Noce da frutto: come avviene la potatura

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Tra gli alberi da frutto di maggiore bellezza possiamo sicuramente annoverare il noce. Questa pianta è originaria dell'Asia, ed è arrivata in Europa nei tempi antichi. In Italia la sua coltivazione è particolarmente rilevante in Campania. Il nome botanico del noce è Juglans regia, e la pianta in questione, in natura riesce a vivere anche fino a 150-200 anni. Questo maestoso albero presenta un fogliame abbastanza folto, ed arriva a raggiungere un'altezza di circa 25-30 metri. Il noce viene coltivato in particolar modo per i suoi buoni frutti, ma anche per la produzione di legno. Quando si coltiva una pianta, una delle fasi più importanti è sicuramente la potatura. A questo punto possiamo, pertanto, andare a vedere come avviene la potatura per quanto riguarda la noce da frutto.

24

La prima potatura deve avvenire dopo il primo anno di coltivazione

Per crescere accuratamente, un albero di noce deve effettuare una prima potatura dopo il primo anno di coltivazione. In questo periodo si effettuano dei tagli che sono funzionali alla formazione della chioma. Di essenziale rilevanza è l'accorciamento dei germogli che nascono lungo tutto il tronco. Il periodo indicato per procedere in questo lavoro è il mese di marzo. A settembre, invece, i getti laterali devono essere eliminati totalmente. Dopo il secondo anno, invece, si deve procedere, tagliando i rami meno robusti, in modo tale da favorire lo sviluppo di un tronco forte. Anche nel secondo anno si cimeranno a marzo i getti laterali, e si dovranno eliminare nel mese di settembre.

34

Al terzo mese di crescita si deve effettuare una potatura utile per creare una chioma sana e folta

Una volta arrivati al terzo anno di crescita, la pianta avrà già raggiunto l'altezza di circa due metri. Quindi, durante questa fase si dovrà procedere con l'effettuare una potatura utile alla formazione di una chioma sana e folta. Anche negli anni successivi al terzo, i tagli devono essere finalizzati al mantenimento di una chioma sana. I tagli, precisamente, devono essere praticati vicino all'attaccatura delle ramificazioni e dopo una gemma ben forte. Una potatura praticata nei tempi e con le giuste modalità, infatti, garantisce un albero sano e rigoglioso, il quale produrrà degli abbondanti frutti. Per l'albero di noce non è necessario effettuare una potatura particolarmente forte, dal momento che questa potrebbe essere controproducente.

Continua la lettura
44

Esistono differenti tipologie di potatura, tra cui annoveriamo quella di formazione

Naturalmente, esistono differenti tipi di potatura che andremo a citare a seguire. Innanzitutto la potatura di formazione deve essere indirizzata alla bellezza della chioma, e dovrà essere effettuata dopo il primo anno di sviluppo. La potatura che viene effettuata nei mesi invernali, ed è mirata allo sfoltimento della chioma per permettere alla luce di entrare all'interno, si definisce potatura di produzione. Tramite quest'ultima potatura, in buona sostanza, vengono eliminati tutti quanti i rami vecchi ed improduttivi. La potatura di rinnovo si dovrebbe praticare, preferibilmente, durante il mese di marzo. Questa potatura, tra le altre cose, favorisce anche la formazione dei nuovi rami. La potatura verde, invece, deve essere praticata in piante che hanno già completato il loro sviluppo. I mesi indicati, in questo caso, sono quello di giugno e quello di luglio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come potare il carpino europeo

Qualora nel nostro giardino intendessimo coltivare un carpino europeo, tra tutte quelle che sono le cure più importanti da eseguire, bisogna sicuramente ricordarsi di praticare delle potature periodiche, che vanno effettuate almeno due volte all'anno....
Giardinaggio

Tecniche e consigli di potatura

Avete degli alberi nel vostro giardino? Questi necessitano della periodica potatura e non volete spendere denaro superfluo affidando questo lavoro a un tecnico specializzato? Niente paura! Questa guida verrà in vostro soccorso! Nei passi seguenti infatti...
Giardinaggio

Come Potare L'Arancio

L'arancio è uno degli alberi di agrumi più diffusi ma, per poter godere dei suoi ottimi frutti, è indispensabile che venga curato a dovere, seguendo delle procedure particolari. È noto, infatti, come una cattiva gestione dell'albero possa causare...
Giardinaggio

Come potare la pianta del limone

Se avete a vostra disposizione un giardino o un piccolo pezzo di terreno piantumato ad alberi di frutta, sapete bene che la loro cura è fondamentale. La potatura è un intervento che ha lo scopo di potenziare la struttura e gestire la crescita dell'albero....
Giardinaggio

Gli errori più comuni nella potatura della vite

La vite è una pianta che per avere una crescita regolare deve essere seguita e curata con sapienza e maestria, specialmente quando bisogna eseguire la potatura. Quest'ultima è una delle operazioni più delicate; infatti, bisogna avere una certa esperienza...
Giardinaggio

Come fare la potatura di risanamento

La potatura è un elemento molto importante della cura delle nostre piante. Non è solo una questione estetica, ma anche soprattutto una questione di salute. La cosa è ben evidente, ad esempio, nelle piante da frutto. Infatti, una buona potatura permette...
Giardinaggio

Come potare gli alberi di ginepro

Il Ginepro appartiene alla famiglia delle conifere, ha l'aspetto di un arbusto sempreverde ed è molto resistente al gelo. È facile trovarne esemplari in luoghi un po' aridi, e tendenzialmente cresce ad altezze che variano dai 100 ai 3500 metri. La pianta...
Giardinaggio

Errori da evitare nella potatura delle rose

Le rose sono, senza dubbio, i fiori più belli da coltivare per decorare con eleganza e raffinatezza romantica il proprio giardino, balcone o terrazzo. La bellezza delle rose, però, si accompagna alla necessità di cure costanti, regolari ed attente....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.