Le 10 più belle piante rampicanti per il giardino

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Se state mettendo su un giardino tutto vostro e non volete rivolgervi ad un giardiniere esperto, allora potrebbero tornarvi utili alcuni consigli. Quello che vi mostreremo in questa guida, è una raccolta di quelle che sono, a nostro avviso, le 10 più belle piante rampicanti che potreste decidere di inserire nel vostro giardino. Vediamo insieme quali sono.

211

Plumbago

Il Plumbago è un rampicante perenne dai fiori azzurri come il cielo. Preferisce il caldo e i climi temperati al freddo o agli sbalzi di temperatura. Va rinvasata circa una volta ogni due anni, sempre scegliendo un vaso leggermente più grande del precedente. Ha bisogno di innaffiature regolari e quotidiane durante la stagione estiva.
Il nome "plumbago" deriva dalla credenza che questa pianta potesse guarire dagli avvelenamenti da piombo.

311

Bouganville

La Bouganville è una pianta rampicante di origine brasiliana ma che si è ormai sparsa in tutto il mondo. Sono adatte ai climi caldi. In Italia il clima è abbastanza favorevole, anche se prolifera meglio al meridione. Per chi le coltiva in vaso basta effettuare una piccola accortezza d'inverno, ovvero avvicinare la pianta ad un muro in modo da proteggerla dal clima rigido. I fiori di questa pianta sono sul rosa/viola, ma le diverse varietà permettono di ottenere una gamma di colori davvero notevole.

Continua la lettura
411

Edera

L'edera è la pianta rampicante maggiormente diffusa e coltivata, specie in Italia. Il motivo di tale diffusione è la facilità con la quale si coltiva. Non necessita di cure particolari e conserva la sua bellezza per tutto l'anno, anche di inverno. L'edera è una pianta che presenta una pianta maschile e una pianta femminile. L'edera maschile presenta una foglia a forma palmata sia per quanto riguarda il contorno che le nervature. La parte femminile invece presenta una forma cuoriforme. Entrambe le piante fioriranno, ma i frutti saranno prodotti solo dall'edera femmina.

511

Gelsomino

Il Gelsomino rampicante presenta un'infiorescenza bianca e molto profumata. Per far arrampicare il gelsomino bisogna prima di tutto slegare i rami e dividerli, tagliare i pezzetti di spago naturale e poi legare i rami al graticolo senza stringere troppo. Col tempo poi dovrebbe arrampicarsi da solo. Ricordatevi di bagnarlo più volte a settimana e di potarlo in primavera, cercando di far seguire alla pianta il disegno che volete.

611

Glicine

Il glicine è un rampicante molto diffuso a scopo ornamentale. Presenta un'infiorescenza violetta, anche se le diverse specie presenti in commercio permettono di estendere la gamma cromatica. I fiori, intensamente profumati, si presentano nei mesi di aprile e maggio, anche se in rare occasioni anche nei periodi estivi. Il glicine presenta un'intolleranza ai climi freddi, predilige invece i climi più caldi e l'esposizione al sole.

711

Passiflora

La Passiflora è un rampicante di origine Sud Americana. È una pianta che ben resiste al freddo e ai climi rigidi anche se predilige il caldo. Occorre tuttavia ripararla dal vento. Per fare ciò è consigliabile piantare la pianta in prossimità di un muro che la protegga. Necessita di innaffiature regolari.

811

Dipladenia

La Dipladenia è una pianta sempreverde rampicante originaria dell'America centrale. Solitamente è coltivata in vasi appesi oppure su graticci o tutori. Non richiede particolari attenzioni per quanto riguarda il terreno, l'importante è mantenerlo umido, soprattutto durante l'estate preferendo innaffiature profonde ma sempre evitando ristagni d'acqua nella zona delle radici.

