Libri tattili: consigli per la realizzazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come tutti ben saprete, il benessere è una delle cose più importanti della vita di ognuno di voi. Senza esso non vi è modo di fare, di vivere serenamente, e di compiere un'esistenza comune. Tuttavia, non tutti sono fortunati e capita, talvolta, che qualcuno nasca con dei problemi. Uno dei problemi più comuni è la cecità: essa può riscontrarsi già alla nascita o subentrare successivamente, in età adulta, ecc. Ed esistono tanti tipi di cecità, che si suddividono in ciechi parziali, ipovedenti, non vedenti e così via. La vita di queste persone non è sicuramente facile ma le tecniche scientifiche e non solo, hanno permesso anche a persone con tal problema, di condurre una vita abbastanza normale, includendo anche attività quali lo studio e la lettura. Ed è proprio di questo che vi parlerò in questa lista, nello specifico di elencherò le cinque idee per i libri tattili: consigli per la realizzazione.

26

Scegliere il nero braille

Come tutti voi ben saprete, la scrittura dei non vedenti è chiamata braille. Si tratta di una scrittura in rilievo molto particolare, effettuata con una apposita "macchina da scrivere", per creare una serie di puntini ravvicinati tra loro, in modo da comporre delle frasi.
La scelta del braille è ovvia, qualora vogliate realizzare un libro tattile, tuttavia è anche importante scegliere un tipo particolare: il nero braille.
Esso permetterà anche a coloro che vedono, di condividere e leggere il libro tattile da voi ideato.

36

Scegliere un font incisivo

Dopo aver optato per il nero braille, per agevolare chi vede e gli ipovedenti, dovrete occuparvi anche del font: è bene che ne scegliate uno nero ed incisivo, in modo che sia ben in rilievo e facile da comprendere, oltre che di una certa grandezza. In tal modo riuscirete ad agevolare più categorie di non vedenti che leggeranno il vostro libro tattile.

Continua la lettura
46

Scegliere una carta resistente

Il braille è una scrittura in rilievo e viene letta dai non vedenti attraverso il tatto. È ovvio, perciò, che il vostro libro tattile sarà molto sfruttato ed è per questo che dovrete scegliere una carta resistente, su cui stampare. In questo modo garantirete lunga vita alla vostra creatura editoriale.

56

Aggiungere delle immagini in rilievo

Un libro tattile può essere arricchito non solo grazie alla scelta del font e del giusto braille, ma anche grazie all'aggiunta di alcune immagini in rilievo. Sceglierle è abbastanza facile: dovrete optare per delle immagini dai colori accesi e contrastanti, per agevolare gli ipovedenti, ed una stampa in rilievo che può essere punteggiata, ad esempio.

66

Scegliere una rilegatura semplice

Dopo esservi occupati della scelta del braille, del font ed anche delle immagini, non vi resterà che optare per la giusta rilegatura. Essendo un libro tattile, dunque dedicato ad un tipo speciale di lettori, dovrete optare per una rilegatura semplice, che lo renda di facile e veloce utilizzo. In tal caso potrebbe fare al caso vostro una rilegatura con anelli simili a quelli dei raccoglitori.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire un tavolino con libri

La passione per i libri è una cosa molto positiva: aiuta a crescere, a passare momenti piacevoli, ad evadere, a sviluppare fantasia e creatività. Chi è appassionato di lettura sicuramente ha scaffali pieni di libri, stipati come meglio può. È possibile...
Bricolage

Come creare una mensola invisibile per i libri

In questo tutorial di oggi vedremo come creare una mensola invisibile per i libri. Vi daremo consigli su come potrete aggiungere un pizzico di stile al vostro appartamento, spendendo veramente poco. Gli scaffali invisibili per i libri oltre a creare un...
Bricolage

Come Evitare Che Le Pagine Dei Libri Ingialliscano

Leggere è sicuramente per chi piace un qualcosa di molto bello e allo stesso tempo di appassionante. In molti infatti sono i libri che possiamo leggere, che vanno per esempio dai libri fantasy e da quelli di avventura fino ad arrivare ai libri gialli....
Bricolage

Come costruire un tavolino con vecchi libri

Siete dei lettori accaniti ed avete una grandissima quantità di libri già letti e riletti? Fate parte di quella categoria di persone che sostiene che i libri non vanno gettati via? Avete problemi di spazio e non sapete più dove sistemarli? Niente paura!...
Bricolage

Idee creative per riciclare i libri

Tutti siamo d'accordo che i libri sono uno strumento importante per lo sviluppo di una persona. Però sappiamo altrettanto bene che molti di loro verranno letti una volta sola per poi essere abbandonati sulla libreria a prendere polvere, o in qualche...
Bricolage

Come creare delle mensole con dei libri

È sempre più frequente adoperare l'arte del riciclo. Infatti, tramite quest'attività, si può dare nuova vita ad oggetti che ormai non utilizziamo più, oppure aguzzando l'ingegno, si può arredare la propria casa in un modo del tutto originale e divertente....
Bricolage

Come fare dei vasetti con i libri vecchi

Siete quel tipo di persona a cui non piacciono gli sprechi? Amate sistemare, aggiustare piuttosto che buttare? Avete uno spirito creativo e vi piace stupire la gente? Se avete risposto sì, a ognuna di queste domande, siete arrivati nel posto giusto....
Bricolage

Come posare una mensola per i libri

Hai riempito la libreria, vuoi più spazio sulla scrivania e non sai dove mettere i tuoi libri? Oppure vuoi semplicemente posare una mensola per riempire una parete con i tuoi libri preferiti e non sai come fare? Ti trovi nel posto giusto, ti darò dei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.