Il bonsai ficus: guida alla cura

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se abbiamo il pollice verde e amiamo le piante possiamo anche coltivare il bonsai, e fra questi le varietà di Ficus sono le più diffuse in assoluto perché sono facili da mantenere in salute, e riescono a crescere bene in appartamento in quanto non hanno bisogna di molta luce. In riferimento a ciò, nei passi successivi di questa guida, ci sono alcune informazioni utili sulla cura del Bonsai Ficus.

26

Occorrente

  • Forbici
  • Tronchese
  • Vaso ampio
36

Posizionare il bonsai davanti ad una finestra

Innanzitutto il Ficus non richiede molta luce per crescere in salute, e se decidete di tenerlo in un appartamento, dovrete assicurarvi di posizionarlo davanti ad una finestra esposta a sud, in modo che la luce che riceverà sarà sufficiente. Se preferite invece tenerlo all'esterno, potrete farlo solo se la temperatura non va sotto i 10°, ed inoltre dovete stare attenti a proteggerlo dal forte sole nel periodo estivo.

46

Potare la pianta periodicamente

Per quel che riguarda l'umidità, è consigliabile tenerlo su un sottovaso con ghiaia bagnata, che consentirà di creare un microclima intorno al bonsai, oltre che allontanare il ragno rosso che infesta questa pianta. Le annaffiature dovranno essere abbondanti solo in primavera e in estate, di quantità minore invece in autunno e inverno; è consigliabile anche nebulizzare la chioma del Ficus nelle giornate più calde. Se notate una perdita eccessiva di foglie, è possibile che la causa sia l'eccessiva quantità di acqua, oppure si tratta di stress dovuto ad uno spostamento da un luogo ad un altro. Potare il bonsai è necessario se vogliamo una crescita ordinata ed esteticamente più bella; infatti, il periodo giusto è in primavera per decidere anche quali rami asportare per il tipo di forma che si vuole conferire al Ficus. In genere si tagliano i rami che crescono in verticale quando si incrociano con altri, oppure quando si sviluppano al di sotto della base di un altro ramo.

Continua la lettura
56

Eseguire il rinvaso del bonsai

Il rinvaso invece va eseguito al massimo ogni due anni, perché il Ficus ha una crescita molto veloce e, così come i rami anche l'apparato radicale aumenta il suo volume velocemente, per cui le radici troppo fitte comprometterebbero l'adeguato drenaggio dell'acqua. Il periodo più adeguato per farlo è intorno a maggio, ed il vaso sarà quello tipico basso e smaltato, un po' meno lungo dello sviluppo verticale della pianta. Infine non bisogna scoprire le radici, ma basta eliminare un 40% di quelle più esterne lasciando comunque il terriccio su quelle vicine al tronco. Il substrato non necessita di particolari caratteristiche ma basta che favorisca un buon drenaggio, ed inoltre subito dopo il rinvaso non bisogna mai stressare il bonsai.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Vi raccomandiamo di sterilizzare con una fiamma le forbici e le tronchesi che userete per evitare rischi di infezioni e attacchi fungini.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Il bonsai carmona: guida alla cura

Il bonsai Carmona appartiene alla famiglia delle Boraginaceae; esso però è conosciuto soprattutto con il nome di Carmona Microphylla. La pianta è abbastanza facile da coltivare; se si vuole avere una pianta sempre sana bisogna prestare attenzione alla...
Giardinaggio

Come prendersi cura del bonsai mandarino

Il mandarino è una delle varietà di bonsai più ornamentali in quanto unisce al verde acceso del suo fogliame anche il bel colore arancione dei suoi frutti. Se quindi decidiamo di acquistarne uno in un vivaio, ed intendiamo godercelo a lungo, è necessario...
Giardinaggio

Come coltivare il bonsai ginseng

Quando si parla di bonsai ginseng si intende, in realtà, il Ficus Retusa: si tratta di una pianta sempreverde, che in natura cresce come un grande albero nelle foreste pluviali dell'Asia. Può essere coltivata facilmente in appartamento e, in questo...
Giardinaggio

Come potare i bonsai

Nell'ultimo decennio è iniziata la mania del giardinaggio. Si sono diffusi in particolare le piante orientali, come ad esempio i bonsai. Piccoli ma davvero molto graziosi, i bonsai hanno bisogno di potatura regolare per mantenere la loro forma e lo stile...
Giardinaggio

Come coltivare il ficus ginseng

In casa vengono poste, nelle varie camere, le piante. Le piante ci rendono più felici, ma soprattutto abbelliscono la casa stessa. Tra le varie piante che possiamo acquistare, troviamo i classici fiori come le margherite, le betulle. Ma anche le piante...
Giardinaggio

Cosa fare se il ficus perde le foglie

Il ficus è una pianta delle regioni tropicali e appartiene alla famiglia delle Moraceae. La specie che cresce in questi luoghi raggiunge grandi dimensioni come alberi da ombra. Mentre esistono altri generi che si coltivano nelle regioni meno calde, come...
Giardinaggio

come coltivare il ficus elastica

Il ficus elastica è una pianta ornamentale popolare dal genere ficus. Nel suo habitat naturale, cresce oltre i 30 metri di altezza, anche se le varietà coltivate in casa presentano un'altezza molto inferiore. Esistono diverse varietà di ficus elastica,...
Giardinaggio

Come potare il ficus benjamina

Il Ficus benjamina è una pianta ornamentale da appartamento. Nel suo habitat naturale, raggiunge anche i 30 metri d'altezza. Ama particolarmente i climi tropicali. Non tollera invece i bruschi sbalzi di temperatura e gli inverni troppo rigidi. Originario...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.