Le principali caratteristiche di una pianta bio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La pianta bio, o meglio detta "biologica", è una pianta che durante la coltivazione prevede l'utilizzo di sole sostanze naturali. Insetticidi, diserbanti e concimi, quindi sostanze di sintesi chimica, non sono ammessi e di conseguenza non è possibile farne uso affinché si voglia rispettare le regole del bio. Questa modalità di coltura si sta diffondendo molto per evitare di introdurre nell'organismo umano sostanze chimiche che potrebbero portare alla formazione di malattie come i tumori. Di seguito troverete le principali caratteristiche che una pianta deve avere per essere classificata come biologica.

26

Sostanze di sintesi chimica

Una pianta bio che si rispetti non deve essere entrata in contatto durante la propria vita con tutte quelle sostanze definite di "sintesi chimica". Esempi di tali sostanze sono: pesticidi, diserbanti, insetticidi e concimi. Per la difesa della coltivazione si dovranno prendere in considerazione tecniche come la consociazione, ossia la semina vicina di piante i cui parassiti dell'una sono sgraditi ai parassiti di quella affianco e viceversa. Altra tecnica sarà il piantare una siepe nelle vicinanze dell'orto biologico in modo da costituire una barriera fisica che protegge da eventuali sostanze inquinanti che circolano nell'aria.

36

Letame

Per le vostre piante bio non dovrete usare i concimi che trovate in negozio, bensì il letame. Esso infatti è il fertilizzante naturale per eccellenza, e potrete usarlo una volta che sarà compostato. Il letame è il rifiuto solido, circa, che producono animali come i bovini. Qualora abbiate la possibilità di procurarvelo da parenti, amici o allevatori che hanno delle mucche potrete usarlo nel vostro orto di casa per le piante bio. Affinché tale fertilizzante sia veramente naturale bisogna assicurarsi che l'animale che lo ha prodotto sia stato nutrito con altrettante sostanze naturali.

Continua la lettura
46

Prezzo

Una pianta bio è stata fatta crescere in condizioni precise e con sistemi naturali che rendessero il prodotto finale naturale al 100%. Fiori e piante che rispettano le regole bio, qualora vogliate acquistarli, avranno un prezzo differente se confrontato con altre culture non bio. La cura e il lavoro che necessita tale tipologia di coltivazione sono molto impegnativi e attenti, ed è questo il motivo per il quale al momento dell'acquisto si pagherà una cifra considerata "alta".

56

Quantità frutta e verdura

Gli ortaggi e le piante da frutto biologiche sono fatte apposta affinché i loro prodotti siano quanto meno inquinati da agenti chimici possibile. Tuttavia la coltivazione bio non deve essere effettuata con l'idea di una grande produzione, infatti tali piante produrranno meno rispetto a quelle coltivate con metodi tradizionali e cioè con concimi e sostanze chimiche. La frutta e la verdura biologica che nascerà dalle vostre piante sarà minore, in termini di quantità, rispetto ad altre di diversa coltivazione.

66

Certificato

Le piante biologiche, come anche i loro prodotti, devono essere accompagnate dal loro certificato. Nella confezione che li racchiude deve esserci l'apposito simbolo della foglia con lo sfondo verde, questo vi garantirà che ciò che state comprando è di derivazione biologica. Se comprate al mercato in qualche bancarella assicuratevi che chi vi stia vendendo frutta o verdura abbia realmente coltivato in condizioni che rientrano nei parametri del biologico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come creare un orto bio sul balcone

Siete stanchi delle solite verdure con provenienza sconosciuta e volete creare un orticello bio sul vostro balcone? Ecco come fare. In questa guida attraverso pochi e semplici passaggi esaudiremo il vostro desiderio e vi spiegheremo, come creare un orto...
Giardinaggio

Come riconoscere la pianta del mais

Continui a chiederti come poter riconoscere la pianta del mais dalle diverse colture?Molto spesso le piante in se delle diverse colture hanno ben poca somiglianza, se non nulla, con i prodotti che acquistiamo tutti i giorni al supermercato. Molto spesso,...
Giardinaggio

Come riconoscere la pianta del sughero

Il sughero è un materiale molto versatile, con il quale abbiamo a che fare tutti i giorni date le sue numerose proprietà che lo rendono utilizzabile in diversi campi. Il sughero ha delle caratteristiche importanti, in quanto è un materiale naturale,...
Giardinaggio

Come coltivare una pianta di rosmarino

Il rosmarino può essere considerato un antidepressivo naturale, infatti alcuni studi hanno dimostrato la presenza, nella pianta, di un'essenza che stimola la sintesi della serotonina (il neurotrasmettitore del benessere) e che risulta un ottimo rimedio,...
Giardinaggio

Come innestare correttamente una pianta da frutto

Innestare una pianta da frutto è un'operazione molto delicata, da effettuare con la massima attenzione e con estrema precisione. Esistono diverse tipologie di innesto, molte delle quali seguono una certa stagionalità delle piante da prendere in considerazione,...
Giardinaggio

Come prevenire la morte di una pianta

Le cause di morte di una pianta sono originate da malattie di natura ambientale, da virus, insetti, funghi, da errate o inadeguate tecniche di coltivazione. Tutti questi "fattori di morte" sono spesso tra loro interconnessi. Non ne basta uno solo, cioè,...
Giardinaggio

Come curare una pianta di Anthurium

L'Anthurium è una pianta tropicale originaria delle zone sub tropicali del Sud America e tropicali. Esistono diversi tipi di specie di tale pianta e quelle principali sono l'Anthurium Scherzerianum, che ha le foglie lucide e lunghe; l'Anthurium Crystallinum,...
Giardinaggio

Come coltivare una pianta antibatterica come l'Areca

Al mondo esistono una quantità infinita di piante, ed ognuna di esse possiede delle caratteristiche particolari. Alcune sono curative, altre solo decorative, studiarle per comprenderne le potenzialità potrebbe rivelarsi particolarmente utile. L'Areca...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.