Oscilloscopio: 5 cose da sapere

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'oscilloscopio è uno strumento di misura elettrico, di tipo voltmetrico per l'esattezza; può essere sia analogico che digitale. La differenza sta nel fatto che un oscilloscopio analogico ha un segnale di ingresso che viene mandato automaticamente al grafico; nell'oscilloscopio digitale invece il segnale di ingresso prima viene convertito in un sistema numerico e poi compare nel grafico.
Ricordatevi sempre che questo particolare strumento di misura deve essere maneggiato con tanta cura e attenzione. La cosa più delicata e costosa dell'oscilloscopio sono proprio le sonde: fate sempre particolare attenzione perché è facile alterare i risultati che offre questo strumento se le sonde vengono manomesse o usate senza cura. Vi basti sapere che esistono comunque due tipi di sonde, quelle attive e quelle passive e che necessitano di un'alimentazione propria.
In questo articolo cercheremo di analizzare meglio l'oscilloscopio e in particolare vedremo 5 cose da sapere su questo strumento, riguardo alla sua composizione, la sua funzionalità e tanto altro. Scopriamolo insieme!

26

A cosa serve

L'oscilloscopio serve principalmente a misurare elettricamente, tramite uno schermo bidimensionale, l'andamento nel tempo dei segnali elettrici. In genere viene utilizzato per focalizzare l'attenzione sulla diagnosi di apparecchiature elettroniche.
Un altro uso potrebbe essere quello, nella progettazione dei software embedded, di verificare che si stiano mandando i giusti segnali all'hardware.
Potrebbe altrimenti essere usato per il collegamento delle masse.

36

Come è composto

Si tratta di uno strumento a forma di scatola, composto da uno schermo che presenta una griglia divisa in otto quadratini verticali e dieci orizzontali. Queste suddivisioni consentono un'accurata misurazione, tanto che al loro interno presentano altrettanti quadratini, sia per l'asse delle ascisse (orizzontale, a destra), sia per quello delle ordinate (verticale, a sinistra). Nell'asse delle ascisse è rappresentato il tempo; in quella delle ordinate invece la tensione.

Continua la lettura
46

Come funziona

L'oscilloscopio funziona illuminando, in una schermata elettrica, un punto ben preciso, che dipende dall'asse verticale e da quella orizzontale, cioè dai sistemi di deflessione. Qualora non dovesse esserci nessun segnale, non comparirebbe nessun punto sullo schermo ma ci sarebbe soltanto una linea fissa orizzontale.
Ogni volta che viene registrata una nuova scansione, sullo schermo comparirà una nuova linea o un punto.

56

Chi lo usa

In genere questo strumento viene utilizzato da chi ha una certa infarinatura di nozioni di elettrotecnica. Anche se a vederlo sembra complicato da capire e da studiare, in realtà si tratta di uno strumento molto più semplice rispetto a come appare.
Noi vi consigliamo di imparare ad usare uno strumento di questo tipo ma analogico, perché ovviamente sapendo usare un analogico riuscirete a capire subito come intervenire su un digitale.

66

Dove acquistarlo

Al mondo d'oggi, il posto migliore per acquistare un oscilloscopio è proprio Internet. Esistono diverse misure e diversi tipi con tanti prezzi. Si oscilla da un minimo di circa tremila euro fino ad arrivare a strumenti che costano davvero tanto, ad esempio trentamila euro: ovviamente permettono prestazioni diverse e più precise.
In alternativa, se non riuscite a fidarvi del mondo online, potrete acquistare il vostro oscilloscopio anche da qualche rivenditore autorizzato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come misurare il tempo con l'oscilloscopio

L' oscilloscopio è un valido strumento elettronico per misurare e visualizzare fenomeni elettrici nel tempo, molto utile nei laboratori scientifici. Ha una struttura rigida rettangolare con delle manopole, per i vari settaggi e possiede uno schermo,...
Materiali e Attrezzi

Come sapere se un piatto è adatto all'uso nel microonde

Grazie allo sviluppo della tecnologia anche in cucina possiamo contare sull'aiuto di elettrodomestici molto efficienti: una delle novità più interessanti degli ultimi decenni è quella del forno a microonde. Il suo segreto risiede nella capacità delle...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare un generatore di funzioni ad impulsi

Dagli appassionati agli scienziati, quasi chiunque con un interesse attivo per l'elettronica può beneficiare dell'uso di un generatore di funzione ad impulsi. Questo strumento versatile è in grado di testare le apparecchiature audio, controllare i circuiti...
Materiali e Attrezzi

Come costruire una pinza amperometrica

All'interno di questa guida, andremo a parlare di pinza amperometrica. Nello specifico, in questo caso, andremo ad occuparci della costruzione di una pinza amperometrica. Proveremo a fornire un'esaustiva risposta a questo specifico interrogativo: come...
Materiali e Attrezzi

Come riparare un generatore di funzioni

Il generatore di funzioni, detto anche generatore di forme d'onda, è un dispositivo in grado di trasmettere linee d'onda di diversa tipologia. Esso viene usato soprattutto nei circuiti elettrici ed elettronici ed è in grado di agire su parametri come...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare la pinza amperometrica

Uno strumento di misurazione dell'intensità di corrente davvero pratico è la pinza amperometrica. Si usa in particolare per stabilire l'intensità di corrente all'interno di un filo conduttore. La sua comodità si può determinare in due fattori precisi....
Materiali e Attrezzi

Come incollare la carta alla plastica

Molte persone coltivano l'hobby del "fai da te". Oltre ad essere molto bello sapere realizzare gli oggetti da soli, è un modo per tenerso occupati e per trascorrere il tempo piacevolmente. Spesso e volentieri, inoltre si risparmia. È anche bello coinvolgere...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare al meglio la lacca cristallo

Quando si praticano dei piccoli lavoretti con la tecnica del fai da te, dobbiamo in un certo senso sapere bene ciò che stiamo facendo. Questo per evitare nella maniera più assoluta di produrre dei risultati scadenti con una qualità veramente infima....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.