Le basi del giardinaggio

Tramite: O2O 27/05/2017
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Se tra i vostri hobby vi è quello del giardinaggio, allora potete cimentarvi nel coltivare delle piante o anche delle spezie per avere così sempre a portata di mano dei prodotti naturali. Creare un intero giardino da coltivare per chi è alle prime armi o vuole migliorare le proprie competenze, non è però una cosa semplice, ma tutti con un po' di pratica, possono sviluppare il pollice verde e diventare degli abili giardinieri. A tale proposito, ecco una guida con le basi del giardinaggio.

26

Occorrente

  • Terreno, piante, attrezzi da giardinaggio, tubi per l'irrigazione
36

Avere un buon terriccio

Per realizzare un giardino perfetto è essenziale non solo selezionare le piante, ma avere anche del buon terriccio; infatti, bisogna scegliere sempre quello adatto a ciò che si intendete coltivare. Si tratta di un compito difficile per chi si accinge a diventare giardiniere, dal momento che ne esistono di svariati tipi. Documentatevi quindi prima di iniziare, leggete degli appositi siti sul web oppure chiedete informazione presso un centro di giardinaggio circa il tipo di terreno ideale anche in base al clima del vostro giardino.

46

Procurarsi gli attrezzi

Prima di iniziare a predisporre un giardino, è indispensabile procurarsi gli attrezzi da giardinaggio più comuni; infatti, oltre alla cazzuola e tubi per l'irrigazione, non devono mancare la zappa utile a smuovere superficialmente il terreno, la pala che serve a spostarlo, la vanga adatta a rivoltare le zolle, la falce che taglia l'erba con ampi gesti e infine la roncola l'attrezzo che spacca i tronchi di legno. Invece come piccoli attrezzi è indispensabile il coltello usato per creare le fessure nei rami, la forbice per potare e tagliare i rami piccoli, ed il rastrello che serve a rimuovere i sassi dal terreno. Ricordatevi che l'uso di una buona attrezzatura renderà il lavoro più piacevole ed efficiente, ma soprattutto meno faticoso.

Continua la lettura
56

Coltivare le piante nei vasi

Senza gli attrezzi giusti non si potrà mantenere il terreno in perfetto stato, in quanto le piante sono esseri viventi esigenti, ed alcuni tipi hanno bisogno di maggiori cure rispetto alle altre. Se non avete proprio alcuna esperienza nella coltivazione delle piante, sarebbe bene cominciare a coltivarle prima nei vasi, in modo da acquisire una certa dimestichezza; infatti, solo quando ci si sentirà abbastanza sicuri, si potrà passare alla coltivazione direttamente nel terreno. Come in tutti i lavori manuali solamente la cura, la fatica e la dedizione potranno dare degli ottimi risultati, per ottenere poi un giardino pieno di piante che sarà apprezzato anche dai vostri amici.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Informartevi prima sul tipo di terreno adatto al vostro giardino e sul clima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come iniziare a fare giardinaggio

Se vuoi iniziare a praticare l'hobby del giardinaggio, prima di tutto dovrai acquisire una minima conoscenza delle nozioni fondamentali e di alcuni piccoli trucchetti che ti permetteranno di ottenere i migliori risultati con il minimo sforzo possibile...
Giardinaggio

Giardinaggio: i concimi a base di potassio

Per occuparsi di giardinaggio e e rendere il proprio giardino,terrazzo o piccolo balcone un angolo verde fiorito e sano, basta conoscere qualche nozione di base di giardinaggio. Uno degli elementi più importanti per coltivare piante e fiori è, naturalmente,...
Giardinaggio

Giardinaggio: i fiori da piantare all'ombra

I giardini e i terrazzi non esposti al sole pieno, sono sono da sempre considerati dagli amanti del giardinaggio, ambienti ostici ed inospitali per la messa a dimora e la crescita di piante da fiore. Si tratta invece di una concezione sbagliata; infatti,...
Giardinaggio

Giardinaggio: come seminare le rose

Le rose sono per eccellenza uno dei fiori più belli e amati. Un fiore pregiato che quando lo si dona ha significati differenti in base al suo colore. Spesso le acquistiamo già pronte, evitando di perdere tempo con il giardinaggio, altre volte si parla...
Giardinaggio

Giardinaggio: i fiori da piantare al sole

Tutti i fiori presentano caratteristiche peculiari, dovute al genere, specie, famiglia e all'ambiente. Quest'ultimo elemento è fondamentale per la loro coltivazione e non va mai sottovalutato. Tanto che ogni fiore ha bisogna di esposizioni diverse. Mentre...
Giardinaggio

Giardinaggio: i lavori autunnali in giardino

La stagione calda, si sa, è quella nella quale il nostro giardino sembra davvero risplendere in tutta la sua bellezza di sapori e colori. Ma per presentare un giardino ordinato, elegante e in salute durante il periodo di primavera ed estate, occorre...
Giardinaggio

Giardinaggio: i lavori di marzo in giardino

Marzo è un mese importante e pregno di impegni per chi ha l'hobby del giardinaggio. I lavori da fare in giardino, in serra fredda e nell'orto, sono davvero tanti. È necessario quindi andare con ordine e organizzarsi per tempo per non arrivare impreparati...
Giardinaggio

Giardinaggio: i vari tipi di innesto

Se siete patiti di giardinaggio e volete cimentarvi nell'innesto delle piante, sappiate che ne esistono di vari tipi e che seguendo questa semplice guida sarete in grado di apprendere le tecniche più idonee per realizzarli. Scopo dell'innesto è quello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.