decidua" che può crescere dai sei metri di altezza fino...
Giardinaggio

Idee per realizzare un giardino a prova di cane

Sono tante le persone e le famiglie che scelgono di avere un cane e possono così contare su un amico in più, sempre allegro e fedele. Ma averne uno da accudire è anche una grande responsabilità, perché richiede la necessità di predisporre spazi...
Giardinaggio

Idee per realizzare un giardino roccioso

Da qualche anno a questa parte la mania del fai-da-te continua a dilagare a dismisura. Grazie ad internet ed al milione (o miliardo) di guide è possibile realizzare da sé ogni cosa. Un hobby che sta prendendo sempre più piede è il giardinaggio. Online...
Giardinaggio

Come realizzare un terrazzo in stile giapponese

Sempre più spesso attingiamo dalle altre culture per abbellire la nostra casa. Il terrazzo in stile giapponese, conosciuto come Zen, va sempre più di moda. Infatti il terrazzo in stile giapponese da alla nostra casa un punto dove rilassarsi e godersi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.