Le principali piante carnivore

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Belle da vedere ma dal nome strano, di piante carnivore ne esistono circa seicento specie presenti in tutto il mondo. Nonostante l'elevato numero, le stesse piante sono però rare, poiché sopravvivono in luoghi impervi, come paludi e torbiere. L'evoluzione delle specie carnivore è dovuta proprio al luogo in cui esse crescono. I terreni umidi, scarsi di azoto, hanno permesso nei secoli lo sviluppo di organi che consentissero alla pianta di procurarsi dall'esterno le proprietà essenziali per la propria sopravvivenza. Dette anche insettivore, le carnivore si cibano di insetti e artropodi, e le specie principali sono quelle che verranno illustrate nel prosieguo.

26

La Dionaea muscipula

È la pianta carnivora per eccellenza, rappresentata da due foglie a mò di bocca, con denti morbidi che si chiudono a scatto. Chiamata anche "venere acchiappamosche" la Dionea è di origine statunitense e si distingue per i suoi movimenti tigmonastici. Fiorisce con i primi caldi di fine primavera, è una pianta dormiente tra novembre e febbraio e, se la coltivazione viene effettuata a regola d'arte, riesce a raggiungere i 14 centimetri di grandezza.

36

La Darlingtonia californica

Conosciuta più come "pianta cobra", la Darlingtonia ha la caratteristica di somigliare ad un serpente in virtù dello sviluppo tubiforme delle sue foglie. Dal colore verde e rosso, possiede una ghiandola nettarifera presente all'interno del calice formato dalle foglie, da cui prende il nome il metodo con cui essa si ciba: mediante trappola ad ascidio. Può crescere fino ad un metro di altezza e generalmente si consiglia la sua coltivazione all'interno di serre fredde.

Continua la lettura
46

La Drosera capensis

La Drosera è una pianta carnivora sudafricana che, a differenza delle precedenti, è meno rara e facile da coltivare. Ha la particolarità di sviluppare foglie lunghe ricoperte di tentacoli colorati. Questi, essendo pieni di una sostanza collosa, facilitano la cattura della preda. Non a caso la tecnica adottata dalla Drosera è definita "trappola adesiva". Intrappolato il cibo, la foglia si rotola su se stessa (compiendo un movimento chiamato in gergo "tigmotropismo") al fine di attivare gli enzimi e di procedere con la digestione dell'insetto. La Drosera si sviluppa in primavera.

56

La Sarracenia

Anch'essa, come la pianta cobra, ha foglie tubolari simili ad un calle, ricche al loro interno di enzimi che consentono la digestione della preda. Di origine nordamericana, la Sarracenia può suddividersi in otto specie il cui metodo di attacco varia dalla trappola ad ascidio (l'insetto viene attratto all'interno del calle mediante colori e profumi) a quella detta "a nassa" (dei peli esterni intrappolano l'insetto trascinandolo verso gli organi digestivi). All'estremità superiore delle foglie un opercolo protegge l'apparato digestivo da pioggia e umidità.

66

La Nepenthes

L'ultima fra le piante carnivore più conosciute è la Nepenthes, famosa per via della presenza di un calle la cui estremità somiglia molto a delle labbra. Dotata anch'essa di opercolo protettivo, la Nepenthes utilizza la trappola ad ascidio per catturare le sue prede, mentre gli organi interni, producendo pepsina, attivano la digestione degli insetti. Proveniente da alcune zone Asiatiche, le specie facilmente coltivabili sono quelle appartenenti al gruppo delle piante di pianura. Non necessitando di condizioni particolari, come accade invece con le gemelle di montagna, le Nepenthes possono essere piantate in zone molto calde dall'elevata umidità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come tener lontani i piccioni dalle piante carnivore

Chi ama coltivare piante carnivore, e vive in città, si trova prima o poi alle prese con l'invadenza dei piccioni! Cocciuti e insistenti, questi volatili amano molto i terrazzi come i balconi, dove vengono coltivate queste piante che becchettano in continuazione,...
Giardinaggio

Come curare le piante carnivore

In questo periodo, le piante carnivore hanno raggiunto davvero l'apice della notorietà: infatti sono sempre di più le persone che si contornano di questi vegetali provenienti da Paesi davvero lontani ma poi, una volta a casa, sanno come comportarsi...
Giardinaggio

Le 10 migliori piante carnivore da vaso

Quest'estate per tenere il tuo giardino pulito e libero da insetti indesiderati, affidati alle piante carnivore da vaso, una comoda soluzione capace di eliminare gli insetti dal tuo giardino e dalla tua casa rendendo l'ambiente più bello e profumato....
Giardinaggio

le migliori piante carnivore per eliminare gli insetti

Le piante carnivore, denominate anche "insettivore" hanno la proprietà e la caratteristica di consumare ed intrappolare animali e protozoi, in particolar modo gli insetti, allo scopo di nutrirsi. Tale peculiarità è stata ottenuta a causa della loro...
Giardinaggio

10 piante carnivore da coltivare in giardino

Nell'immaginario collettivo le piante carnivore sono quelle che ci liberano dalla fastidiosa presenza di insetti e zanzare: ecco perché probabilmente tutti vorremmo averne almeno una in casa. Per non parlare dei più piccoli, che potrebbero stare ore...
Giardinaggio

Le principali cause di ingiallimento delle foglie delle piante

Dedichiamo tempo e amore alla cura del nostro giardino per mantenerlo sempre splendido e sano. Eppure da qualche tempo, abbiamo notato che alcune delle nostre piante mostrano un insolito ingiallimento delle foglie. Questo è un vero e proprio campanello...
Giardinaggio

Le principali piante da frutto in Italia

L' Italia, per la sua posizione geografica, è una terra molto ricca e fertile. Grazie al clima temperato crescono una grande varietà di piante. Molti dei nostri prodotti agricoli vengono esportati in tutto il mondo e sono considerati i migliori sul...
Giardinaggio

Le principali piante da serra

La coltivazione in serra è un espediente molto efficace nella risoluzione di problemi legati alle condizioni climatiche che possono avere esiti negativi sul nostro orto. In particolare un orto coltivato in serra è sicuramente in grado di resistere al...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.