La tecnica del macramè

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il macramè rappresenta una tecnica dove un insieme di filamenti vengono annodati e intrecciati a mano, allo scopo di creare un merletto dal disegno geometrico. Essa è meglio famosa come "pizzo a nodi", ha origine araba e arrivò in Italia verso il 1500 (diffondendosi specialmente in Liguria).
Nel corso delle lunghe traversate, i marinai passavano il tempo mettendo in pratica il macramè. Realizzavano tessuti, cinture e ulteriori oggetti da utilizzare come merce di scambio per pagare vitto e alloggio. Con l'emigrazione, questa maniera di lavorare giunse dovunque e soprattutto nel Sud America.

28

Occorrente

  • Forbici a punta
  • Pizzi macramè di vario tipo
  • Bottoncini
  • Decorazioni a piacere (come le perline)
  • Glitter
  • Foglio di alluminio
  • Colla
  • Pennello
  • Ago
  • Filo del colore uguale al pizzo
38

Esistono svariati metodi per realizzare dei braccialetti, degli anelli, delle collane e ulteriori gioielli ricorrendo alla tecnica macramè.
Se avete deciso di confezionarvi degli orecchini, dovete innanzitutto acquistare l'occorrente presso una qualsiasi merceria. Selezionate il pizzo che desiderate ritagliare uguale per entrambe le parti.
Prima di creare decorazioni e montare gli orecchini, rendete questi accessori rigidi con il classico modo o la colla diluita nell'acqua. Per evitare di sporcare intorno alla vostra postazione di lavoro, appoggiatevi sul foglio di alluminio.

48

Diluite nell'acqua la colla e spennellate gli orecchini sia davanti che dietro. Cospargete i glitter e lasciateli asciugare completamente. Aggiungete il materiale acquistato in merceria, seguendo la vostra creatività.
Quando introducete i gancetti, ricordatevi che il ricamo deve guardare verso l'esterno. Questo per non rischiare di ripetere da capo il lavoro con il risultato di rovinarli.
Prima di arrivare a realizzare delle composizioni per voi stessi, fate alcune esercitazioni. Non appena vi sarete imparati, potrete anche vendere i vostri oggetti fatti con la tecnica del macramè.

Continua la lettura
58

Trovate un oggetto da creare come supporto (un cerchietto di legno, un'asta o una matita). Appoggiate un anello di corda sull'oggetto e piegatelo sopra. Fate passare l'estremità in mezzo all'anello stesso. Tirate un pochino, in modo da stringere il nodo. A circa "30 cm" dalla fine, avvolgete il filo attorno al pollice incrociandolo sul palmo e rigirandolo sul mignolo. Proseguite in questa maniera seguendo la lunghezza.

68

Con la stessa base, è possibile lavorare diversamente. Mettete la parte destra della corda sull'altra. Passatela in alto mediante il cerchio formato dal lato destro, per centrare il nodo. Tiratele entrambe e passatele di nuovo una sopra l'altra. Ripetete l'azione precedente con il secondo lato. Stringete il nodo e continuate finché non raggiungete quello che desiderate.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Con un video è più semplice imparare: sul sito web ufficiale di "YouTube" ce ne sono diverse tipologie.
  • Una volta appresa bene la tecnica del macramè, sarà facile applicarla nella realtà e creare dei simpatici regali alle amiche.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare i principali nodi del macramè

Il macramè è una tecnica di origine araba che consiste nell'intrecciare i nodi con finalità decorative. Attraverso questo tipo di lavoro si possono realizzare dei merletti intrecciati, delle orlature preziose per asciugamani, degli abbassamenti di...
Bricolage

Come usare due colori nella lavorazione del macramè

Il macramè è una tecnica da ricamo, che si esegue intrecciando i fili; quest'ultimi possono essere di tipo moulinè oppure quelli da ricamo ovvero quelli classici, che sono un po' più doppi e si impiegano ad un filo. Normalmente il moulinè deve essere...
Bricolage

Come un bracciale in pizzo macramè

Realizzare qualcosa con le proprie mani è senza ombra di dubbio qualcosa che ci regala un senso di appagamento e soddisfazione veramente impareggiabile. Esistono tantissime tecniche che ci consentono di produrre i più disparati oggetti, più o meno...
Bricolage

Come creare un piatto per il panettone con la tecnica del terzo fuoco

La tecnica del terzo fuoco è una particolare tecnica di decorazione della porcellana. Essa viene definita così poiché l'oggetto da decorare viene sottoposto a tre diverse cotture. La prima è quella dell'essiccamento delle ceramica. La seconda cottura...
Bricolage

Come eseguire la tecnica poppy con lo stencil

Vuoi rinnovare un ambiente della tua casa? Vuoi dare un tocco di originalità e novità ad una parete? Non c'è bisogno di grandi lavori di restauro, nè tantomeno di chiamare un esperto che ti aiuti nel lavoro. Con un po' di sano fai da te potrai rinnovare...
Bricolage

Come fare un quadro con la tecnica cloisonnè

La pittura è una delle più belle forme d'arte esistenti.A tutti sarà capitato, almeno una volta nella di vita, di cimentarsi nella creazione di un dipinto o di qualcosa di affine.In questa guida vedremo come fare un quadro con la tecnica cloisonnè.Una...
Bricolage

Come fare un bracciale con la tecnica del soutache

Il soutache va molto di moda negli ultimi tempi. Si tratta di una tecnica dalle antiche origini, detta anche "Spiga russa". In essa si abbinano ai gioielli degli elementi di tessuto. Infatti questo tipo di tecnica trovò applicazione nelle decorazioni...
Bricolage

Come decorare il vetro con la tecnica dello stencil

La tecnica dello stencil non è altro che un modo di decorare oggetti usando una maschera per creare forme con la vernice. È utile per realizzare insegne e decorare oggetti. Purtroppo è pure usato per imbrattare i muri della città. I writer, infatti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.