La manutenzione dell'ottone

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le case in stile antico sono piene di oggetti d'arredamento realizzati in ottone: candelabri, lumi e utensili vari. Gli oggetti composti di questo materiale, soprattutto a lungo andare, possono tuttavia andare incontro a problematiche quali, ad esempio, l'ossidazione o l'opacizzazione della loro superficie. Ecco perché occorre effettuare i giusti interventi di manutenzione per salvaguardare l'aspetto e la consistenza di questa lega ossidabile. In questa guida vogliamo illustrarvi come è possibile effettuare una corretta manutenzione dell'ottone.

25

Occorrente

  • Spray antiossidante, ovatta, pennello, bicarbonato, borotalco.
35

Pulire maniglie e pomelli

Quando abbiamo delle maniglie o pomelli di una porta e vediamo che sono ossidate, innanzitutto ci preoccupiamo di lucidarle per ottenere di nuovo il colore desiderato. In commercio esistono numerosi prodotti sia liquidi che sotto forma di ovatta imbevuta che consentono, con un semplice strofinio, di ottenere l’effetto desiderato. A pulizia ottenuta, bisogna però preoccuparsi della durata della lucentezza. Vediamo che considerare nel giusto modo questo aspetto.

45

Applicare il decapaggio

Se intendiamo ottenere una buona manutenzione dell'ottone, possiamo invece utilizzare del flatting simile alla vernice per le imbarcazioni che è indicato per prevenire l’ossidazione. L’applicazione avviene a pennello con una sola passata e in modo lineare per evitare striature. Un sistema molto più efficace è tuttavia il “decapaggio”. Questo sistema si usa in genere per il rame e serve a disossidarlo per poterlo agevolmente saldare e lavorare. Con l’ottone la procedura avviene nel seguente modo: dopo aver smontato la maniglia o il pomello e averlo messo in una bagno insieme a del bicarbonato, va asciugato a caldo e trattato con borotalco. L’azione combinata tra il potere antiossidante del bicarbonato e l’effetto smeriglio del talco è in grado di costruire una pellicola protettiva davvero molto efficace.

Continua la lettura
55

Provare con la rodiatura

Un altro sistema molto efficace che va applicato dopo questa operazione è quello del calore leggero di una fiamma calda che crea l’effetto “rodiatura”, ovvero lucidatura a fuoco. Entrambe sono l’ideale per tenere l’ottone sempre pulito e lucido. L'ottone quindi, se opportunamente lavorato e con piccoli interventi di manutenzione, può facilmente essere accostato ai cosiddetti metalli nobili quali sono l'oro e l'argento. Mantenere l'ottone vivo e lucido non è particolarmente complesso, basterà infatti seguire le istruzioni e suggerimenti di questa guida per donare di nuovo lucentezza a tutto il vostro arredo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come dipingere l'ottone

Anche dai metalli più tenaci, possono nascere delle splendide forme armoniose. La fibra solida può infatti essere piegata, modellata e resa "morbida". L'ottone, con le sue sfumature brunite e ramate, è un metallo ampiamente utilizzato per realizzare...
Casa

Come lucidare l'ottone grezzo

L'ottone è senza dubbio uno dei metalli più utilizzati in casa nostra. Si tratta di un materiale luminoso e brillante, che rappresenta una risorsa per qualsiasi arredamento. Maniglie, lampade, battenti e placche per interruttori della luce appaiono...
Materiali e Attrezzi

Come sfruttare i pezzi di ottone di un letto

Gli ottoni sono leghe di rame (Cu) e zinco (Zn). Bisogna distinguere tra ottoni binari, costituiti da rame e zinco, e ottoni ternari, in cui è presente un terzo elemento chimico caratterizzante la lega o altri ottoni quaternari in cui sono presenti altri...
Bricolage

Come realizzare una parure in ottone

Il fai da te e il bricolage oltre ad essere molto di tendenza in questi ultimi anni, sono anche attività piacevoli che in qualche caso possono anche trasformarsi in una vera e propria attività. Grazie alla fantasia, alla creatività e alle abilità...
Casa

Come pulire le maniglie delle porte in ottone

L'ottone è un materiale che nel tempo tende a perdere la propria lucentezza. Esistono svariati metodi che consentono di pulirlo in maniera efficace. Con l'ottone vengono realizzati tantissimi elementi che possono comporre la nostra casa. In questa guida...
Bricolage

Come dipingere le lampade in ottone

Le strutture architettoniche, dal punto di vista immobiliare possiedono molteplici componenti fondamentali, presupposti base affinché la struttura possa sostenere il peso di ulteriori elementi e delle future abitazioni. A questi primi e principali elementi...
Bricolage

Come dipingere un lampadario in ottone

Ecco un'utile guida, mediante cui poter imparare come dipengere, nella maniera corretta ed anche pratica, un vecchio lampadario in ottone, che magari non utilizziamo più, perché rovinato. Sarà capitato a tutti di ritrovare nel proprio ripostiglio,...
Bricolage

Come creare un tagliacarte di ottone

L'arte del fai da te rappresenta al giorno d'oggi un passatempo davvero molto divertente che appassiona tantissime persone. Esso infatti permetti di dare nuova vita a degli oggetti che altrimenti verrebbero buttati e di consente inoltre di risparmiare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.