Modi originali di piegare i tovaglioli

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si aspettano ospiti a cena o a pranzo si vorrebbe fare sempre bella figura. Anche il modo in cui si apparecchia, è molto importante quando si vuole far colpo. Certamente tutti sanno che quando ci sono ospiti a pranzo o a cena devo essere banditi i piatti e i tovaglioli di plastica o in carta. I tovaglioli devono essere rigorosamente in stoffa, in coordinato con la tovaglia. Questi possono essere messi sul piatto da portata oppure possono essere poggiati al lato destro del piatto. Esistono però dei modi davvero originali di piegarli: nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo insieme come fare.

26

Tovaglioli a ventaglio

Il modo più semplice per piegare i vostri tovaglioli è sicuramente quello a ventaglio. Per realizzare questo tipo di piegatura dovrete semplicemente realizzare una fisarmonica con il tovagliolo. Per farlo dovrete piegare più e più volte i vostri tovaglioli e appoggiare la base sul piatto. Una volta che avrete eseguito quest'operazione piegate a metà la vostra fisarmonica. Chiudete l'estremità alta del vostro ventaglio con una piccola molletta da fioristi e appoggiate la base della fisarmonica sul piatto liscio. Aprite quindi in modo estremamente delicato il vostro ventaglio.

36

Tovaglioli a forma di rose

Un altro divertentissimo modo per piegare i vostri tovaglioli è quello di creare delle piccole rose con il vostro tovagliolo. Vi basterà infatti aprire il tovagliolo e piegarlo a metà per la lunghezza. Una volta eseguita quest'operazione arrotolate il tessuto del tovagliolo su se stesso in modo da creare una bella rosa. In una prima fase dovrete esercitare abbastanza forza. Più proseguite con la realizzazione della rosa più lasciate le pieghe del tovagliolo morbide. Per chiudere il fiore e far in modo che non si apra, potreste sfruttare una piccola molletta da fioristi, oppure inserire il lembo restante del tovagliolo al centro della base della rosellina.

Continua la lettura
46

Tovaglioli a forma di busta

L'ultimo modo per piegare i vostri tovaglioli è quello di creare una piccola busta. All'interno della busta creata con il tovagliolo potreste inserire un bigliettino con il nome della persona a cui è stato assegnato il posto oppure sfruttare lo stesso come un piccolo porta pane personale. Per piegare il vostro tovagliolo a busta, vi basterà aprire totalmente il vostro tovagliolo e piegarlo a triangolo, tenendo la punta verso di voi. Dovrete quindi ripiegare l'angolo destro della base per 1/3 della base del tovagliolo. Ripetete quindi quest'operazione per l'angolo sinistro.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sfrangiare dei tovaglioli

I tovaglioli sono molto utili in tavola, ma contemporaneamente possono abbellire ulteriormente la sala da pranzo e donare all'ambiente un tocco dal sapore vintage. Con le indicazioni di questa guida, realizzerete senza eccessivo impegno degli splendidi...
Casa

Come piegare una maglietta alla maniera COIN

In questa guida parleremo di come piegare le magliette in un modo rapido ma al tempo stesso pratico, che ci permetterà di avere il nostro armadio sempre in ordine. Per fare questo lavoro, è necessario avere un foglio del formato A4 come guida. In riferimento...
Casa

Come piegare le lenzuola matrimoniali

Le faccende di casa sono svariate e a volte, soprattutto per coloro che si trovano alle prime armi può risultare difficile provvedere a tutte le circostanze che si possono presentare. Non bisogna però scoraggiarsi, dato che la pratica e un po' di esercizio...
Casa

Come piegare i vestiti per ottimizzare lo spazio

Se abbiamo un armadio non molto capiente, per ottimizzare lo spazio è necessario piegare bene i vestiti. Questa opzione ci consente infatti, di tenerli in ordine senza dover acquistare un guardaroba supplementare o piegare alcuni capi e riporli nei cassetti....
Casa

5 idee per realizzare delle mensole originali

Le mensole rappresentano da sempre una soluzione originale e funzionale, che sono in grado di arricchire l'arredamento in un modo molto utile ed esteticamente gradevole. Se ne possono acquistare di già realizzate oppure, dando spazio a tutta la propria...
Casa

Come realizzare candele originali a costo zero

Alzi la mano, a chi non è mai capitato di rimanere affascinato dalle meravigliose candele, poste sugli scaffali, di supermercati e di centri commerciali e di essere attratti anche dal loro profumo. Certo che avvicinandosi, ci si accorge che i prezzi...
Casa

5 modi fai-da-te per realizzare un tappeto

Avete mai pensato a come poter realizzare un tappeto fai-da-te con le vostre stesse mani per la vostra casa? Qui vi proponiamo 5 modi semplici ed efficaci per crearne di diversi tipi ed originali con l'aiuto di qualche materiale facilmente reperibile...
Casa

Idee originali per palle natalizie

Manca poco al Natale, una festa per grandi e bambini, piena di tradizioni e amore che aleggia nell'aria. Le strade illuminate e un profumo di caldarroste, durante questo periodo solitamente la casa viene addobbata in stile natalizio e ovviamente non può...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.