911

Lonicera Caprifoglio

La Lonicera Caprifoglio è una pianta che non sfigura in giardino grazie alla sua spettacolare infiorescenza. Il nome volgare di "abbracciabosco", usato in molte zone per indicare questa caprifogliacea, è dovuto al suo portamento rampicante che spesso causa la morte della pianta ospite. È conosciuta fin dall'antichità e i greci ne facevano uso terapeutico. Si narra infatti che un decotto fatto con le sue foglie sia d'aiuto per le vie urinarie, e che i fiori abbiano proprietà antisettiche, antireumatiche e antinfiammatorie. È invece sconsigliabile l'uso dei frutti perché contenenti delle tossine.

1011

Vite

La Vite è una pianta rampicante molto coltivata in Italia, soprattutto in regioni come Umbria. Questa pianta oltre a produrre la tanto succosa uva, è molte volte utilizzata per abbellire porticati o pergolati. Essa infatti per crescere necessita di un sostegno e si adatta molto bene a questo tipo di strutture. Fornisce protezione dal sole e permette di godere di una piacevole frescura soprattutto nei periodi più caldi dell'anno.

1111

Ipomea

L'Ipomea o Campanella è una pianta rampicante utilizzata a scopo puramente ornamentale. È una pianta che si coltiva molto facilmente. Ci sono diverse varietà i cui fiori vanno dal viola al rosa al celeste. Si possono fare anche delle composizioni con più colori. I fiori sono presenti da giugno ad ottobre.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come scegliere delle piante rampicanti

Per chi possiede un giardino e soprattutto un muro di confine da voler adornare, il miglior consiglio da poter utilizzare è quello di piantare delle piante rampicanti. Si tratta si piante munite di ventose che si attaccano e si diramano lungo le superfici,...
Giardinaggio

Come curare le piante rampicanti in inverno

Le piante rampicanti sono dei vegetali che crescono appoggiandosi a pareti verticali o arrampicandosi su altre piante. Spesso vengono utilizzate per ricoprire le recinzioni oppure per abbellire particolari zone del giardino. Possono essere coltivate in...
Giardinaggio

Come scegliere le piante rampicanti per il terrazzo

Avete la fortuna di possedere un appartamento caratterizzato dalla presenza di un terrazzo? State pensando di renderlo più splendido con alcune piante rampicanti? La prima caratteristica da valutare con estrema attenzione riguarda lo spazio che sia ha...
Giardinaggio

Come moltiplicare le piante rampicanti

Coltivare le piante è un compito molto gratificante e lo è ancor di più quando si riesce a riprodurre con successo le proprie piante. Moltiplicare le piante, oltre a regalare numerose soddisfazioni, permette di ottenere un' ampia collezione di specie...
Giardinaggio

10 piante rampicanti che fioriscono

Se abbiamo un ampio terrazzo oppure un giardino con dei muri di cinta abbastanza alti, possiamo optare per delle piante rampicanti da fiore. La natura infatti ce ne regala un bel po', tutte particolarmente decorative e soprattutto di svariati colori....
Giardinaggio

Come e quando potare le piante rampicanti

Le piante rampicanti sono piante molto decorative che, nei nostri giardini, crescono in verticale sulle recinzioni perimetriche, svolgendo una duplice azione: di abbellimento per l'ambiente della nostra abitazione e di schermo, a protezione dagli sguardi...
Giardinaggio

Come piantare i bulbi di gladiolo e le piante rampicanti di clematide

Il gladiolo è un fiore longilineo, elegantissimo, splendido: è adatto ai grandi vasi ma in un giardino è difficile trovargli una collocazione, tranne che per alcune specie che costituiscono un'eccezione. Nel campo della floricoltura, il gladiolo ha...
Giardinaggio

5 piante rampicanti adatte al pergolato

Un pergolato si può ottenere rivestendolo di varie specie di piante rampicanti; infatti, è importante sapere che la natura ne regala tante adatte a questo scopo, e tutte di particolare bellezza, indipendentemente se da fiore o soltanto con foglie. A...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.