La tecnica del decoupage

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'arte può essere espressa in moltissime maniere, attraverso la pittura, la scultura, e anche attraverso il Decoupage. Una forma di arte molto artigianale ormai in voga tra le casalinghe già da diversi anni. Attraverso l'utilizzo di piccoli oggetti presenti in casa, e fogli decorati, colori e altri materiali, è possibile dare vita ad oggetti d'arte molto personalizzati e che daranno un tocco in più alla vostra casa. Il Decoupage è una tecnica adoperata per creare decori a tantissimi oggetti. Il termine deriva dal francese découper e significa ritagliare. Con il decoupage si possono cambiare e rendere più belle scatole, vasi e pareti. Il modo è quello di utilizzare disegni ed immagini ritagliati dalla carta o da materiali affini. Semplicemente incollandoli ed isolandoli con prodotti appositi. Naturalmente prima di affrontare la tecnica occorre organizzarsi. Trovare degli spazi adatti e procurarsi tutto il materiale necessario. Nella seguente guida vi spiego la tecnica del decoupage, attraverso pochi e semplici passaggi daremo utili informazioni che potranno aiutarvi a creare degli oggetti originali.

27

Occorrente

  • Supporto da decorare, colla vinilica, acqua, carta, forbici, taglierini (cutter), pennelli, carta vetrata, spugne, rulli, ciotole e vasetti
  • Colla vinilica
  • Acqua
  • Carta di vario tipo
  • Forbici
  • Taglierino
  • Venici finali
37

Luogo di lavoro

Innanzitutto si comincia scegliendo il posto dove poter lavorare in tranquillità. Eventualmente si può ricavare un piano di lavoro in un piccolo angolo della casa. Inoltre, è consigliabile illuminare il tavolo con una lampada dalla luce intensa. Di fondamentale importanza è la scelta del materiale per il decoupage. Tra cui la carta, colla, forbici e la vernice finale. Per gli altri materiali per le varie tecniche pittoriche si possono acquistare quando serviranno. L'importante è disporre dell'attrezzatura di buona qualità. Per il decoupage serve: colla vinilica, forbici, taglierini, pennelli, carta vetrata, spugne. Infine per la tecnica del decoupage serviranno ciotole e vasetti.

47

Materiali su cui lavorare

A questo punto si prosegue con la scelta dei materiali da trattare. Il legno è quello più facile da usare. Questo si prepara con mordenti o lasciato grezzo. Mentre se si vuole utilizzare metallo. Prima la superficie va sgrassata con acquaragia. Trattata con una mano di aggrappata per fare aderire il colore. Se l'oggetto si presenta verniciato, allora da subito si può incollare senza preparazione. Infine se si usa la stoffa, questa non necessita di alcun cambiamento per la tecnica del decoupage.

Continua la lettura
57

Lavorare i materiali scelti

Dopo aver scelto l'oggetto del decoupage, si procede tagliando la carta. Con le forbici a lama lunga, tagliare una forma approssimativa attorno al soggetto. Mentre per tagliare il motivo centrale si utilizzano le con le forbici a lame dritte. In seguito, con le forbici a lame curve vengono rifinite le restanti parti. È preferibile non lasciare un contorno ai soggetti. Con il taglierino, servendosi di una base di supporto, si possono tagliare le parti più difficili. Nel caso di soggetti difficili, come fiori, è meglio tagliare le parti piccole. Un esempio gli steli, per poi riunirle in secondo momento al corpo centrale.

67

Incollare le decorazioni

Infine per incollare si adopera la colla vinilica. Questa colla è trasparente e lucida ed è specifica per tutti i tipi di carta. Prima di usare la colla va preparata diluendola con acqua. A questo punto si posa il ritaglio al rovescio su un piano. Si inumidisce il pennello con la colla e si stende sul ritaglio. Dopo aver inumidita la carta si fa aderire all'oggetto. Tutto su uno strato uniforme di colla. Si fa asciugare applicando un ulteriore passata di colla.
Qualora nel decoupage si formino bolle d'aria, bucatele con una siringa. Se la parte sottostante risulta senza colla, inseritene un po' con l'ago e premete. Facendo fuoriuscire l'eccesso. Infine il decoupage va protetto con almeno tre mani di finitura con gel satinato a pennello. O in alternativa rifinendo con flatting, cere o gommalacca.
Il découpage è una forma d'arte che può essere messa in opera da tutti, nessuno escluso. Basterà avere un po' di fantasia e voglia di fare per creare oggetti davvero unici. Potrete poi decidere se venderli o utilizzarli per dare un tocco ancora più personale all'arredamento della vostra abitazione. Vi auguro quindi buon lavoro e buon divertimento.
A presto.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utile una base da taglio ed un piano, dove far asciugare i lavori.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come decorare il frigorifero con la tecnica del decoupage

Usando la tecnica del decoupage è possibile decorare ogni oggetto, i mobili e tutto quello che vi viene in mente. Questa tecnica consiste nello incollare delle immagini, o pezzi di riviste, giornalini, libri ecc, per creare effetti di decorazioni con...
Bricolage

Come decorare con la tecnica del decoupage

Originale e suggestiva, pittoresca e stimolante, la tecnica del decoupage attualmente è diventata un business, ma in realtà è nata come arte del riciclo. Grazie a quest'hobby, si può impreziosire qualsiasi oggetto a cui si voglia dare un valore aggiunto:...
Bricolage

Come decorare l'albero di Natale con la tecnica del decoupage

Il periodo natalizio è caratterizzato dai tipici odori e colori che insieme creano uno dei momenti forse più magici dell'intero anno. Senza nessun dubbio a creare questa meravigliosa atmosfera sono le decorazioni che il più delle volte addobbano le...
Bricolage

Come decorare i mobili con la tecnica del decoupage

Se in casa abbiamo dei mobili invecchiati e se desideriamo ridargli una nuova vita, o anche semplicemente decorare un mobile che ormai non ci piace più, allora siamo nel posto giusto. Seguendo la guida proposta di seguito impareremo come utilizzare la...
Bricolage

Come decorare una libreria con la tecnica del decoupage

Avete una libreria piuttosto monotona, o vecchia, e volete usare qualche trucco per ridarle una nuova vita? Ottimo, siete nel posto giusto, la guida che state leggendo potrebbe fare al vostro caso. Infatti, usando la tecnica del decoupage imparerete a...
Bricolage

Come usare la tecnica del decoupage su ceramica

In ambito artistico sta prendendo sempre più piede tra gli appassionati del fai-da-te la tecnica del decoupage, un'arte che consiste nel ritagliare illustrazioni o strisce di carta per usarle come decorazioni. Questa tecnica, che si può realizzare su...
Bricolage

Come decorare con la tecnica del decoupage un portacandele

Che sia per un'occasione speciale, per una cenetta a due o per una serata di completo relax, in alcuni momenti, un'atmosfera piacevolmente calda è proprio quello che ci vuole. Ma come fare se non vi piacessero più le solite candele colorate, ormai diventate...
Bricolage

Come decorare i piatti con la tecnica del decoupage

Il dècoupage è una tecnica creativo - artistica che consiste nel creare nuove immagini o episodi su qualsiasi materiale che avete in casa come legno, vetro, ceramica, mattonelle, cartone spesso, metallo, tegole.Con fantasia, precisione e pazienza potrete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.