Le migliori piante rampicanti

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le piante rampicanti sono un ornamento molto interessante, differente dalle solite siepi. Oltre ad essere molto belle, presentano molteplici vantaggi e grandi utilità. Possono infatti isolare la casa dall'inquinamento atmosferico ed oscurare molte zone dell'esterno fornendo una certa privacy, a causa della loro estensione. Inoltre, non consentono ai raggi solari di battere direttamente sulle pareti: ciò porta ad evitare il surriscaldamento e a tenere la casa sempre fresca d'estate. In commercio esistono tantissime specie di piante rampicanti. Nella seguente guida, passo dopo passo, approfondiremo l'argomento elencando le migliori piante rampicanti.

26

L'edera

L'edera è senza dubbio una delle piante rampicanti più diffuse. Viene molto usata per garantire la privacy e per fare ombra. L'edera non sta a rappresentare una sola pianta ma diverse specie. Queste si differenziano per la loro grandezza e per la forma delle foglie. I fiori dell'edera sono generalmente piccoli e sono di color panna. Le foglie e i frutti sono tossici, quindi fate molta attenzione a non ingerirli. Poiché è una pianta sempreverde, non è necessaria una cura meticolosa. Per evitare che diventi invasiva e parassitaria, però, dovrete potarla spesso, intervenendo con una forbice o una cesoia.

36

Il gelsomino

Tra le migliori piante rampicanti va sicuramente annoverato il gelsomino. Esso comprende circa duecento specie. Si adatta a qualsiasi tipologia di clima, poiché è una pianta piuttosto rustica. Nelle zone più fredde, però, bisogna tenere il gelsomino al riparo dalle gelate. Per poter migliorare lo sviluppo, bisognerà potare la pianta nei mesi invernali: ciò porterà alla nascita di bellissimi fiori bianchi. Il pregio del gelsomino risiede soprattutto nel profumo che è in grado di emanare. Si tratta pertanto di una pianta perfetta per addobbare il proprio giardino.

Continua la lettura
46

Il glicine

Il glicine è forse la pianta rampicante più conosciuta e coltivata. Si tratta una pianta arbustiva, tipica dell'Estremo Oriente. La caratteristica principale del glicine sono le infiorescenze a grappolo, di colore violetto. Questa pianta preferisce le zone soleggiate ma si adatta facilmente a tutti i climi. L'annaffiatura, pertanto, non deve essere eccessiva ma moderata. Per poter usufruire degli splendidi fiori bisognerà, periodicamente, potarla. Il glicine è dunque una pianta rampicante particolarmente consigliata, a causa del profumo delicato e del bellissimo colore dei suoi fiori.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come moltiplicare le piante rampicanti

Coltivare le piante è un compito molto gratificante e lo è ancor di più quando si riesce a riprodurre con successo le proprie piante. Moltiplicare le piante, oltre a regalare numerose soddisfazioni, permette di ottenere un' ampia collezione di specie...
Giardinaggio

Come e quando potare le piante rampicanti

Le piante rampicanti sono piante molto decorative che, nei nostri giardini, crescono in verticale sulle recinzioni perimetriche, svolgendo una duplice azione: di abbellimento per l'ambiente della nostra abitazione e di schermo, a protezione dagli sguardi...
Giardinaggio

I migliori supporti per rampicanti

Per abbellire il nostro giardino non c'è niente di meglio che considerare di utilizzare dei supporti per dei rampicanti, ovvero delle assi, o delle travi, o qualcos'altro di simile, che possa riuscire a sostenere le piante rampicanti con le quali vogliamo...
Giardinaggio

10 piante rampicanti perfette per il giardino

Che bello passeggiare d'estate sul lungomare o in qualche stradina di un vecchio borgo medievale. Quello che più ci colpisce sono quei bei balconcini, terrazzi o giardini ricchi di colori e di piante sempreverdi che ci fanno quasi invidiare chi vive...
Giardinaggio

Come piantare i bulbi di gladiolo e le piante rampicanti di clematide

Il gladiolo è un fiore longilineo, elegantissimo, splendido: è adatto ai grandi vasi ma in un giardino è difficile trovargli una collocazione, tranne che per alcune specie che costituiscono un'eccezione. Nel campo della floricoltura, il gladiolo ha...
Giardinaggio

5 piante rampicanti adatte al pergolato

Un pergolato si può ottenere rivestendolo di varie specie di piante rampicanti; infatti, è importante sapere che la natura ne regala tante adatte a questo scopo, e tutte di particolare bellezza, indipendentemente se da fiore o soltanto con foglie. A...
Giardinaggio

10 piante rampicanti che fioriscono

Se abbiamo un ampio terrazzo oppure un giardino con dei muri di cinta abbastanza alti, possiamo optare per delle piante rampicanti da fiore. La natura infatti ce ne regala un bel po', tutte particolarmente decorative e soprattutto di svariati colori....
Giardinaggio

Come creare un sostegno per le piante rampicanti

Le piante rampicanti e quelle ricadenti, se sono ben curate, rappresentano un abbellimento di sicuro effetto per le abitazioni, per i balconi e per i giardini. Per far sviluppare in altezza questo genere di piante è necessario avvalersi dell'utilizzo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.