Materiali e soluzioni per l'isolamento acustico

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se la nostra casa è soggetta a rumori molesti, perché si trova in una zona ad alta densità di traffico, è possibile ridimensionare il problema, utilizzando materiali ideali per un risultato soddisfacente, per quanto riguarda l'isolamento acustico. Nei passi successivi troviamo quindi una serie di materiali e soluzioni, tra le migliori disponibili in commercio.

24

Per cominciare una carrellata su materiali e soluzioni per un corretto ed efficace isolamento acustico, iniziamo proprio dai primi, per cui parliamo di cartongesso, polistirene e sughero. Ognuno di essi, possiede infatti dei requisiti specifici per risolvere in modo definitivo il problema quando si presenta. I primi due sono i meno costosi, mentre il sughero (in lastre), è disponibile in diversi spessori, per cui il prezzo tende a raddoppiarsi per ogni centimetro.

34

La posa del sughero sulle pareti avviene direttamente, previo l'utilizzo di un collante ignifugo che riesce a garantire un perfetto isolamento acustico della parete interessata, e nel contempo è utile anche per eliminare tracce di umidità proveniente dall'esterno della casa. Di diversa natura è invece il trattamento riservato al cartongesso; infatti, per ottenere il massimo dal punto di vista dell'isolamento acustico, bisogna innalzare una parete, distanziandola dal muro preesistente di almeno dieci centimetri. La posa avviene con dei listelli in alluminio, che consentono di creare una intercapedine, che può essere riempita con poliuretano espanso oppure lana di roccia. Un lavoro del genere eseguito in modo perfetto, curando attentamente le giunture, riesce ad isolare il suono fino a raggiungere lo zero assoluto.

Continua la lettura
44

Per quanto riguarda il polistirene, anche in questo caso la posa va fatta direttamente sulla parete, preparando una mano di isolante in modo che possa attecchire il collante (sempre a base di polistirene), che oltre a garantire la perfetta adesione dei pannelli sulla superficie, non genera funghi in quanto non consente all'umidità di penetrare all'interno, e nel contempo rifrange le onde sonore provenienti dall'esterno. La caratteristica strutturale del polistirene, è infatti in grado di spezzare le onde sonore, e quindi le rende percepibili all'orecchio umano fino allo zero assoluto. I pannelli, sono disponibili in commercio di diversi spessori a partire da 0.5 millimetri fino a circa 4 centimetri, a seconda quindi delle esigenze e del grado di insonorizzazione che si intende ottenere.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Utilizzare un rivestimento in cotto come dispositivo di isolamento acustico

Se nella vostra casa o in ufficio si presentano problemi legati all'acustica, potete intervenire adottando alcune tecniche di isolamento molto efficaci e nel contempo eleganti, quindi in grado di integrarsi perfettamente nel design impostato in questi...
Casa

Come ridurre la propagazione del rumore

La nostra casa è piena di rumori che noi stessi creiamo o che arrivano dall'esterno. Il rumore degli elettrodomestici accesi, lo scricchiolio dei mobili, il semplice parlare e camminare, riempiono la nostra casa di rumore. Se a questo aggiungiamo anche...
Casa

Come allestire un isolamento con il celenit

Il celenit è un materiale isolante tutto naturale. Si compone di pannelli, appunto isolanti, sia a livello termico che acustico. I pannelli si costituiscono da un doppio strato (ognuno spesso 5 mm) di lana di legno di abete rosso. La lana si sottopone...
Casa

Come posare il cartongesso

Nel mondo moderno dell'edilizia il cartongesso si è conquistato un posto di rilevo per tutto quello che riguarda la costruzione degli interni. La sua dinamicità lo porta ad essere utilizzato sia per le pareti divisorie che per i controsoffitti....
Casa

Come mantenere il caldo in casa con isolanti naturali

I riscaldamenti durante tutta la stagione fredda vengono sfruttati al massimo. Essi ci permettono di stare al caldo all'interno delle mura domestiche. Diventa quindi fondamentale ottimizzare i consumi per due fondamentali motivi. Il primo riguarda i costi...
Casa

Come insonorizzare le finestre legno

Insonorizzare le finestre in legno è un'operazione molto importante per proteggere l'interno della casa dai rumori molesti provenienti dall'esterno. Infatti, abitare nel centro della città o nei pressi di locali notturni, potrebbe molto spesso far sorgere...
Casa

Come scegliere i materiali di copertura di un tetto

Quando si tratta di scegliere i materiali di copertura di un tetto, bisogna valutare con molta attenzione e controllare che essi garantiscano l'isolamento dall'umidità, la quantità di calore che non dev'essere dispersa, l'impermeabilità e la resistenza...
Bricolage

Come realizzare i muri di tamponamento

In questa guida proveremo a illustrare, in modo semplice ed efficace, come realizzare muri di tamponamento di una casa. Il muro di tamponamento, o anche di tompagno, altro non è che il muro perimetrale che separa l'ambiente interno di una abitazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.