Pavimento in resina: come realizzarlo

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

I pavimenti di resina sono una ottima soluzione alternativa ai classici pavimenti in gres, porcellana, in legno, e via dicendo. I pavimenti in resina sono una vera e propria rivoluzione, molto attuale e estremamente comoda e pratica sia da applicare che da pulire. In particolare, nei bagni e nelle cucine vi accorgerete facilmente della sua praticità nella pulizia poiché estremamente impermeabile. In questa guida ci occuperemo di dare alcune informazioni su come viene realizzato un pavimento in resina, se desiderate questo tipo di pavimento nella vostra casa, potete rivolgervi a dei professionisti ma potete anche farlo da soli se avete un po' di praticità e conoscenze di base. Ecco quindi come realizzarlo.

24

Posa della resina su un pavimento esistente

Immaginiamo di volere cambiare look ad una o più stanze della nostra casa e decidiamo di scegliere il pavimento in resina. Esso può essere comodamente posato direttamente sul pavimento preesistente. Basta semplicemente procedere con la levigatura accurata della superficie, quindi potete passare al passo seguente, ovvero la posa della rete.

34

Posa della rete in fibra

Procuratevi un rotolo di rete in fibra della quantità giusta per ricoprire l'intera superficie del pavimento della stanza. Ritagliate i vari pezzi, stando bene attenti a ricoprire perfettamente l'intera superficie in tutti i suoi angoli, ed evitare che le reti si accavallino l'una sull'altra. La rete va fissata perfettamente con un tricomponente cementizio che va preparato accuratamente in base alle indicazioni riportate nella confezione del prodotto che scegliamo. Lo stesso verrà steso su tutta la superficie della rete con un rullo. Anche questa operazione dovrà essere eseguita perfettamente.

Continua la lettura
44

Secondo strato di resina e dettagli finali

A questo punto va passato il cosiddetto primer, ovvero un composto di resina e di polvere di quarzo che va applicato sul pavimento e subito dopo va livellato perfettamente in modo tale da non lasciare abbondanze. È consigliato ripetere l'operazione più volte. A questo punto potete applicare gli "zoccoletti" che, nel caso dei pavimenti in resina si chiamano "gusce". Adesso spetta alla prossima fase: possiamo stendere la resina colorata della tinta che preferiamo per mezzo delle paste coloranti. Questa è la fase definitiva che sarà ben visibile alla fine della lavorazione. Proprio per questo motivo dovrete scegliere bene i colori, le tinte o le sfumature che desiderate applicare. Oggi è possibile scegliere anche pavimenti in resina in 3d, estremamente di effetto e che, naturalmente, per la posa, ci sarà bisogno di professionisti nel settore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come fare la manutenzione di un pavimento in resina

Negli ultimi anni, a causa delle sue molteplici qualità, si è diffuso molto rapidamente un materiale molto versatile per i pavimenti, ovvero la resina. Tra le sue molteplici caratteristiche, le più significative sono la praticità d'uso per via della...
Casa

Come posare un pavimento in resina

Le innovazioni nel campo dell'edilizia hanno fatto si che un nuovo materiale sia entrato nella rosa dei più utilizzati in assoluto, stiamo parlando della resina. Si tratta di un composto semplice da posare, economico rispetto ad altri materiali e soprattutto...
Casa

Come Togliere Le Gocce Di Resina Dalle Piastrelle

La resina risulta essere una sostanza molto appiccicosa che se si deposita fastidiosamente sul pavimento di casa bisogna rimuoverla immediatamente, altrimenti si attacca la polvere o qualsiasi genere di sporcizia. Se non sapete bene come affrontare questa...
Casa

Come riparare un tubo che perde con la resina

Sembra incredibile ma gli imprevisti in casa avvengono sempre nei momenti più inopportuni. Vi siete accorti di una perdita nell’impianto idraulico e non potete rivolgervi subito ad un tecnico? Se vi ritrovate nella situazione di dover provvedere immediatamente...
Casa

Come fare un soppalco con pavimento tatami

Il tatami è uno speciale pavimento costituito da pannelli, tipico della cultura del Giappone e impiegato oramai in qualunque Paese del mondo: fondamentalmente, esso è composto dalla paglia di riso a forma rettangolare pressata, con i lati definiti perfettamente...
Casa

Come cristallizzare un pavimento

Come tutte le cose, i pavimenti delle nostre cose, sono soggetti ad usura. Con il trascorrere del tempo, in particolare nella zona giorno che è più frequentata, si può assistere ad un'opacizzazione del pavimento. Ciò avviene in particolare quando...
Casa

Come restaurare un pavimento in cotto fiorentino

Quando si parla di ristrutturare casa, si pensa subito al peggio. Ovviamente, da un lato si pensa subito alla parte economica, e dall'altro, tutto il disturbo che può causarci. Purtroppo, però se si evita un disagio, non possiamo evitare anche il secondo....
Casa

Come realizzare un pavimento alla veneziana

Dovete ristrutturare casa e dovete scegliere il pavimento? Magari avete deciso di installare il pavimento alla veneziana. È un pavimento che trovò il suo utilizzo artistico, vista la sua eleganza e peculiarità, a Venezia. Continuate a leggere questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.