Natale: come realizzare un portacandele galleggiante

Tramite: O2O 08/12/2017
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando Novembre volge al termine, tutti noi sentiamo avvicinarsi lo spirito del Natale. E, come ogni anno, parte la corsa ai regali, agli addobbi e ai preparativi per le feste. C'è chi non perde tempo e si rivolge alle grandi catene di distribuzione per ogni evenienza. E c'è chi, invece, preferisce dare libero sfogo alla fantasia creando decorazioni e regali con le proprie mani. Un hobby che spesso diventa un momento di condivisione con i propri cari e i bambini. Con un po' di creatività possiamo realizzare un'idea semplice ma d'effetto. Una decorazione che può diventare anche un'ottima idea regalo. Scopriamo insieme come creare un portacandele galleggiante.

26

Occorrente

  • Un bicchiere o un vaso di vetro dal diametro ampio
  • Piccole candele basse e rotonde
  • Rametti di abete, piccole pigne, bacche e foglie
36

Acquistare l'occorrente per il progetto

Per dei portacandele galleggianti occorrono pochissimi elementi. Prima di tutto dovremo acquistare delle candele che possano restare in sospensione sull'acqua. Per il nostro progetto andranno benissimo delle piccole candele basse e circolari da fonduta. Sono quelle dotate di piccola base metallica. Sul pelo dell'acqua galleggeranno come piccole papere di gomma. Come contenitore potremo usare tanto dei bicchieri di vetro quanto dei barattoli o dei vasi. L'effetto migliore lo otterremo con del vetro trasparente. Ma, a nostra discrezione, potremmo anche dipingerlo con motivi tipici del Natale.

46

Raccogliere elementi decorativi in natura

Oltre a questi elementi, procuriamoci anche foglie, rametti e fiori di stagione. Se viviamo in campagna o in un paese montano, sarà semplice uscire in natura e trovare l'occorrente. Faranno al caso nostro piccole pigne, aghi di abete, foglie e pungitopo. Se troviamo delle bacche rosse, raccogliamone alcune per arricchire il nostro portacandele. Una volta a casa, iniziamo a creare la composizione. Riempiamo prima di tutto il contenitore di nostra scelta con dell'acqua. Non riempiamo il vaso fino all'orlo, ma solo poco oltre la metà. Poseremo al centro la nostra piccola candela. Scegliamo quindi un contenitore dal diametro ampio.

Continua la lettura
56

Comporre il portacandele

Tutt'attorno alla candela distribuiremo gli elementi colti in natura. Aggiungiamo prima le foglie, poi dei rametti di abete che distribuiremo in modo da creare un piccolo letto verde galleggiante. Sopra poseremo bacche e pigne, in modo che galleggino anch'esse. Dovremo, in sostanza, creare una composizione floreale sul pelo dell'acqua. Al termine del lavoro, se lo riteniamo soddisfacente, potremo accendere la candela. Il portacandele di Natale può dirsi completo, ma sentiamoci pure liberi di aggiungere o sottrarre dettagli. Lasciamo che la nostra sensibilità suggerisca nuove soluzioni creative.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non possiamo recarci in campagna o in montagna, potremo trovare alternative interessanti da qualunque fiorista.
  • Oltre ai rametti, alle bacche e alle piccole pigne, possiamo usare comuni addobbi natalizi, come piccole palline o alcuni sottili fili glitterati per l'albero.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare angeli di carta per Natale

Durante il periodo di Natale la voglia di addobbare le proprie abitazioni, arricchendole di decorazioni, presepi e ghirlande è sempre più intensa. Basta davvero poco, per realizzare con le proprie mani decorazioni graziose e di effetto. Non occorre...
Altri Hobby

Come realizzare alberelli di Natale dai cucchiai di plastica

Quando si avvicinano le feste natalizie, ogni casa viene addobbata a tema. Spesso si sceglie di adornare soltanto un ambiente. Evitando così, di spendere tanti soldi in addobbi. Ma, volendo si può optare per delle creazioni fai da te. Utilizzando degli...
Altri Hobby

Come costruire un galleggiante di polistirolo

Un galleggiante è un mezzo molto utile ai pescatori per sapere in ogni momento dove è posizionata l'esca nel mare (ma anche nel lago) una volta lanciata. In questo modo ci si può anche distrarre per un momento senza per questo perderla di vista. Il...
Altri Hobby

Come realizzare decorazioni a forma di albero di Natale

Il simbolo del Natale è sicuramente l'albero: vengono posizionati e addobbati alberi di Natale ovunque, nelle strade, nei negozi, nelle sale d'attesa e nelle case. Inoltre, l'albero di Natele può essere riprodotto di piccole dimensioni ed essere utilizzato...
Altri Hobby

Come realizzare biglietti di Natale Pop Up

Quando arriva il periodo natalizio si fa qualunque cosa per rendere bella e coinvolgente questa festa. Si iniziano a fare gli appositi preparativi già un mese prima, a comprare regali, ad installare le luci e ad abbellire la casa con ghirlande ed alberi...
Altri Hobby

Come realizzare il cappello di Babbo Natale in cartoncino

Se in occasione dell’avvento intendete realizzare in modo semplice e veloce dei cappelli di Babbo Natale, potete utilizzare il cartoncino seguendo le linee guida descritte nei passi successivi, e nel contempo visualizzare il video annesso o ancora attingere...
Altri Hobby

Come realizzare l'albero di Natale in legno

Avvicinarsi alle feste natalizie è anche poter chiudere gli occhi e immaginarsi il proprio albero di Natale in sala, con sotto i regali. Lucine colorate, palline, fiocchi di neve, stelle e addobbi finalmente fuori dagli scatoloni della cantina e di nuovo...
Altri Hobby

Come realizzare un sacco di Babbo Natale

I bambini ben sanno che la notte del 24 dicembre Babbo Natale, partito dalla Lapponia con la sua slitta e le sue renne, distribuisce i doni a tutti i piccoli del mondo. Per non rovinargli questa magia, è bene farglielo credere il più a lungo possibile....