Il bonsai olmo: come curarlo

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il bonsai olmo è una delle tante specie di albero in miniatura ed è caratteristico di questo tipo di coltivazione. È una pianta a legno duro, di stile eretto ed ha piccole foglie che hanno una disposizione a cespuglio. Come ogni tipo di bonsai, anche la varietà "olmo", richiede particolari attenzioni ed assidua manutenzione. Leggendo questo tutorial si possono avere degli utili consigli e delle informazioni su come è possibile curarlo.

24

Il bonsai olmo è una pianta che si adatta abbastanza sia agli ambienti esterni che a quelli interni come gli appartamenti. È indispensabile però garantire alla pianta sempre un po' di sole. Per una buona crescita bisogna prestare particolare attenzione ai rami, alle radici ed al tronco. La cosa fondamentale è metterlo in vasi larghi che però non devono essere eccessivamente profondi in quanto le radici sfruttano l'estensione orizzontale. Il nutrimento è importante perché il bonsai olmo corre il rischio di disidratarsi facilmente. Per questo motivo sono consigliabili frequenti innaffiature che vanno eseguite con regole ben precise.

34

Proprio per le condizioni in cui vive la pianta deve ricevere la giusta quantità di acqua ed in determinati momenti. Una pianta di grosse dimensioni come l'olmo ha la possibilità di allungare le sue radici alla ricerca della quantità minima di acqua; il bonsai invece è costretto ad attingerla in uno spazio assai ridotto. Il terreno deve garantire alla pianta una giusta quantità. È consigliabile evitare una quantità eccessiva di acqua in quanto potrebbe far marcire la radice. In estate la somministrazione di acqua deve essere costante ed abbondante e bisogna farla al mattino presto oppure al calar del sole. È preferibile lasciar riposare l'acqua nell'annaffiatoio la sera prima per eliminare l'eccesso di cloro, sgradito alla pianta.

Continua la lettura
44

Il bonsai olmo essendo abbastanza delicato necessita di una periodica somministrazione di fertilizzanti. È opportuno comprare quelli a base di azoto che contribuiscono alla crescita della pianta e la rinforzano. Il periodo migliore per l'utilizzo del fertilizzante è quello che va da marzo ad ottobre. La somministrazione del fertilizzante deve essere frazionata in due volte a settimana per il primo mese e successivamente una volta a settimana fino al mese di settembre. Infine, è consigliabile fare una periodica potatura delle foglie e dei ramoscelli sporgenti; così facendo si rende la pianta più forte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come creare bonsai da margotta

Non tutti sanno che è possibile creare dei bellissimi bonsai a partire da normali piante. I bonsai sono degli alberi mantenuti volutamente nani. Sono molto delicati e necessitano di molte cure per mantenere la propria salute e la propria taglia. L'arte...
Giardinaggio

Bonsai in stile a cascata

Il Bonsai altro non è che un albero di piccole dimensioni. Questo tipo di pianta ornamentale proviene direttamente dal Giappone e si mantiene appositamente in formato ridotto per poter entrare in un vaso non troppo grande. Per creare degli alberi in...
Giardinaggio

Come potare le radici del bonsai

I bonsai sono tanto belli quanto delicati, e richiedono quindi una manutenzione costante per poterli mantenere e goderseli a lungo. Di fondamentale importanza è la potatura, che su questo tipo di pianta di origine giapponese, va fatta su rami, foglie...
Giardinaggio

Bonsai in stile a scopa rovesciata

Qualsiasi persona probabilmente è affascinata dai bonsai. Questi ultimi sono dei veri e propri alberi in miniatura; il loro metodo di coltivazione viene considerato una pura arte. Logicamente esistono vari modi per creare un bonsai; lo stile varia in...
Giardinaggio

10 consigli per curare i bonsai

Per spezzare la routine della nostra giornata pratichiamo diversi hobby. Questo aiuta a rilassarci, farci divertire e comunque dare una svolta diversa ad ogni giornata. C'è chi pratica uno sport, chi fa il cucito. Oggi, però, andremo a parlare del giardinaggio....
Giardinaggio

10 piante ideali per ricavare un bonsai

I bonsai solo dei piccoli alberi in miniatura che vivono in vasi di dimensioni ridotte proprio per mantenere al minimo la crescita di questo tipo di pianta. I bonsai sono delle vere e proprie opere d'arte in miniatura, e sono dotati di un'eleganza e di...
Giardinaggio

Guida all'arte del bonsai

I bonsai sono degli alberi in miniatura. La loro bellezza e miniatura dipende anche da un particolare tipo di potatura e fioritura che ne permette tale forma minuta. Tramite anche speicali supporti in fil di ferro è possibile far crescere la pianta secondo...
Giardinaggio

Come curare il vostro bonsai

L’arte del bonsai ha origini antichissime; essa si diffonde a partire dalla dinastia Tang (618/906). Il termine è di derivazione giapponese, ma la tecnica è originaria della Cina. Per facilitare la cura dei bonsai i maestri giapponesi hanno stabilito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.